Come realizzare un maglioncino ai ferri

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con il ritorno dell'autunno e dell'inverno, torna anche il momento di indossare capi pesanti. Per proteggersi dal freddo non c'è niente di meglio di un caldo maglioncino. Un capo indispensabile per il guardaroba invernale. Ma non sempre è facile trovare un maglioncino adatto a noi, che vesta al meglio. E allora perché non realizzare questo capo con le nostre mani? Uno splendido maglioncino ai ferri su misura è la soluzione ideale a questo problema. Questa guida si rivolge soprattutto a chi ha dimestichezza con i ferri e il cucito. Ma anche chi sta imparando potrà trovare spunti interessanti e ispirazione. Scopriamo come fare.

26

Occorrente

  • Lana di buona qualità (circa 500g)
  • Ferri da lana
  • Ago da lana
36

Acquistare il necessario

Lavorare ai ferri è un metodo antico per realizzare capi in lana e cotone. La varietà di modelli che possiamo creare sono infiniti. Variano in base alla complessità di punti e intrecci che sapremo accostare, oltre al tipo di filato che useremo. È importante scegliere il tipo di lana e di ferri adatti alla lavorazione. Ciò influirà sulla qualità del prodotto finale. Acquistiamo della lana di qualità, che è più facile da lavorare. Procuriamoci anche una coppia di ferri per lavorarla. La loro dimensione varierà in base al tipo di lana. Verifichiamo sull'etichetta dei gomitoli il numero consigliato (generalmente almeno il 5). Per realizzare un maglioncino consistente dovremo acquistare almeno 500g di lana. È preferibile comprare un gomitolo in più per sicurezza. In alternativa possiamo fare un maglioncino con lane che abbiamo già in casa. Accostiamo in modo creativo i colori, mettendo insieme solo filati uguali per materiale e spessore. Progettiamo il maglioncino disegnando le parti che lo comporranno: maniche, fronte e retro.

46

Iniziare il lavoro sul modello base

Il modello si baserà su due rettangoli, uno per il fronte e uno per il retro. Aggiungeremo due maniche applicate. Misuriamo la larghezza della circonferenza petto/seno. Aggiungiamo alcuni centimetri per la vestibilità (4-5 cm in più sul totale della circonferenza). Dividiamo a metà per ottenere la larghezza del rettangolo. Avviamo quindi un numero di maglie che raggiunga la larghezza desiderata. Iniziamo poi a lavorare la parte bassa del maglioncino realizzando una fascetta alta alcuni centimetri. In questa fase dovremo sperimentare fino a trovare il giusto numero di punti e la giusta lavorazione. È consigliabile realizzare la fascetta con un punto che tende a stringere, come le coste, per dare maggiore consistenza al maglioncino. Lavoriamo per tutta la lunghezza della maglia con un punto a scelta. Maglia legaccio e maglia rasata sono le più semplici e basilari. Controlliamo sempre di non aver perso dei punti durante la lavorazione. Quando siamo a livello delle spalle realizziamo un semplice collo a barchetta, lavorando solo le maglie alle estremità. Dovremo lasciare un'apertura sufficiente per la testa e coprire le spalle, mantenendo la lavorazione simmetrica. Procediamo fino a coprire il colmo della spalla, terminando così il davanti. Il retro sarà uguale, per cui potremo realizzarlo con lo stesso procedimento.

Continua la lettura
56

Completare le parti e assemblarle

Per le maniche misuriamo il giro manica lasciando anche qui alcuni centimetri di vestibilità. Iniziamo lavorando un numero di maglie sufficiente per il giro manica. Proseguiamo, quindi, per tutta la lunghezza necessaria a coprire il braccio. Possiamo inoltre decrescere di alcuni punti per assottigliarla verso l'estremità della manica. Se abbiamo realizzato una fascetta per il fondo della maglia è consigliabile farne una uguale anche per le maniche. Quando abbiamo tutte le parti del maglioncino pronte, ci resterà solo da assemblarle. Usiamo un ago da lana dalla parte rovescia della lavorazione. Il maglioncino è ora pronto per riscaldare i nostri inverni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sperimenta la consistenza della lana realizzando un piccolo campione rettangolare prima di cominciare la maglia.
  • Se hai perso dei punti nella lavorazione disfa e recupera il punto per non avere un buco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un maglioncino al cane

Durante l'inverno, non siamo i soli a soffrire il freddo e ad aver bisogno di un cappotto o un maglione. Anche i nostri cani, soprattutto se di piccola taglia e a pelo corto, non riescono a difendersi dalle basse temperature. A tal proposito, potremmo...
Cucito

Come fare la treccia a tre fasce ai ferri

Da qualche anno a questa parte, sono tornate di moda le antiche arti, come il lavoro a maglia a uncinetto. Ad esempio la treccia a tre fasce realizzata ai ferri, se ben fatta, è davvero bellissima, soprattutto se creata per un maglioncino, oppure per...
Cucito

Come Eseguire Ai Ferri Il Punto Granito A Maglie Passate

Fra i numerosi hobby attraverso i quali è possibile mantenersi impegnati durante i gelidi pomeriggi della stagione invernale c'è il lavoro a maglia. Sono molteplici gli oggetti che si potrebbero realizzare lavorando a maglia. Qualora siate piuttosto...
Cucito

Come lavorare alcune maglie ai ferri

Lavorare ai ferri non è solo un impegno, ma diventa un bel passatempo perché rilassante e comunque produttivo. Oggi, molte persone, dalle donne più anziane ai giovani, sferruzzano per ottenere una sciarpa o magari un semplice maglioncino. Infatti non...
Cucito

Lavori a maglia: consigli per cominciare

Fra i vari hobbies che hanno preso piede negli ultimi anni, spicca il lavoro a maglia in quanto è considerata, dalle tante praticanti, un passatempo rilassante. Oltre al relax, lavorare ai ferri aiuta la concentrazione e il lavoro finito diventa una...
Altri Hobby

Come realizzare il punto farfalla a maglia

Tutti coloro che lavorano a maglia sicuramente amano cimentarsi in nuove creazioni, variando i punti che si utilizzane. Sia che vogliate realizzare una maglia, così anche come una sciarpa, una cuffietta per bambini oppure un paio di scarpette da neonato,...
Cucito

Come adoperare l'uncinetto tunisino

Quando si parla di uncinetto tunisino generalmente si intende uno specifico tipo di uncinetto che proviene dalla Tunisia. Utilizzando questa tecnica è possibile ottenere un tipo di lavorazione che viene chiamata maglia tunisina, la quale ricorda molto...
Cucito

Come creare un costume da Dottoressa Peluche

Se il Carnevale è vicino e non si vogliono o non si possono spendere molti soldi per acquistare un costume che poi comunque non avrà utilità, ma non si vuole privare la propria bambina del divertimento del carnevale o di qualsiasi altra festa in maschera,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.