Come realizzare un giardino in stile barocco

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

All'interno della seguente guida andremo a occuparci di giardini e, nello specifico, ci concentreremo nell'illustrarvi un giardino in stile barocco. Come avrete sicuramente compreso attraverso il titolo della guida, infatti, andremo a spiegarvi come poter realizzare un giardino in questo specifico stile. Sono molti gli aspetti che caratterizzano un giardino di stile barocco: la ricerca della geometria, la presenza di fontane che permettano giochi d'acqua spettacolari, i vasi, i fiori e gli alberi che uniti da lavori geometrici permettono di trovare un effetto di bellezza.
Il giardino barocco è strettamente legato all'ostentazione di potere, specie da parte dei Re. Per questo esso è legato al concetto di assolutismo.

25

Partiamo immediatamente in questa guida su come realizzare un giardino in stile barocco.
Riuscire a ricreare un giardino in stile barocco necessita di alcune conoscenze, che a dire il vero non sono tantissime, ma sono molto precise nelle sue regole. Partiamo dalla forma geometrica del giardino, che necessita di una disposizione specifica delle siepi, alla ricerca di una formazione a stella o, in alternativa, ad angolo di 90 gradi.

35

Tramite il primo passo abbiamo capito l'importanza della geometria all'interno di un giardino barocco, ma questo non è l'unico aspetto fondamentale che ritroviamo all'interno di esso. Un altro elemento che non può mancare, risultano essere le fontane, costruite attraverso la presenza di statue molto appariscenti. I giochi d'acqua relativi a esse sono un effetto spettacolare, come tutti gli aspetti di un giardino barocco, che è incentrato sulla ricerca della bellezza in ogni sua componente. I giochi di prospettiva risultano essere un fondamento primario, che non può assolutamente mancare.

Continua la lettura
45

La geometria, che abbiamo trovato in precedenza, si ripresenta anche all'interno delle decorazioni floreali del giardino barocco, attraverso diversificazioni di forme, trovate nella lavorazione di cespugli e alberi.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente la lettura di questa guida, che vi offrirà ulteriori spunti su questa tematica specifica, in modo tale da permettervi un più ampio confronto delle informazioni ottenute all'interno di questi tre passi. Eccovi il link dell'articolo sul giardino barocco.
Spero che questa guida su come realizzare un giardino in stile barocco possa risultare utile ai lettori per ampliare le proprie conoscenze storiche su questa tematica.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proseguite l'approfondimento sulla storia del giardino barocco
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come abbellire un giardino in stile country

La parola country significa letteralmente campagna e sta ad indicare un particolare stile, proveniente dagli Stati Uniti, di home design. Negli ultimi anni questo stile si è ampiamente diffuso in Italia, penetrando radicalmente nella maggiorparte delle...
Giardinaggio

Come realizzare un'aiuola stile cottage

Il giardino in stile cottage nasce ai tempi degli antichi contadini inglesi. Non era un lusso, ma una vera necessità. Il poco spazio disponibile li obbligava ad accostare l'orticello e i fiori. Ora questo stile è diventato oggetto di culto e di design...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino tropicale

Se amate i tropici e le sue bellezze naturali, potete creare un spicchio di questo paradiso nel vostro giardino, eseguendo alcuni interventi di maquillage ed adottando dei semplici accorgimenti, entrambi atti ad ottimizzare il risultato. In riferimento...
Giardinaggio

Come realizzare un mini golf in giardino

In questa bella ed interessante guida, che stiamo per proporre, vogliamo parlare nuovamente del classico metodo del fai da te, attraverso il quale poter realizzare e creare, veramente tantissime cose, sia in casa che fuori. Nello specifico, in questo...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino verticale in casa

Poter creare un giardino verticale in casa è un'ottima possibilità per tutti coloro che amano la natura ed il verde, ma che non possiedono uno spazio sufficiente per coltivare questa passione. Il giardino verticale, detto anche parete verde, è costituito...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino di bonsai ikebana

L'Ikebana è un'antica arte giapponese. Letteralmente significa "fiori viventi", perché consiste nella composizione floreale. Tuttavia non si tratta di una disciplina esclusivamente decorativa, perché la parte meditativa ne è una componente fondamentale.La...
Giardinaggio

Idee per realizzare un giardino giapponese

Negli ultimi tempi stiamo disboscando il nostro pianeta, e la vegetazione è sempre meno presente. Anche se si stanno facendo diverse iniziative per cercare di "riempire" di nuovo con alberi e piante. Guardando però più nello specifico, molte case non...
Giardinaggio

Come realizzare un impianto di irrigazione nel giardino

Estesi, colorati, maestosi: i giardini appassionano l'uomo fin dalla fondazione delle prime antiche città; sono apprezzati per la loro estetica impareggiabile, e si integrano perfettamente con le abitazioni, capanni, palazzi, non c'è posto dove stonino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.