Come Realizzare Un Ibisco Di Carta Crespa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I fiori se realizzati con la carta crespa, rappresentano un modo economico e nel contempo elegante per decorare la casa. La carta è inoltre facile da reperire presso tutte le cartolerie e nei centri commerciali. Generalmente viene venduta in rotoli ed è possibile sceglierla fra un'ampia gamma di colori, in base ai propri gusti ed esigenze. Premesso ciò, vediamo dunque nel dettaglio come realizzare il fiore comunemente chiamato ibisco utilizzando la suddetta carta crespa.

25

Occorrente

  • carta crespa rossa
  • carta crespa verde
  • un filo di ferro
  • colla vinilica
35

Realizzare le forme che si desidera creare, disegnandole e ritagliandole sul cartoncino. Una volta eseguita questa operazione, tracciare il contorno delle stesse sulla carta crespa. Nella fase di ritaglio dei petali occorre però badare al verso in cui la carta si presenta: le pieghe infatti, devono essere rivolte nel verso verticale al fine di essere poi modellate con maggiore facilità. Il primo passo è la creazione del gambo per cui nel passo successivo vediamo come ottenerlo e cosa usare di particolare oltre alla carta crespa.

45

Una volta preso il bastoncino di legno per spiedini, è opportuno ricoprirne circa 4 cm nella parte iniziale incollando un rettangolo dello stesso colore dei petali. Ricordatevi di nascondere per bene la punta, in modo tale da rendere il vostro lavoro ben curato nei minimi particolari. Ogni parte della carta dev'essere fissata utilizzando una piccolissima quantità di colla vinilica, senza eccedere, onde evitare inutili chiazze chiare che rovinerebbero il vostro lavoro. È utile in questo caso usare i polpastrelli delle dita per poter pressare meglio la parte fino a che diventi concava. Successivamente procedete arricciando verso l’esterno i lembi in alto, utilizzando magari uno stuzzicadenti oppure un bastoncino di legno sottile di eguale diametro o leggermente più piccolo.

Continua la lettura
55

Per concludere il vostro lavoro che vi regalerà un ibisco di carta ma di particolare effetto, con il giallo create il pistillo del fiore stringendolo e poi girandolo su se stesso. Unite adesso tutti i petali e il pistillo in modo da formare poi il fiore e rivestite tutto lo stelo con la carta crespa di colore verde, proprio come quella che caratterizza l'ibisco. Quanto sin qui descritto è solo un esempio su come realizzare dei raffinati fiori con la carta crespa, ma dopo aver letto questa guida, sicuramente sarà molto più facile per voi crearne tanti altri, soprattutto mettendoci un pizzico della vostra indiscussa creatività.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un ibisco con la canutiglia semirigida

L'Ibisco è un genere delle Malvaceae che comprende circa 300 specie tra piccoli alberi, arbusti e piante erbacee annuali o perenni. Il nome deriva dal greco e probabilmente fu assegnato da Dioscoride, noto medico dell’antichità, vissuto nel I secolo...
Bricolage

Come Realizzare Dei Fiori Di Ibisco Con Il Filo Pirkka

Per realizzare l'ibisco dovrete usare un po' di colla; la tecnica base per la costruzione dei fiori prevede l'assemblaggio tramite fiori, legature e nodi, ma l'uso di un velo di colla permette di ottenere lavori che in caso contrario sarebbe impossibile...
Bricolage

Come costruire un fiore di carta

I fiori di carta sono delle particolari composizioni artigianali realizzate a partire dalla semplice lavorazione di materiale cartaceo. Tali composizioni possono essere utilizzate a scopo ornamentale, in alternativa ai fiori secchi, all'interno di composizioni...
Altri Hobby

Come fare una collana Hawaiana in 5 mosse

Un accessorio grazioso, che regalerà un tocco di colore alla vostra mise da spiaggia, è sicuramente una variopinta collana floreale in stile hawaiano. Ideale per un aperitivo in giardino o per un party a tema esotico nelle torride serate estive all'insegna...
Bricolage

Come decorare le uova con la carta crespa colorata

Se si decide di decorare le uova con la carta crespa colorata il procedimento non è affatto difficile; occorrono pochi materiali e tanta fantasia. Esse possono essere appoggiate tra i fiori di primula oppure si possono appendere alla finestra ad altezze...
Bricolage

Come foderare una scatola con la carta crespa

Una bella scatola in plastica, latta o cartone può rivelarsi un oggetto molto speciale. Una scatola, infatti, può essere decorata e trasformata in un elegante portagioie, oppure può diventare una bellissima confezione per un regalo. Una scatola rigida...
Bricolage

Come indurire la carta crespa

La carta crespa è un materiale molto versatile ed estremamente facile da lavorare. Possiamo utilizzarlo per fare dei fiori e avremo un risultato davvero straordinario. Con i suoi mille colori, infatti, possiamo ricreare tutte le parti del fiore, come...
Altri Hobby

5 cose da creare con la carta crespa

Tutti noi sappiamo quanto la carta crespa possa essere attraente, perché decorativa e versatile. Si tratta di un materiale che si ottiene da un processo chiamato "feltrazione", ovvero l'assemblaggio di fibre di cellulosa o di materiali di recupero, trattati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.