Come realizzare un gufo fermaporta

Tramite: O2O 22/06/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete una porta di una delle vostre camere che proprio non riesce a stare aperta e si chiude in continuazione? Siete amanti dei gufi, i fantastici volatili simbolo di fortuna ed eleganza? Allora unite queste due cose e preparatevi a realizzare un meraviglioso e tenero gufo fermaporta. La funzione dei fermaporta è proprio quella di tenere aperte e bloccate le porte ed evitare in tal modo che, a causa del vento, si chiudano improvvisamente e si danneggino. In commercio esistono molti tipi di fermaporta di diverse forme e colori, ma se siete amanti del fai da te è possibile e semplice realizzarne uno in casa seguendo solo la vostra fantasia. In questa guida troverete alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come realizzare un fermaporta a forma di gufo, ottenendo così un oggetto unico ed originale.

26

Occorrente

  • cartamodello
  • ago e filo
  • stoffa
  • bottoni
  • cotone
  • sale, riso, o altri materiali pesanti
36

Prepariamo i materiali

Per ottenere un ottimo risultato è necessario disporre di tutti i materiali utili e prepararli. Innanzitutto scegliete il materiale di cui sarà composto il vostro gufo: potete decidere di utilizzare delle stoffe riciclate oppure nuove del tessuto e del colore che più corrisponde al vostro gusto e allo stile della casa. Oltre a stoffa, ago e filo è necessario avere un cartamodello: se non siete bravi nel disegno a mano libera potete scaricare un modello da internet. Una volta disegnato (o stampato) il gufo tagliatene la sagoma; questa operazione va eseguita due volte: una per realizzare la parte anteriore del fermaporta e l'altra per quella posteriore. Dopo aver ottenuto il corpo del gufo ritagliate anche le componenti del lato frontale e quindi partendo dagli occhi, proseguendo con il becco e concludendo con le ali. Un'idea alternativa è quella di realizzare gli occhi utilizzando dei bottoni e ricavare le ali da pezzi di stoffa di diversi colori per ottenere un effetto patchwork.

46

Cuciamo tutti i pezzi

Una volta tagliate tutte le componenti in stoffa del vostro gufetto è il momento di prendere ago e filo: cominciate a cucire le parti che andranno sul lato frontale del vostro fermaporta e quindi cucite il becco e le ali; poi procedete con gli occhi e con le pupille oppure cucite i bottoni se li avete scelti come sostitutivi della stoffa. Terminata questa fase del lavoro appoggiate la sagoma con il volto del gufo sulla seconda e riprendete la cucitura, lasciando liberi e quindi non cuciti una quindicina di centimetri. In questo modo potrete rivoltare il gufo ed imbottirlo con il cotone che andrà miscelato con il riso.

Continua la lettura
56

Chiudiamo il lavoro

A questo punto rivoltate la stoffa cucita ed imbottitela con del cotone: per ottenere un effetto fantastico dovrete necessariamente utilizzare molta imbottitura. Insieme al cotone è però necessario mescolare qualche altro materiale altrimenti non sarà così stabile da fungere a pieno al suo compito. Potete utilizzare diversi materiali: sale grosso, sassolini, riso, sfere di vetro, insomma tutto ciò che sia abbastanza pesante anche da poter non essere spostato da bimbi piccoli. Quando sarete soddisfatti del riempimento concludete il lavoro cucendo quei 15 cm rimasti. Ed il vostro gufo fermaporta è pronto per essere utilizzato!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non siete molto bravi con ago e filo potete ugualmente realizzare il vostro gufo fermaporta con la colla a caldo o colla per tessuti; in questo caso scegliete stoffe come il pannolenci o il feltro che non si scuciono
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un gufo di gesso

In questa bella guida, che abbiamo deciso di scrivere per tutti i inostri cari lettori, vogliamo proporre il metodo per capire come poter realizzare, con le nostre mani e la nostra buona volontà, un gufo di gesso, del tutto originale e fuori dal comune.Gli...
Bricolage

Come far una lampada a forma di gufo

Se si sceglie come soggetto un bel gufetto per creare una lampada da tavola è bene sapere che la figura del gufo è un portafortuna e rappresenta la saggezza. Quindi nel suo modo di essere e nelle diverse varianti è collezionato e apprezzato da tante...
Bricolage

Come imbottire i fermaporta

I fermaporta sono degli oggetti particolarmente utili per chiunque viva all'interno di una casa in montagna o al mare, in quanto svolgono una funzione particolarmente importante, ovvero quella di non far entrare l’aria fredda o l’aria calda a seconda...
Bricolage

Come creare dei fermaporta in legno

In quale appartamento non è mai capitato che le porte sbattono violentemente contro il telaio affisso al muro?! Ecco che vengono in aiuto i frrmaporte. Quando le finestre del nostro appartamento sono aperte, può capitare che si crei una corrente d'aria,...
Bricolage

Come realizzare una bomboniera per la laurea a forma di gufetto

Esistono tante idee originali per realizzare delle bomboniera per la propria festa di laurea, come ad esempio uno a forma di gufetto, con tanto di cappellino. Il progetto è molto semplice: è adatto anche a chi è alle prime armi e, soprattutto, consente...
Bricolage

Come realizzare un dinosauro di pannolenci

Il pannolenci è un tessuto particolarmente robusto, che si può trovare in tantissimi colori differenti, e queste sua caratteristiche lo rendono particolarmente adatto alla realizzazione di innumerevoli oggetti: borse, contenitori portabiancheria o porta...
Bricolage

Come creare dei piccoli oggetti con i sassi

Quante volte durante una scampagnata in montagna o un viaggio al mare hai trovato dei sassi e li abbiamo conservati come souvenir? Lisci, piatti, ovali o tondi, ne esistono di varie forme e colori e, oltre ad essere facilmente reperibili, possono essere...
Bricolage

Come fare un gufetto di legno

Se siete amanti del fai da te e volete cimentarvi in creazioni originali, simpatiche e divertenti da realizzare, potreste crearne di vostre, totalmente nuove e personalizzate. Chi di voi non adora le favolose creazioni in legno che si trovano spesso in...