Come realizzare un muro in finti mattoni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Chi ha la possibilità di scegliere gli arredi di casa, può contare su una vasta gamma di stili. In base al tipo di appartamento che occuperemo potremo optare per soluzioni molto differenti tra loro. Un appartamento dall'architettura tipica del secolo scorso potrebbe risaltare con un arredamento classico. Un edificio moderno e contemporaneo acquisterebbe carattere con arredi dalle linee moderne e minimaliste. Ma ci sono tante altre piccole cose che potremmo fare per la nostra casa. Potremmo anche agire direttamente sulla struttura, senza interventi invasivi. Vogliamo dare alle stanze un look industriale e urbano? Il muro in finti mattoni fa al caso nostro. Vediamo come realizzare il progetto.

25

Acquistare tutto l'occorrente

Come prima cosa dovremo acquistare la colla millechiodi, particolarmente adatta per queste applicazioni. Procuriamoci anche della vernice. Ricordiamo di agire velocemente nell'uso di questi prodotti, poiché tendono a solidificarsi velocemente. Se agiamo su vaste superfici, misceliamo la vernice un poco per volta. Tra una stesura e l'alta, copriamo il contenitore della vernice con un telo umido. Ora potremo applicare la vernice di fondo con un pennello. Procuriamoci anche un metro e una matita. Tracciamo la sagoma dei mattoni sul muro. Tra uno e l'altro, lasciamo gli spazi per le strisce di malta.

35

Preparare le prime miscele

Ricordiamo di coprire queste ultime usando il nastro carta. Con piccoli strappi sui bordi otterremo delle realistiche linee irregolari. Prepariamo quindi una finitura di terracotta chiara. Dovremo mescolare la vernice a emulsione opaca color terracotta con la tintura a impasto. Prendiamo una parte della miscela con una spatola e applichiamola velocemente sulla parete in lievi strati. Dopo il primo strato facciamo asciugare per circa dodici ore prima di procedere con il secondo. Se il tutto appare eccessivamente ruvido, utilizziamo della carta vetrata.

Continua la lettura
45

Completare il lavoro

A questo punto rimuoviamo il nastro carta. Facciamolo lentamente, in modo da non scheggiare i bordi dei finti mattoni. Prepariamo finalmente un composto con una parte di vernice acrilica terra di Siena color bruciato, e 2 di velatura acrilica opaca. Stendiamo con una spugna un leggero strato di questa miscela sull'intera superficie. Ricordiamo di aspettare sempre qualche ora prima di aggiungere qualunque colore a calce. Ora dovremo preparare la pittura a impasto in tinta malta con la vernice a emulsione opaca grigia. Con un pennello, passiamo sulle linee fatte per malta. Per ogni dubbio e incertezza, affidiamoci a conoscenti o amici più esperti in lavori di casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare fondamenta e drenaggio di un muro di sostegno

Se il vostro giardino risulta essere in pendenza, è necessario realizzare dei muri di contenimento, questi sono indicati anche per rimodellare soluzioni esteticamente valide. Costruire un muro di sostegno vi aiuterà a ridurre l’erosione, a migliorare...
Casa

Come verniciare una parete di mattoni pieni a vista

I metodi per poter verniciare una parete di mattoni pieni sono tanti, tutto dipende dai gusti, dal tipo di ambiente in cui deve essere realizzata e dalla dimestichezza che ha ognuno di noi con il fai da te. Molto particolare, in stile rustico, sono le...
Casa

Come eliminare l'intonaco da una parete Di Mattoni A Vista

Quando si acquista una casa non proprio nuova è necessario talvolta svolgere degli interventi di ristrutturazione, anche se piccoli. Molte persone decidono in questo caso di adottare il metodo del fai da te, e risolvere il problema con le proprie forze....
Casa

Come innalzare un muro

Innalzare un muro non rappresenta, sicuramente, un'operazione tipica del fai da te. Tuttavia questo non significa che soggetti esperti di altri settori, non possano realizzare un qualcosa del genere. Se, per qualsiasi motivo, si presenta l'esigenza di...
Casa

Come Riparare Una Muratura In Mattoni A Vista

Se in casa avete una parete rifinita con dei mattoni a vista ed intendete ristrutturarla, lo potete fare con un minimo di capacità nell'arte del fai da te e con pochi attrezzi. Nello specifico si tratta di restaurare parti scheggiate e rifinire le...
Casa

Come costruire una casa di mattoni

Acquistare una casa ai giorni d'oggi può non rappresentare più un buon affare: prezzi alle stelle e qualità dei materiali non eccelsi, spingono sempre più persone ad adottare una strategia diversa. Quella, cioè, di costruire una casa personalmente,...
Casa

Come Ravvivare Una Parete Di Mattoni Pieni

Le pareti realizzate con i mattoni pieni riportano al fascino delle case antiche, dei rustici e della pietra. Chi ama la propria casa e il sapore genuino ed affascinante degli antenati, di sicuro, ne adotterà almeno una nelle varie stanze della dimora....
Casa

Come dipingere pietra e mattoni

Una parete in pietra o mattoni regala sicuramente più calore alla casa. Se si decide di dare un tocco nuovo al proprio appartamento, anche una sola parete realizzata con mattoni o pietre cambia l'impatto di una stanza. I colori tipici del mattone vanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.