DonnaModerna

Come realizzare un lenzuolo col pizzo

Tramite: O2O 23/02/2021
Difficoltà: media
18

Introduzione

Senza dubbio vi sarà capitato di aprire almeno una volta una vecchia cassapanca, magari custodita in qualche polverosa soffitta e di aver scorto, al suo interno, oltre alle camicie da notte, con pizzi e nastrini, coperte ricamate, asciugamani di fiandra, anche delle preziose lenzuola col pizzo. Va detto che, ai giorni d'oggi, di questa biancheria se ne vede davvero poca, perché ha un costo non alla portata di tutti o perché, con il ritmo frenetico che siamo costretti a vivere ogni giorno, non abbiamo più tempo per prenderci cura di questi capi così delicati. Pur tuttavia, ancora oggi, specie nel Sud d'Italia, il lenzuolo col pizzo è ancora abbastanza utilizzato. Ed è così che delle ricamatrici e delle sarte molto brave realizzano dei capi veramente preziosi e ricchi di un fascino antico. Attraverso i passi di questa guida, vi spiegheremo come poter realizzare un lenzuolo col pizzo. Vediamo dunque come procedere.

28

Occorrente

  • Tessuto di cotone
  • Pizzo sangallo
  • Macchina da cucire
  • Filo
38

Le dimensioni della stoffa

Iniziamo con il parlare della tipologia di stoffa che occorrerà utilizzare. Generalmente, per la realizzazione del lenzuolo, è preferibile usare della mussola di cotone o della tela di cotone che certamente rappresenta uno dei tessuti più freschi e più facilmente lavorabili. Inoltre occorrerà stabilire se usare un colore neutro come il bianco, oppure uno colorato come il giallo paglierino, il verde, il celeste o il rosa. Naturalmente tutto dipenderà dal vostro gusto personale che, inevitabilmente, dovrà guidarvi nella scelta più adatta. Tuttavia, la stoffa da acquistare per il lenzuolo matrimoniale, dovrà misurare 270x300 cm, mentre per le due federe, in abbinato al lenzuolo, le misure dovranno essere di 58x92 cm per ciascuna. Stabilite le dimensioni del lenzuolo, sarà poi possibile dedicarsi al pizzo. Vediamo in che modo.

48

La realizzazione del pizzo

Per quanto riguarda il pizzo che si intende applicare al lenzuolo, non avete che da sbizzarrirvi. In commercio esistono pizzi anche molto differenti tra loro, come il pizzo sangallo, il merletto o, se siete brave con l'uncinetto, è possibile realizzare delle eleganti bordure a filet. A tal proposito, aggiungiamo che il lenzuolo può essere lasciato semplice, solo con il pizzo, oppure se si è abili nel ricamo, sarà anche possibile arricchirlo con delle iniziali, da collocare al centro della svolta del lenzuolo. Questo accessorio sarà in grado di rendere il vostro lavoro più originale e molto elegante.

Continua la lettura
58

I punti da utilizzare

Per quanto riguarda gli aghi che si devono utilizzare per l'applicazione del pizzo, è possibile scegliere quello che più vi piace, sempre considerando tuttavia la magrezza e la fragilità. A tal proposito, sarà possibile ottenere una dimensione dell'ago popolare come 60/8, 65/9, 70/10. Molto dipenderà se cucirete con pizzo spesso oppure con uno velato. Per poter sistemare agevolmente il tessuto di pizzo, dovrete anche preparare alcuni punti. Potreste provare con uno zig-zag stretto, un punto dritto triplo corto, un punto zig-zag triplo o anche con un punto di sopraggitto. Nel prossimo paragrafo vi spiegheremo, infine, come cucire il lenzuolo di pizzo.

68

La cucitura del lenzuolo

Per cucire il lenzuolo, avremo necessariamente bisogno di una macchina da cucire e di un filo, che sia in tinta con il colore della stoffa che si è scelta. Ad ogni modo, prima di procedere con la cucitura a macchina, è preferibile imbastire l'orlo di tutti e quattro i lati del lenzuolo, rimboccando dal rovescio circa 3 centimetri di stoffa. Successivamente, si potrà procedere ad applicare il pizzo. Naturalmente nel lenzuolo occorre calcolare anche la svolta, per cui il pizzo va applicato per una lunghezza di circa 50 centimetri, considerando un lato del lenzuolo e poi, realizzando l'angolo, cucirlo per tutto l'altro lato. In questo modo, avrete realizzato anche l'altro angolo e i restanti 50 centimetri del terzo lato.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando applicate il pizzo, nella realizzazione dei due angoli, formate due o tre piegoline
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un runner con i centrini di pizzo

Se in casa avete una serie di centrini di pizzo ed intendete riciclarli in qualche modo, potete farlo creando un runner. Si tratta in sostanza di una sorta di collage, in modo da creare un unico elemento lungo, dall'effetto decorativo particolare e soprattutto...
Cucito

Come realizzare una sottoveste con pizzo

All'interno di questa guida, andiamo a parlare di cucito e moda. Nello specifico, ci dedicheremo alle sottovesti con il pizzo. Andremo a rispondere a questo specifico interrogativo: come si fa a realizzare un sottoveste con pizzo?Vi auguro una buona lettura.Ogni...
Cucito

Come realizzare il pizzo Cantù

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori e lettrici, a capire qualcosa di più su un tipo di punto, da creare con l'aiuto dell'uncinetto. Nello specifico cercheremo di capire come realizzare, in modo semplice e veloce, il famoso...
Cucito

Come realizzare un reggiseno in pizzo a fascia

L'intimo da indossare varia a seconda dell'abbigliamento e, in base al tipo di scollatura, di maglia, vestito o camicia è essenziale scegliere il reggiseno adatto. Per chi ha forme contenute ma non vuole comunque rinunciare alla perfetta vestibilità...
Cucito

Come realizzare degli asciugamani da bagno con pizzo

Siete amanti della ricercatezza e volete che ogni minimo particolare in casa vostra sia di buon gusto? Volete dare un tocco di classe agli asciugamani da bagno riservati agli ospiti per fare bella figura con i vostri colleghi o i vostri invitati? Gli...
Cucito

Come decorare un lenzuolo senza angoli

La casa in cui abitiamo rispecchia un po' il nostro stile e averla sempre in ordine e perfetta è il sogno di molte persone. Se si tratta della camera da letto, allora il discorso è ancora più importante in quanto trascorriamo una buona parte del tempo...
Cucito

Come creare un lenzuolo con bordo

Alcune volte per eseguire alcuni piccoli lavoretti di cucito, preferiamo rivolgerci presso delle esperte sarte, in modo da essere sicuri di ottenere sempre un risultato perfetto, sopratutto se siamo inesperti nel mondo del cucito. Tuttavia molto spesso,...
Cucito

Come cucire un lenzuolo con gli angoli

A volte, aprendo i nostri armadi, può capitare di ritrovare quelle tele della nonna molto resistenti che potrebbero essere utilizzate come lenzuola copri materasso. Occorre però modificarle, cucendo ai quattro angoli gli elastici con cui fissare il...