Come realizzare un bouquet di garofani

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ogni fiore ha il suo significato anche se tutti sono molto belli. Il garofano in particolare, può significare e dimostrare molti sentimenti e si offre in varie circostanze, sia di gioia che di dolore. I colori del garofano sono moltissimi, tinte unite, screziati e le forme come la sua dimensione, variano da una qualità ad un'altra. Il garofano rosso indica amore e passione, mentre quello bianco fedeltà, purezza, il rosa amicizia ed affetto. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come realizzare un bellissimo bouquet di garofani con le proprie mani.

26

Dobbiamo innanzitutto scegliere i garofani del colore che preferiamo, oppure preparare un misto di colori che è sempre allegro e piacevole. Nel caso invece che dobbiamo regalare per circostanze speciali, il colore dovrà essere più adeguato. Osserviamo i fiori recisi, scartando quelli più brutti e tenendo solo i migliori, senza petali secchi o foglie rovinate. Tagliamo quindi lo stelo dei fiori alla lunghezza desiderata e disponiamo come preferiamo il nostro bouquet, aggiungendo dei rametti verdi o del "velo da sposa".

36

Un bouquet può avere varie forme, le principali sono a cascata ed a piramide. Nel secondo caso, più adatto ad un bouquet di garofani, nella parte centrale del mazzo metteremo i fiori con lo stelo più lungo e disporremo attorno ad essa garofani più corti, velo da sposa e foglie verdi. Fermiamo il nostro bouquet floreale con un elastico da fiorista, che leghi senza rovinare gli steli, ad un altezza idonea a mettere in mostra tutti i garofani e che li valorizzi. Aggiungiamo ora ancora garofani o foglie verdi, dove vediamo delle parti che ci sembrano troppo spoglie, fino ad ottenere una composizione compatta e completa.

Continua la lettura
46

Dopo avere terminata la disposizione dei garofani, avvolgiamo gli steli con della carta crespa, di colore in tono con quello dei fiori, che lasceremo avvolgere dalla crespatura, rivoltandola verso l'esterno. Con un nastro di raso, anch'esso in tono, circondiamo il bouquet e dopo averlo fissato con un nodo, realizziamo un fiocco ornamentale a nostro piacere. Possiamo aggiungere anche degli oggettini all'interno del mazzetto, che rappresentino cuori, farfalle e molto altro. Personalizzate dunque il vostro bouquet come meglio credete. Certamente i fioristi hanno più esperienza e tecnica nel realizzare i bouquet, ma l'impegno che metteremo nel farli con le nostre mani, darà al dono un valore maggiore ed aggiungerà l'affetto e l'originalità.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come migliorare la fioritura dei garofani

I garofani sono ornamentali, ideali per abbellire balconi e davanzali. Dalle ottime fioriture, sono anche molto semplici da coltivare in vaso. In natura, ne esistono oltre trecento specie. Fra annuali e perenni. Hanno tutte caratteristiche e colori variabili....
Bricolage

Come realizzare una composizione di garofani gialli

Avete voglia di introdurre una nota di freschezza e di colorata eleganza nella vostra casa con una splendida composizione di garofani e rami di siepe, adagiati in un vaso di rami intrecciati? Il profumo dolce e persistente dell'essenza di vetiver cosparsa...
Giardinaggio

Come Coltivare Il Garofano

I garofani sono delle piante erbacee che possono essere annuali oppure perenni. Essi hanno steli eretti, a tratti nodosi, ricoperti di foglie e fiori. Questi ultimi sono formati da numerosi petali sfrangiati di diversi colori: rosso, fucsia, lilla, giallo,...
Giardinaggio

Come coltivare garofani da bordura

Decidere di coltivare una pianta da bordura implica generalmente una coltivazione all'aperto e una dimensione ridotta. Va scelta una pianta rustica o semi-rustica, che sopporti bene le escursioni termiche fra il giorno e la notte, e se è una pianta perenne,...
Giardinaggio

Come moltiplicare i garofani per talea e per propaggine

Ci sarà sicuramente capitato, se siamo degli amanti del verde, di voler provare a coltivare sul nostro balcone o nel nostro giardino tutte le piante che più ci piacciono. Tuttavia se non abbiamo mai coltivato nessuna pianta e non conosciamo tutte le...
Bricolage

Come realizzare un vaso di garofani con una zucca

Le zucche intagliate non sono una prerogativa di Halloween, possono diventare degli elementi decorativi allegri ed originali da utilizzare tutto l'anno. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a realizzare un bellissimo vaso di...
Giardinaggio

Come coltivare il garofano d'acqua

In questa guida verrà indicato un metodo che vi permetterà di coltivare il garofano d'acqua. Come ben saprete, i garofani sono delle piante ornamentali che vengono utilizzate maggiormente per decorare le aiuole e i giardini: possiedono dimensioni che...
Altri Hobby

Come realizzare dei garofani ad uncinetto

Tramite l'uncinetto è possibile realizzare un'infinità di lavori per decorare la propria abitazione, tutti quanti contraddistinti da un'eleganza che soltanto questa particolare lavorazione è in grado di garantire. È sufficiente effettuare qualche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.