Come realizzare un kimono giapponese

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Il Kimono è l'abito tradizionale giapponese, il termine stesso ha il significato di "cosa da indossare " esso rappresenta anche il costume tradizionale della Nipponia. Il kimono originale nasce appunto in Giappone, ed è riconoscibile per la sua manifattura e le stoffe con le quali viene confezionato. Prima di procedere alla "progettazione" del kimono, occorre avere delle conoscenze teoriche. I kimono tradizionali sono di seta, ricamati a mano, quelli maschili prediligono le tonalità scure come il marrone, l'oro scuro o il nero, mentre per le donne i colori vanno dal gioiello luminoso ai pastelli morbidi Il kimono è molto semplice da creare con l'arte del cucito. Se vogliamo dunque realizzare un bellissimo Kimono con la vera tecnica Giappone basta seguire i seguenti consigli.

28

Occorrente

  • seta, cotone, o lino
  • metro
  • ago
38

Taglio del Kimono

Per realizzare un kimono non è necessario usare i cartamodelli, perché, l’abito è composto da una 6 rettangoli cuciti tra loro. Il corpo principale, è costituito da quattro parti: due per il dietro (la schiena) e due per il davanti (destra e sinistra). La larghezza standard per il dietro è circa 60 cm, ovvero 10-15 cm in più rispetto alla misura delle proprie spalle; la lunghezza invece è maggiore della misura che va dalle spalle alle caviglie. La parte che avanza verrà poi rimboccata all’altezza della vita, in questo modo si può regolare la lunghezza del kimono a proprio piacimento. I due pannelli davanti dovranno essere lunghi come il dietro.

48

Assemblaggio del Kimono

Per prima cosa bisogna adeguare la lunghezza del kimono alla propria altezza, facendo in modo che il bordo inferiore arrivi fino alle caviglie e risulti parallelo al terreno. Mantenendo questa lunghezza del kimono, si deve chiudere la parte destra sul fianco sinistro e viceversa, con le due parti del colletto che si incrociano all’altezza della clavicola. A questo punto fermiamo il tutto all'altezza dei fianchi con una prima cintura di stoffa, tenendo tutta la stoffa che avanza al di sopra di essa. La parte in più va fermata con una seconda cinta legata un po' più in alto.

Continua la lettura
58

Realizzazione di maniche e colletto

Passiamo ora alle maniche, che costruiremo unendo due rettangoli. Una cosa importante da ricordare è che, mentre la lunghezza in verticale può essere di quanto si desidera (generalmente 50 cm per le maniche corte e 1m per quelle lunghe), solitamente le maniche non arrivano mai fino al polso, ma si fermano a metà avambraccio (la misura standard è 35 cm). Tagliati quindi i due rettangoli della grandezza desiderata cominciamo a unirli sopra e sotto. Rimane solo da fare il colletto, anche questo molto semplice da realizzare. Infatti basta solo ritagliare una striscia di stoffa lunga dalla punta di una delle diagonali di un pannello anteriore fino all’estremità dell’altro (circa 2 m). L’altezza è di 6-7 cm, ma consiglio di tagliarla alta almeno il doppio e poi ripiegarla all’interno per rendere il colletto più rigido. Cucite la striscia al kimono e finite di fare i vari orli.

68

Creazione della cintura

Ogni kimono è sempre tenuto chiuso da una grossa e un po’ rigida fascia di stoffa detta obi. Questa fascia è lunga 3 metri, alta 15 o 30 cm e può essere legata in vari modi per formare diversi tipi di fiocchi sulla schiena. I nodi più famosi sono la “farfalla”, a forma di fiocco, e il “tamburo”, più piatto, ma ce ne sono molti altri meno conosciuti, usati differentemente a seconda dell’occasione in cui il kimono viene indossato. Il nodo a farfalla è molto usato per le situazioni informali. Ecco come si fa. Per prima cosa bisogna tenere in mano una parte dell’obi (i primi 50 cm circa) e piegarla a metà orizzontalmente. Questa parte è chiamata Te. Quindi si avvolge l’altra parte dell’obi attorno alla vita per due volte.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Bisogna essere bravi nell'arte del cucito
  • Puoi inserire dei disegni sul bordo come onde e draghi per abbellire il tuo kimono
  • Puoi inserire dei fili metallici o dei cristalli piccoli,
  • Per la misurazione del braccio servirebbe una seconda persona
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare bambole giapponesi di carta

Le bambole di carta sono una parte della cultura giapponese da più di 500 anni. Inizialmente venivano usate come giocattoli per i bambini, mentre in seguito si sono trasformate in veri e propri oggetti decorativi. Queste bambole vengono realizzate per...
Bricolage

Come fare bambole giapponesi di carta

Le bambole di carta fanno parte della cultura tradizionale giapponese fin dal 1500. Usate inizialmente come giocattoli per i bambini ed in seguito come oggetti decorativi, queste bambole vengono create per rappresentare le persone di tutti i ceti sociali,...
Cucito

Come creare una giacca kimono

La giacca kimono è un modello di casacca che va molto in voga quest'anno. In tutti i negozi di moda si possono trovare tantissimi modelli differenti, per stampe e per forma, da poter indossare. La giacca kimono è molto semplice da abbinare con altri...
Cucito

Come realizzare un costume da geisha per Carnevale

Questa guida è pensata per coloro che amano sfoggiare un costume di carnevale elegante e molto femminile. Chiaramente realizzarlo interamente con le vostre mani lo renderà unico e vi darà molta soddisfazione. Un costume da geisha, ricco di colore e...
Bricolage

Come piegare un tovagliolo a kimono

Avete intenzione di organizzare una allegra cena tra amici o con la vostra famiglia e volete decorare da voi la vostra tavola con decorazioni originali e simpatiche senza dover per forza spendere un patrimonio o rivolgervi a un professionista? Niente...
Altri Hobby

5 decorazioni per una festa a tema giapponese

Al giorno d'oggi, ormai, la cultura giapponese è sempre più diffusa ed apprezzata tanto che può capitare spesso di organizzare degli eventi a tema giapponese. Infatti succede spesso di imbattersi in cibi, oggetti e cultura orientale, a tal proposito...
Cucito

Come realizzare uno scavaglio ai ferri

Molto spesso, acquistare un particolare capo di abbigliamento già confezionato presso un negozio, può diventare veramente un'impresa, perché difficilmente riusciamo a trovare il vestito che stavamo cercando oppure il suo costo può risultare molto...
Cucito

Come fare una vestaglia di chiffon

Lo chiffon è una stoffa molto leggera e soffice, simile alla seta. È prodotta con filati leggermente crespati e resistenti, adatti ad abiti da sposa, camicette, tuniche eccetera. In questa guida vi verrà spiegato come fare una semplicissima, ma elegante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.