Come realizzare un murale in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arte antica, specie quella tramandata dai nostri grandissimi artisti del Rinascimento, ci fa ancora oggi ammirare con stupore gli affreschi che nell'era moderna, vengono comunemente chiamati murales. Questa tecnica attuale è molto semplice da adottare, grazie ai tantissimi prodotti che si possono reperire in commercio sia per la preparazione delle pareti, che per la finitura intesa come disegni e colori. Nei passi successivi di questa guida, vediamo dunque come procedere per realizzare un murale in casa.

25

Occorrente

  • Stucco per muri
  • Frattazzo e spatola
  • Cementite bianca
  • Vernici acriliche o ad acqua
  • Tempere
  • Pastelli a cera
  • Pennelli e rulli
  • Diluenti
  • Matita e righello
  • Pantografo piccolo
35

Avendo a disposizione una parete spoglia, e che intendiamo decorare con questa tipologia di pittura, per prima cosa è necessario prepararla a dovere, e quindi applicare con un frattazzo e una spatola dello stucco specifico per muri, attenderne l'essiccazione e poi procedere al carteggio manuale, oppure utilizzando una levigatrice orbitale elettrica. Una volta che la parete si presenta perfettamente liscia e compatta, si passa alla fase successiva ovvero a quella di impostazione di sagome o disegni.

45

Per realizzare questi ultimi, possiamo usare sia una matita ed un righello per tracciare le linee necessarie se si tratta di una figura geometrica, che un piccolo pantografo in plastica se invece abbiamo optato per la copia fedele di un dipinto presente in un libro, e con la possibilità di farlo in modo preciso, veloce e con un sostanziale ingrandimento in scala di ben 5 o 6 volte superiore. In entrambi i casi l'impostazione del murale, va preceduta da una mano di cementite bianca da applicare con un pennello o un rullo, e che funge da ottimo materiale per far attecchire i colori. In riferimento a questi ultimi, è importante sapere che possiamo scegliere tra quelli acrilici, ad acqua, oppure utilizzare delle tempere, e poi alla fine il disegno dopo i ritocchi del caso, va protetto definitivamente con del flatting trasparente lucido oppure opaco.

Continua la lettura
55

Se invece il murales lo vogliamo creare nella cameretta dei bambini, evitando però di utilizzare delle vernici che potrebbero risultare tossiche o generare allergie nei piccoli, la soluzione ideale per ottenere una decorazione elegante e funzionale, è di levigare la parete con le stesse tecniche descritte in precedenza. Successivamente dopo aver impostato il fondo prescelto come ad esempio il celeste del mare, disegniamo con la matita dei pesciolini, e per colorarli utilizziamo dei pastelli a cera che tra l'altro sono anche lucidi, indelebili e soprattutto atossici, e che ci consentono di ottenere il murales illustrato in figura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un tavolo da giardino

Se desiderate di arredare il vostro giardino, e decidete di farlo in modo ecosostenibile, oltre che economico, allora potete riutilizzare i materiali di comune utilizzo. Con essi con un po' di fantasia si possono realizzare i più svariati oggetti. In...
Casa

Come realizzare un soppalco in legno

Se abbiamo l'intenzione di realizzare un soppalco in legno, specialmente se il nostro appartamento non è tanto grande, possiamo farlo in modo semplice, e con l'opportunità di scegliere diversi materiali. In questa guida, forniamo le istruzioni dettagliate,...
Casa

Come realizzare un angolo bar in cartongesso

Se in casa abbiamo dello spazio sufficiente che magari non utilizziamo, ed intendiamo sfruttarlo nel migliore dei modi, possiamo realizzare un angolo bar, semplice, elegante e funzionale. Per la sua realizzazione si possono impiegare diversi materiali,...
Casa

Come realizzare un portacavi da parete

Se nella nostra casa abbiamo la necessità di realizzare una cablatura per alcuni nuovi elettrodomestici, oppure per degli impianti audiovisivi o anche un condizionatore d'aria, per evitare di crearla sotto traccia, possiamo rimediare utilizzando le cosiddette...
Casa

Come Realizzare Una Parete Con Rivestimenti Plastici

Il rivestimento decorativo della parete non si realizza soltanto con carte da parati o tessuti. Nei tempi passati le pareti conservavano l'aspetto dato dal materiale grezzo. Successivamente apparvero la calce e il gesso che furono utilizzati come rivestimenti...
Casa

Come disegnare un muro con la tecnica dello spolvero

La tecnica dello spolvero è antica e risale al Rinascimento. Essa consente di disegnare su svariate superfici. I pittori rinascimentali amavano riprodurre fedelmente, mantenendo ogni singolo dettaglio perfetto, una scena prima di dipingerla. Per realizzare...
Casa

Come realizzare un pannello isolante con materiale naturale

Se desideri realizzare un pannello isolante fai da te, per isolare acusticamente una stanza del tuo appartamento, così da proteggere il tuo ambiente dai suoni e dai rumori esterni oppure per poter suonare in libertà in casa tua senza infastidire i vicini,...
Casa

Come realizzare in casa un'abat-jour

La scelta della giusta illuminazione è uno degli aspetti fondamentali nell'arredamento di una stanza. Le lampade svolgono infatti un'importante funzione nell'arredamento di un interno. Se non ci accontentiamo di ciò che troviamo in commercio, potremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.