Come realizzare un girasole con il fimo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

All'interno di questa guida, vi illustrerò come realizzare un fiore originale e soprattutto colorato, che è nella fattispecie il girasole, utilizzando il fimo. Se anche voi avete voglia di dar sfogo alla vostra fantasia e desiderate sapere come realizzare un'alternativa floreale con questa tecnica, leggete con attenzione il contenuto dei passi successivi.

27

Occorrente

  • 1 panetto di fimo giallo
  • 1 panetto di fimo marrone
  • brillantina
  • taglierino
  • fornetto
37

Cuocere il fiore

Innanzitutto, dopo aver assemblato il fiore, cuocetelo in un fornetto che, solitamente, non utilizzate per le normali cotture casalinghe. Per quanto riguarda la temperatura del forno, quest'ultima non dovrà superare i 110 gradi mentre, per il tempo di cottura, questo si aggirerà intorno ai 40 minuti. È molto importante avere un forno adatto a questo tipo di operazioni in quanto, dopo la cottura, il fimo rilascerà delle microparticelle pericolose per la salute che potrebbero depositarsi sui cibi. Una volta che il girasole uscirà dal forno, sarete pronti per personalizzarlo a seconda dei vostri gusti e delle vostre esigenze.

47

Personalizzare il girasole

Se da un lato potrete utilizzarlo come segnaposto o bomboniera, l'oggetto che avrete creato si presterà anche ad essere un eccellente e simpatico soprammobile. Oltre a ciò, ricordate che, con lo stesso procedimento, potrete divertirvi a creare tantissime forme differenti quante sono le idee e gli spunti che amerete realizzare. Disponete dunque i petali a forma di spirale e formate con il marrone la parte centrale del girasole. Successivamente, formate una pallina con un pezzetto di fimo e disponetela al centro del fiore. Una volta assemblato, divertitevi a creare delle divertenti sfumature in maniera tale che il girasole diventi ancora più luminoso e colorato.

Continua la lettura
57

Terminare il lavoro

Per far ciò, aiutatevi con un pennello e passate sulla superficie della brillantina apposita per questo tipo di lavorazioni. In questo modo, il vostro fiore sarà pronto per essere passato in forno. Nel frattempo, iniziate la lavorazione del fiore partendo dal panetto di colore giallo. Dopo averne tagliato un pezzetto, modellatelo con le mani e dategli la forma di una pallina. A questo punto, stendetela sopra ad un piano di lavoro e, non appena si sarà leggermente schiacciata, praticate delle striscioline nel senso della lunghezza con l'aiuto di un'apposita spatolina. Infine, ricavate dalle stesse striscioline dei rombi e cercate di smussare quanto più possibile gli angoli: quasi senza accorgervene, avrete ottenuto i petali del vostro divertente girasole. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

come realizzare un girasole portaovetti

Il periodo pasquale si avvicina e voi vorreste decorare la casa con oggetti a tema, come ovetti, fiori e alberi pasquali? Siete capitati nel posto giusto allora! In questa breve guida scoprire come realizzare un carinissimo girasole portaovetti in feltro....
Bricolage

Come realizzare un Babbo Natale in fimo

Per realizzare decorazioni per le festività natalizie da poter appendere all'albero potete usare svariati tipi di materiali. In questa guida ci concentreremo particolarmente su come realizzare un Babbo Natale in fimo. Il fimo è una pasta polimerica...
Bricolage

Come realizzare dei ciondoli a biscotto usando il fimo

Il fimo lo conosciamo un po tutti e sappiamo che è una pasta modellabile con cui si possono creare davvero tantissime cose, dalle più semplici alle più complicate ed artificiosi. Diciamolo pure, ormai il fai da te è diventato un bellissimo passatempo...
Bricolage

Realizzare decorazioni natalizie in fimo

Il fimo è una pasta sintetica, molto versatile, che a differenza della pasta di pane, di sale e di mais ha il vantaggio di trovarsi in commercio già colorata, quindi non è necessario l'utilizzo dei colori dopo la cottura. È facilmente modellabile...
Bricolage

Come trasferire le immagini sul fimo con il fimo liquido

Il fimo è una pasta sintetica con cui è possibile realizzare piccoli oggetti, come portachiavi, orecchini e ciondoli. Effettuare dei lavoretti con il fimo può diventare una vera e propria passione per molte persone. È sufficiente un po' di esperienza...
Bricolage

Come realizzare una rosa con il fimo

Il fimo è una pasta polimerica dall'aspetto simile alla plastilina adatta sia alla realizzazione di sculture professionali che di oggetti amatoriali. Malleabile come il pongo, è altrettanto semplice da usare, con la differenza che gli oggetti creati...
Bricolage

Come realizzare bottoni con il fimo

La creatività, l'estrosità e la fantasia non hanno proprio limiti. Proprio per questo motivo, in questa guida sono riportati i passi, semplici e pratici, su come realizzare degli accessori assolutamente personalizzati, unici e originali, che daranno...
Bricolage

Come realizzare occhi per folletti in fimo, cernit o pasta di sale

Il Fimo è una pasta sintetica facilmente modellabile e termodurente, sfruttabile per la creazione di piccoli oggetti. Per la sua consistenza, risulta essere particolarmente adatto ad essere trasformato in oggetti rotondi, in fogli sottili o tagliato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.