Come realizzare un futon

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa breve guida andremo a spiegarvi in pochi passi Come realizzare un futon, attraverso qualche indicazione che potrebbe esservi utile. La procedura non è complessa, ma richiede un po' di tempo. È opportuno ora spiegare quello che è il significato di futon. Si tratta infatti di un materassino arrotolato, il quale risulta essere piuttosto utilizzato in Giappone. La sera, questo tipo di materasso, viene steso sul pavimento per poi arrotolarlo e quindi riporlo all'interno di un armadio a muro.

26

Occorrente

  • ago e filo per materassi
  • tela di robusto cotone
  • falde in cotone
36

L'occorrente.

Cominciamo subito partendo da ciò che dovrete procurarvi. Dovrete comprare quattro metri di tessuto bianco doppio, molto resistente. Esso vi servirà per la preparazione della fodera del futon. Successivamente, procurarsi anche dell'apposita fettuccia per poter trapuntare il materasso, più un ago e del filo bianco che sia resistente al massimo.

46

La produzione del futon.

Come piano di lavoro, andrà scelto il pavimento, che andrà quindi lavato e poi disinfettato. In alternativa, è possibile utilizzare un tavolo della lunghezza di almeno due metri. Stendere il tessuto mettendolo doppio, per poi imbastire i lati di modo da formare una specie di sacchetto, avendo cura di lasciare aperto uno dei due lati lunghi. Successivamente, proseguite cucendo il sacco con la macchina da cucire, stando però ben attenti a evitare il lato che dovrà rimanere aperto. Proseguite inserendoci le falde di cotone l'una sull'altra, per poi concludere facendo rientrare il bordo e chiudendo con l'ago e il filo.

Continua la lettura
56

Come terminare il futon.

Una volta che sarete arrivati a questo punto, dovrete necessariamente incominciare a trapuntare il futon. A tal fine, cominciate a tagliare dei pezzi di fettuccia aventi una larghezza di venti centimetri, per poi infilare il primo pezzo nella grande cruna dell'ago. Partendo dalla parte superiore, spingete forte l'ago in modo tale che riesca successivamente dalla parte inferiore. Agite così, in modo da risalire.
Adesso, si deve stringere il più possibile due estremi della fettuccia, poi annodarli l'uno con l'altro e tagliare via la parte in eccesso. Proseguire poi trapuntando il materasso per la sua intera lunghezza, ad una distanza di circa cinquanta centimetri.
Da come si può notare, il futon è pronto. Si tenga presente che è possibile posizionarlo su un apposito telaio di legno che si può acquistare già pronto nei grandi centri di bricolage, ma sarà possibile costruirlo anche in maniera autonoma, facendovi preparare dei listelli di lunghezza adeguata dagli addetti al taglio dei legnami. Il lavoro di realizzazione di futon è così giunto al termine.
Concludo questa guida consigliandovi la visione di alcuni video utili, nonché di altri articoli che possano offrirvi delle informazioni ulteriori rispetto a quelle contenute all'interno dei tre passi della nostra breve guida. Proprio con questo fine, vi allego questo link interessante sul tema:https://it.wikipedia.org/wiki/Futon.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un pannello isolante con materiale naturale

Se desideri realizzare un pannello isolante fai da te, per isolare acusticamente una stanza del tuo appartamento, così da proteggere il tuo ambiente dai suoni e dai rumori esterni oppure per poter suonare in libertà in casa tua senza infastidire i vicini,...
Casa

Come realizzare in casa un'abat-jour

La scelta della giusta illuminazione è uno degli aspetti fondamentali nell'arredamento di una stanza. Le lampade svolgono infatti un'importante funzione nell'arredamento di un interno. Se non ci accontentiamo di ciò che troviamo in commercio, potremo...
Casa

Come realizzare un nécessaire da toilette

Realizzare dei piccoli oggetti per la casa e per la persona in maniera artigianale è qualcosa di molto diverte e allo stesso tempo di entusiasmante. Tra i numerosi oggetti che potete realizzare, ce ne sono alcuni molto belli che potete creare con rapidità...
Casa

Come realizzare una veranda in legno

I terrazzi e i balconi sono dei punti particolarmente apprezzati durante la bella stagione. Ma, spesso succede che lo spazio non viene sfruttato in modo adeguato. Tuttavia, se vengono opportunamente arredati possono diventare delle parti integranti e...
Casa

Come realizzare un kirigami

Il termine giapponese kirigami sembra, a primo acchito, un termine assai difficile e pare indichi qualcosa di "difficile" da realizzare. In realtà, tale termine sta ad indicare una delle più famosi arti giapponesi nel costruire e realizzare un qualsiasi...
Casa

Come realizzare un tavolo da giardino

Se desiderate di arredare il vostro giardino, e decidete di farlo in modo ecosostenibile, oltre che economico, allora potete riutilizzare i materiali di comune utilizzo. Con essi con un po' di fantasia si possono realizzare i più svariati oggetti. In...
Casa

Come realizzare una controsoffittatura in cartongesso

Spesso, le abitazioni possiedono una controsoffittatura. In genere, si tratta di un sistema che viene utilizzato per decorare, ma risulta molto utile anche per risolvere dei problemi di spazio. Nel primo caso, la controsoffittatura è molto utile quando...
Casa

Come Realizzare Un Divano Con La Carta: origami

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter realizzare un divano con la carta, utilizzando la tecnica dell'origami. Ora mai l'origami è diventata una vera e propria arte, che ci aiuta a realizzare dei capolavori davvero unici. Ecco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.