Come realizzare un mini garden

Tramite: O2O 05/10/2018
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il mini garden, o semplicemente "giardino in miniatura", è una delle ultime trovate dei nostri tempi. C'è chi li letteralmente li adora, chi invece pensa che si tratti di "cose per bambini". Resta il fatto che i mini garden sanno dare un tocco magico alle nostre case, portando piccoli boschetti fatati nei nostri soggiorni, facendoci sognare gnomi e folletti, o semplicemente catapultandoci nel mondo delle miniature, un po' casa delle bambole un po' hobby di precisione. Ma cosa serve, alla fine, per realizzare con le proprie mani un grazioso mini garden, in grado di attirare gli sguardi degli ospiti e magari anche un pizzico d'invidia? Davvero molto poco: materiali di riciclo, pazienza e precisione. Vediamo insieme come fare.

27

Occorrente

  • vasi
  • terra
  • zolle di prato
  • piantine
  • pigne
  • rondelle di legno
  • stecchini di legno
  • ciottoli
  • decorazioni fai da te
  • fil di ferro
  • legnetti
  • casette di cartapesta
  • personaggi degli ovetti di cioccolato
  • forbici
  • colla
  • nastro adesivo
  • pasta polimerica
  • colori acrilici
  • carta stagnola
37

Ideare il mini garden

Prima di tutto dovremo procurarci un vaso, o anche più di uno. Le dimensioni starà a noi deciderle. Ci sono mini garden davvero microscopici, realizzati all'interno di vasetti di pochi centimetri di diametro, fino a mini garden ben più grandi, spaziosi quanto un'aiuola e ricchi di dettagli, persino realizzati su più piani o con vasi "comunicanti". Una volta scelta la forma e le dimensioni, dovremo anche scegliere il tema. Quelli in stile "bosco delle fate" sono tra i più gettonati, ma non mancano temi stile "colazione nel bosco" o persino "il villaggio dei Puffi". Insomma, dipenderà tutto dalla nostra fantasia e dai materiali in miniatura che riusciremo a reperire o costruire con le nostre mani.

47

Inserire la vegetazione

Riempiamo il nostro vaso di terra e sistemiamo le piantine. Quelle grasse, insieme a zolle di prato di vario genere e persino piantine di spezie aromatiche, saranno perfette per popolare il nostro mini garden. Dovremo sistemarle con criterio, in modo che vadano a formare una sorta di boschetto, dove una piccola piantina grassa sembri un enorme cactus o, ancora, un rametto di rosmarino diventi un grande albero frondoso. Il trucco sta nelle proporzioni. Sistemiamo delle zolle di prato a coprire quasi tutto il vaso, in modo da creare il "sottobosco", ricco di cespugli ed ampie distese d'erba. Anche dei piccoli fiorellini di prato potranno essere piantati, come perfetta "dimora delle fate".

Continua la lettura
57

Aggiungere i particolari

Aggiungiamo, a questo punto, tutti i dettagli che andranno a caratterizzare il tema del nostro mini garden. Rondelle di legno, pigne, rametti ed altri elementi naturali ben si adatteranno a rappresentare grossi tronchi, immensi alberi e case degli gnomi. Potremmo anche realizzare dei funghetti, aiutandoci con la pasta polimerica o quella di sale, colorandoli con le tempere acriliche e decorandoli a piacimento. Quale bosco fatato che si rispetti non ha delle piccole casette a forma di funghi? Se, invece, il tema del vostro mini garden fosse un po' più "realistico", potreste integrarlo con delle casette in cartapesta, magari riciclandone qualcuna dal presepe di Natale. Inserite anche dettagli come piccoli laghetti, realizzabili con dei semplici sottovasi oppure dei tappi di bottiglia larghi, come quelli del latte, interrati giusto un po' e riempiti d'acqua, magari foderati con carta argentata o stagnola, e meglio se tinta di blu. Via libera a sedie e tavolini da giardino, da realizzare con del semplice fil di ferro; pavimentazioni fatte di ciottoli, magari raccolti in riva al mare; tocchetti di legno a formare panchine e divanetti; scale e scalette da realizzare con i legnetti dei ghiaccioli o gli spiedini di legno da cucina. Anche le sorpresine degli ovetti di cioccolato potrebbero tornarci utili, specialmente i personaggi più simpatici e colorati. L'ingegno e la fantasia, in questo caso, faranno la vera differenza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di iniziare a creare il vostro mini garden, sarà utile avere le idee abbastanza chiare almeno sulla struttura. Tutti i piccoli dettagli, invece, potranno essere ideati ed aggiunti in seguito. Sarà utile, quindi, progettare su carta il vostro mini garden, disegnandone uno schizzo, specialmente se il vostro giardino in miniatura prevede l'utilizzo di più vasi, magari impilati tra loro in una sorta di "terrazzamento" o altre progettazioni complesse.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare un mini giardino con le piante grasse

Non c’è niente di più bello di un giardino ben curato. Si sa che il verde non fa altro che ravvivare qualsiasi luogo in cui è presente, però molto spesso esso potrebbe comportare molto tempo e molta cura per curare le piante, insomma bisogna avere...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino in miniatura

Chissà per quale motivo, ma tutti gli oggetti in miniatura destano attenzione e curiosità. Dai modellini degli abiti alle riproduzioni di qualsiasi tipo, sono davvero molto attraenti. È pur vero che necessitano di molta più accortezza e pazienza....
Giardinaggio

Come realizzare un'aiuola stile cottage

Il giardino in stile cottage nasce ai tempi degli antichi contadini inglesi. Non era un lusso, ma una vera necessità. Il poco spazio disponibile li obbligava ad accostare l'orticello e i fiori. Ora questo stile è diventato oggetto di culto e di design...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino delle fate

Chi non ha mai sperato almeno una volta che le fate e i folletti esistessero davvero? E chi ha detto che non esistono realmente? Con la fantasia e un po' di impegno, possiamo divertirci e capire come realizzare un giardino delle fate per rendere magico...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino alpino

Con il termine di giardino alpino si intende una parte di terreno in cui coltiviamo piante alpine e fiori che si possono solitamente ammirare nei boschi di montagna, sui prati e sui pascoli, nei ghiaioni, fino ai contrafforti rocciosi. Per prima cosa...
Giardinaggio

Come riciclare i vasi rotti

Per gli amanti del giardinaggio non è cosa rara ritrovarsi con vasi rotti, dovuti alle intemperie o a piccoli incidenti di trasporto. Per gli appassionati di riciclo creativo, inoltre, la raccolta di quelli che possono essere definiti a tutti gli effetto...
Giardinaggio

Come realizzare un prato in giardino

Possedere un bel prato rigoglioso nel proprio giardino è da sempre il sogno di qualsiasi amante della natura. Non c'è nulla di meglio della propria oasi personale per far giocare i bambini in sicurezza oppure rilassarsi all'ombra nelle giornate primaverili...
Giardinaggio

Come realizzare un orto verticale in giardino

Realizzare un orto verticale in giardino è semplicissimo, basta avere un po di inventiva, del tempo libero, e, cosa importantissima, avere voglia di realizzare qualcosa di belo. Iniziamo subito col dire che non servono grandi spazi per realizzare un...