Come realizzare un merletto

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Pizzi e merletti fanno parte di una tradizione intramontabile che, periodicamente offre delle novità e delle soluzioni al passo con i tempi. Creazioni realizzate con l'uncinetto o con il chiaccherino, con il cotone di colore écru, bianco oppure colorato. Pizzi e merletti sono la soluzione più classica e ideale per bordare tovaglie di lino o di cotone. Il bordo è formato da mezzi rosoni uniti tra di loro con maglie bassissime e si applica al bordo, anche di asciugamani. I punti impiegati per la realizzazione di questo progetto sono: maglia bassissima, maglia bassa, maglia alta. Vediamo di seguito come realizzare un merletto seguendo ogni singolo passo.

26

Occorrente

  • Cotone écru circa 150 g
  • Uncinetto n 8
  • Un asciugamano di lino
36

I mezzi rosoni

Per i mezzi rosoni bisogna prima di tutto avviare dodici catenelle e chiuderle ad anello. Per il primo giro lavorare all'interno dell'anello quattordici maglie alte lasciando in sospeso le ultime cinque catenelle dell'anello e proseguire in giri di andata e ritorno. Una maglia alta nell'archetto successivo di 1 catenella; due catenelle, due maglie alte nell'archetto seguente; due catenelle e due maglie alte nell'archetto successivo; saltare 1 archetto; ripetere e terminare con due catenelle.

46

Le tre catenelle

Adesso partite con tre catenelle; 2 maglie alte sulle ultime 2 maglie alte sottostanti. Per il sesto giro: realizzate due maglie basse sulle prime 2 maglie alte sottostanti; nove catenelle; saltare i 2 archetti successivi di tre catenelle; 1 maglia bassa nell'archetto seguente di 2 catenelle; ripetere e terminare con nove catenelle, saltare i due archetti seguenti; 2 maglie basse sulle ultime 2 maglie alte sottostanti. Per il settimo giro: due maglie alte sulle prime 2 maglie basse sottostanti. Proseguite rispettando tale schema fino alla realizzazione di un merletto delle dimensioni desiderate. Voltate il lavoro alla fine di ogni riga. Per il secondo giro avviate quattordici maglie alte divise da una catenella sulle quattordici maglie alte sottostanti. Per il terzo giro: 1 maglia alta sulla prima maglia alta sottostante.

Continua la lettura
56

Le cinque catenelle

Per il quarto giro avviate due maglie alte sulle prime due maglie alte sottostanti; quindi proseguite con cinque catenelle, saltare uno archetto. Due maglie alte, due catenelle e due maglie alte nell'archetto seguente di due catenelle; ripetere e terminare con cinque catenelle; saltare 1 archetto e 2 maglie alte sulle ultime due maglie alte seguenti. Per il quinto giro due maglie alte sulle prime 2 maglie alte sottili; tre catenelle, 1 maglia bassa nell'archetto del terzo giro; tre catenelle; due maglie alte, 2 catenelle e 2 maglie alte; nell'archetto seguente di due catenelle; ripetere; terminare con tre atenelle, una maglia bassa nell'archetto del terzo giro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare delle farfalle di carta

Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile realizzare delle speciali farfalle decorative di carta. Questa attività può essere un fantastico passatempo ricreativo da fare con la...
Altri Hobby

Come realizzare una custodia per cellulari

Le custodie per i cellulari sono nate con l'intento di proteggere i cellulari da urti e cadute, inoltre il cellulare, sia se viene riposto in tasca che nella borsa, rischia di graffiarsi. Oggi in commercio si trovano tantissime custodie di colori, tipi...
Altri Hobby

Come realizzare delle lanterne volanti

Le lanterne volanti sono degli oggetti che possono creare giochi di luce davvero molto interessanti. Realizzarle non è cosi complicato come si può pensare, poiché basterà un po' di manualità e di passione per il bricolage, senza però creare troppi...
Altri Hobby

Come lavorare al tombolo

Se non siete abbastanza abili nei lavori manuali, in particolare nell'arte del ricamare, sicuramente non conoscete nemmeno lo strumento per creare pizzi e merletti, ovvero il tombolo. Esso identifica anche un tipo di merletto ed è costituito da tre parti...
Altri Hobby

7 modi per realizzare un piattino portaoggetti

Siete disordinati? Siete pieni di piccoli oggetti che perdete per la casa? Allora avete assolutamente bisogno di realizzare un piattino portaoggetti! Sono degli arredi semplici da realizzare. Per farli potete usare anche materiali di riciclo! Ma vediamo...
Altri Hobby

5 accessori per la casa di Barbie da realizzare in casa

La casa delle Barbie è da sempre il giocattolo preferito dalle bambine, in quanto riproduce esattamente la propria casa dei sogni. Realizzare i complementi d'arredo per la casa di Barbie è molto semplice e richiede piccole prestazioni nel fai da te;...
Altri Hobby

Come realizzare un portacandela con fiore di carta

Come vedremo in seguito, realizzare dei piccoli capolavori con la carta è semplice ed economico, basta un po' di fantasia per realizzare dei suppellettili graziosi e adatti a decorare la casa con originalità, senza investire cifre economiche esagerate...
Altri Hobby

Carnevale: come realizzare denti da vampiro

A Carnevale nasce lo spirito del travestimento, ci sono feste in maschera ovunque e feste di paese. Molti amano realizzare i vestiti e d i travestimenti di Carnevale da soli. Oltre all'aspetto generale è necessario dedicarsi al trucco e agli accessori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.