Come realizzare un impianto di nebulizzazione

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Chi possiede un terrario sa quanto sia importante nebulizzare di frequente le piante all'interno. La loro sopravvivenza dipende dalle nostre cure e talvolta può passare di mente. Uno spruzzino è più che sufficiente per garantire alle piante le attenzioni che richiedono. Tuttavia potremmo parzialmente automatizzare il compito con un impianto di nebulizzazione. Potremmo acquistarne uno in un centro specializzato o costruirlo da soli. Ma come realizzare questo tipo di impianto? Diciamo subito che serve un po' di dimestichezza con l'elettronica. Ma vediamo più nel dettaglio ciò di cui avremo bisogno.

27

Occorrente

  • 1 elettropompa (es: quelle per macchine da caffè)
  • Tubi di gomma per ingresso/uscita acqua
  • 1 filtro per carburatore auto
  • Raccordo filettato con tubo per macchina da caffè
  • Vaschetta rettangolare per piante
  • Gomma ammortizzante
  • Vaschetta per l'acqua
  • Tubo in gomma rigida nera per circuito nebulizzazione
  • Raccordo/i a T
  • Micro nebulizzatori
  • Tappini per chiudere il circuito
  • Stecca per tendine
  • Fascette di plastica
  • Colla a caldo e/o basette bidirezionali in nylon
  • Forbici
37

Acquistare l'elettropompa e i tubi

La parte essenziale per un impianto di nebulizzazione è l'elettropompa. Tale componente ha il compito di aspirare acqua da una fonte e pomparla in un'altra direzione. Le macchine per caffè utilizzano proprio questo meccanismo. E potremo acquistare un'elettropompa per macchina da caffè in qualunque rivenditore di ricambi per questo elettrodomestico. Andrà benissimo per il nostro progetto, grazie alle sue dimensioni ridotte. Perché l'elettropompa aspiri l'acqua dovremo servirci di un semplice tubo di gomma. Tra il tubo di gomma e l'ingresso dell'acqua nella pompa fisseremo un filtro. Andrà bene un semplice filtro per i carburatori delle auto.

47

Costruire il motore dell'impianto

Avremo bisogno anche di un raccordo filettato con tubo annesso. Anche questa parte sarà reperibile da un rivenditore di ricambi per macchine del caffè. Dovremo avvitare tale raccordo alla mandata, cioè all'uscita dell'acqua. La pompa per l'impianto di nebulizzazione è già pronta per il funzionamento. Ma dovremo costruirle un alloggio. Come contenitore potremo usare una vaschetta rettangolare per piante. La utilizzeremo in verticale, per alloggiarla accanto al terrario. All'interno, nella parte alta, fisseremo della gomma. Servirà ad ammortizzare vibrazioni e rumori che la pompa stessa produrrà.

Continua la lettura
57

Assemblare tutti i componenti

Ad essa fisseremo l'elettropompa con viti e bulloni. Pratichiamo due fori in alto, uno per il cavo alimentazione e uno per il tubo di uscita dell'acqua. Sulla parte bassa del contenitore poseremo la vaschetta con l'acqua. Qui vi immergeremo il tubo di ingresso. Una volta in funzione, l'impianto di nebulizzazione aspirerà l'acqua. Costruiamo ora i tubi che eseguiranno la nebulizzazione vera e propria. Servirà un tubo di gomma rigida, dei raccordi a T con tappino e dei micro nebulizzatori. Acquistando più pezzi di questi elementi potremo creare più punti di nebulizzazione. Per un piccolo terrario ne basteranno due.

67

Completare il circuito e la sua installazione

Fissiamo un pezzo di tubo di gomma rigida ad ogni estremità del raccordo a T. Al tubo in basso fisseremo il micro nebulizzatore. Il tappo andrà su uno dei due lati in modo da chiudere il circuito. Stabilizziamo questi punti di nebulizzazione fissandoli ad una stecca per tende. Usiamo semplici fascette di plastica per questo scopo. Ora non dovremo far altro che collegare il circuito di nebulizzazione al tubo di mandata. Potremo fissare il circuito al tetto interno del terrario con diversi metodi, come colla a caldo o attraverso alcune basette bidirezionali di nylon. Tutti questi strumenti saranno reperibili in un ferramenta o un brico center.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicuriamoci che alla vaschetta non manchi mai l'acqua; in caso contrario l'elettropompa potrebbe bruciarsi se l'avviassimo senz'acqua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come pulire l'impianto fotovoltaico

Lo sfruttamento delle energie rinnovabili è uno dei grani traguardi dell'umanità contemporanea. Il nostro mondo, fortemente inquinato, ha bisogno di rivitalizzarsi. In quest'ottica, noi umani possiamo fare tanto per ristabilire gli equilibri naturali....
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un fusibile semplice

Il fusibile è un elemento semplice, ma anche indispensabile in quanto dà la possibilità di poter proteggere un circuito. Infatti, senza la sua installazione si corre il rischio di rovinare in modo definitivo l'impianto elettrico. Il fusibile è presente...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una piscina in vetroresina

Una piscina è una piscina, come un diamante è un diamante: ambedue oggetti del desiderio ed emblemi inossidabili di lusso. Ma a parte lo status che evoca, una piscina detiene anche il pregio di essere rinfrescante, vivibile e adatta a praticare il più...
Materiali e Attrezzi

Come riconoscere le funzioni dei fili elettrici colorati

Come ben sappiamo ogni circuito elettrico per poter funzionare ha bisogno di cavi; questi ultimi sono indispensabili per far arrivare la corrente dal generatore all'utilizzatore. Leggendo questo tutorial si potranno avere delle corrette informazioni su...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un comodino in ferro con cassetto

Vogliamo dare sfogo alla nostra creatività e contemporaneamente realizzare qualcosa di utile per la nostra casa. Abbiamo bisogno di un comodino e vorremmo farlo noi stessi, ma senza utilizzare materili da riciclo. Vogliamo proprio partire dalle materie...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una poltroncina con tubi di cartone

L'arredamento di un appartamento moderno ed originale deve possedere, senza dubbio, una buona dose di creatività e fantasia. Ecco perché questa guida propone un progetto realizzabile a mano, in poco tempo e quasi a costo zero, dall'elevato valore creativo...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un coprisedile in similpelle

Quante volte avete visto l'auto di un amico o parente invidiandogli gli interni in pelle che rendevano il veicolo così elegante e con un tocco di classe? Cambiare l'intera tappezzeria dell'auto può essere molto costoso, soprattutto se si sceglie un...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un appendiabiti con manici di ombrello

Gentilissimi lettori, nella guida che seguirà avremo l'occasione di argomentare su come realizzare un appendiabiti con dei manici di ombrello. Quindi, sarà una guida improntata sul fai da te, che di questi tempi è sicuramente un settore che sta rifiorendo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.