Come realizzare un fermacarte in resina

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se volete corredare la vostra scrivania con un oggetto particolare oppure volete semplicemente fare un piccolo omaggio ad una persona cara, quella descritta di seguito può essere l'idea giusta. Stiamo parlando di realizzare un fermacarte in resina. Il procedimento non è particolarmente difficoltoso, basta semplicemente attenersi alle istruzioni, avere un pochino di manualità e conoscenza dei materiali che si andranno ad utilizzare. Vediamo allora di seguito come realizzare un fermacarte in resina.

26

Occorrente

  • stampino
  • resina
  • agente catalizzatore
  • decorazioni in metallo, in PVC o in plastica
36

Passare sotto l'acqua corrente lo stampino da utilizzare

Il primo passo da effettuare consiste nel procurarvi tutti i materiali e gli accessori necessari. Il consiglio è quello di utilizzare stampi in metallo, in PVC o in plastica in quanto la resina si indurisce seguendo un processo esotermico, ovvero rilasciando calore. Iniziate passando sotto l'acqua corrente lo stampo che volete utilizzare, quindi con un foglio di carta assorbente provvedete poi ad asciugarlo. Stendete sul piano di lavoro un telo in plastica in modo da proteggerlo durante la lavorazione, dopodiché riempite lo stampino con la metà esatta della resina totale occorrente.

46

Versare l'agente catalizzatore

Successivamente, versate l'agente catalizzatore rispettando le indicazioni e le dosi consigliate dal produttore impresse sulla confezione. Il catalizzatore ha la funzione di far indurire più velocemente la resina, rilasciando il calore necessario. Se durante questo procedimento notate che la resina fatica a prendere forma, aggiungete prontamente qualche altra goccia di catalizzatore all'interno dello stampo. Inoltre, cercate di mantenere la reazione esotermica costante, in maniera tale da ottenere un ottimo risultato. Lasciate riposare il composto fino a quando non assumerà una consistenza gelatinosa.

Continua la lettura
56

Inserire le decorazioni scelte all'interno dello stampino

È arrivato il momento di inserire nel vostro fermacarte le decorazioni che avete scelto. A vostra disposizione vi sono innumerevoli elementi, i migliori fra tutti sono gli oggetti realizzati in plastica in quanto più resistenti alle alte temperature rispetto ad altri materiali. Buoni risultati sia a livello lavorativo sia dal punto di vista estetico, si ottengono anche utilizzando i fiori secchi. Sistemate quindi i vostri piccoli fiorellini all'interno della resina. Ricoprite il tutto fino all'orlo dello stampo, con la resina rimanente. A questo punto, sistemate il vostro fermacarte in un punto tranquillo e lasciate che si solidifichi per almeno 48 ore. Trascorso il tempo necessario, rimuovete delicatamente il fermacarte dallo stampo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare dischi di resina colorata

Gli oggetti realizzati con il metodo fai da te sono in continuo aumento in quanto si ha la possibilità sia di creare prodotti originali sia di avere un risparmio economico. Con la granella di resina trasparente e colorata si possono creare un'infinità...
Bricolage

Come realizzare uno specchio con il disegno a resina

Se avete uno specchio vecchio e non lo volete buttare ma allo stesso tempo volete personalizzarlo per renderlo più adeguato all'ambiente della stanza in cui lo volete inserire avete trovato la guida che fa al caso vostro. Infatti nei tre brevi passi...
Bricolage

Come Realizzare Lo Stucco Resina Per Decorare Oggetti Di Ceramica

L'arte della decorazione è uno di quegli hobby che stimolano maggiormente la nostra vena creativa. Grazie a questa forma di arte, si realizzano degli oggetti davvero originali che non si trovano di certo in negozio, né in altre abitazioni. Nella fattispecie,...
Bricolage

Come fare dei fermacarte con i sassi

I fermacarte sono oggetti piuttosto comune ed utilizzati negli uffici per tenere fermi e in ordine i vari fogli di carta che spesso invadono le scrivanie. In commercio ne esistono molti, ma noi possiamo in realtà realizzarli utilizzando dei semplici...
Bricolage

Come realizzare Una Rosa Decorativa in resina

Quando abbiamo un nostro spazio in casa, vogliamo sicuramente abbellirlo e renderlo accogliente e piacevole a noi stessi ed a chi ci viene a trovare. Così spesso aggiungiamo dei fiori sia nel balcone e sia internamente in casa. Ma non sempre si riesce...
Bricolage

Come colare la resina acrilica in uno stampo e creare composizioni

La resina acrilica è una sostanza abbastanza facile da maneggiare. Generalmente si presenta sotto forma di liquido trasparente a cui si aggiungono pigmenti colorati se si vuole dare un colore. Per dare forma alla resina bisogna versarla in uno stampo....
Bricolage

Come Creare Oggetti Da Bagno In Resina Madreperlata

Come recita la definizione su "Wikipedia", la resina artificiale è un materiale viscoso, di aspetto simile alla resina vegetale. Essa è perfettamente in grado di indurirsi sia a freddo che a caldo.Fra le resine sintetiche più comuni troviamo le resine...
Bricolage

Come creare gioielli con la resina trasparente

La resina è un materiale molto versatile e può essere utilizzato per la realizzazione di diversi accessori per la casa, ma anche per creare dei gioielli molto originali. La duttilità di questo materiale, infatti, fa sì che possa assumere numerose...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.