Come realizzare un paraspifferi con vecchie t-shirt

Tramite: O2O 07/01/2015
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Alcune abitazioni non sono sempre a prova di inverno: molte posseggono porte e finestre che hanno bisogno di sistemi antispifferi. E allora si fa come un tempo per ovviare al problema, quindi si devono realizzare dei paraspifferi che consentano di mantenere inalterata la temperatura interna dell?abitazione. Certo, il vero sistema ottimale sarebbe sostituire gli infissi e riempire di silicone tutti i buchi possibili, ma non sempre questo si può fare, soprattutto per chi si trova in un appartamento in affitto. Per cui si può lasciare a briglia sciolta la fantasia grazie al riciclo creativo, realizzando dei serpentoni con delle vecchie t-shirt scolorite e deformate che vengono accantonate.

27

Occorrente

  • Vecchie t-shirt
  • Forbici affilate
  • Nastro o fettuccia
  • Un po' di pazienza
37

Con il metro, innanzitutto, prendete la misura delle porte o delle finestre da proteggere con i vostri futuri paraspifferi, in questo modo potrete orientarvi sulla quantità di stoffa necessaria per il nostro lavoro. Dopodiché, scegliete i colori: è importante abbinare le tinte dei diversi tessuti, perché un buon risultato dipende unicamente dall'accostamento delle stoffe. Potete optare su magliette della stessa gamma di colori e creare un accostamento tono su tono, oppure selezionare i colori a contrasto, per ottenere un fantastico arcobaleno o un effetto Arlecchino. La scelta sta a voi, e badate che, essendo un oggetto che starà in casa, deve sposarsi con l'arredo circostante.

47

Distendete la maglietta su una superficie piana e abbastanza ampia. Cominciate con il tagliare la parte superiore della t-shirt, quella che comprende spalle e maniche, appena al di sotto delle ascelle. Utilizzerete solo il "tubo" del tronco, tralasciando la parte restante (maniche e spalle). Tagliate quindi il "tubo" in tre strisce, che diventeranno quindi 3 anelli. Ripetete l'operazione per tutte le magliette.

Continua la lettura
57

Passate ora a comporre, con gli anelli di tessuto, delle strisce di almeno 4 anelli diversi, annodandole tra loro con un nodo piano. È importante variare i colori e anche le dimensioni dei diversi anelli, per creare una "striscia" di tessuto il più variegata possibile. Formate sei "catene" e raggruppatele legandole ad una estremità con un pezzo di fettuccia.

67

Intrecciate le sei catene per tutta la lunghezza formando un cordone dalla sezione tonda. Raggruppatele al fondo e legate le estremità con un altro pezzo di fettuccia, tagliate l'eccesso. Sagomate con le mani il cordone e se avrete scelto e abbinato i colori in modo corretto, avrete un oggetto simpatico, che vi ricorderà i bei momenti trascorsi con la vostra maglietta. Può essere anche un modo simpatico di utilizzare gli abiti dei bambini, molto colorati e legati a ricordi ancor più "dolci". Realizzare dei paraspifferi fatti in casa tramite questi semplici passi sarà davvero un gioco da ragazzi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare maschere di Halloween con le vecchie t-shirt

Vecchie T-shirt e magliette un po' logore sono i materiali perfetti con cui potete sbizzarrirvi per realizzare originali maschere per la notte di Halloween. Con un po' di fantasia ed un minimo di manualità, potrete dar vita a dei costumi originali per...
Cucito

come trasformare una T-shirt in una gonna

Pensi seriamente di avere troppe T-shirt nel tuo armadio e non sai cosa fare? Magari, considerando le mutevoli tendenze della moda, potresti decidere di non indossare più alcune di queste! Allora, ecco una guida che potrebbe fare al caso tuo: se hai...
Cucito

Come applicare una tasca a una t-shirt

Personalizzare un capo di abbigliamento rappresenta una delle ultime tendenze nel campo della moda. In effetti, lo shopping low cost ha stimolato la creatività di molti teenagers. Al giorno d'oggi, quindi, comprare una comunissima t-shirt e farla diventare...
Cucito

Come trasformare una t-shirt in una fascia per capelli

Nella società attuale comprare e buttare è un'abitudine abbastanza diffusa, ma in tempi di crisi economica è molto importante il riciclo creativo. Quest'ultimo consente di dare una nuova chance di vita a quegli oggetti vecchi oppure inutilizzati; in...
Cucito

Come Realizzare Dei Salsicciotti Paraspifferi Con Gli Asciugamani Vecchi

Durante la stagione autunnale, ma soprattutto durante quella invernale, ci troviamo difronte all'inconveniente degli spifferi. Per ovviare a ciò, in commercio vi sono diversi paraspifferi di ogni forma e colore, da poter appoggiare vicino alle finestre...
Cucito

Come realizzare Un Paraspifferi Per Le Finestre

In questo articolo vedremo come è possibile realizzare dei paraspifferi per le finestre, colorati ed allegri, in modo tale che siano in grado di sigillare le vecchie finestre, in attesa di una loro riparazione o sostituzione. Nel caso in cui si ha l'intenzione...
Cucito

Come cucire un paraspifferi a forma di gatto

La stagione fredda è alle porte. Ciò significa passare più tempo a casa, accanto al caminetto o al getto d'aria calda del sistema di riscaldamento. Ma cosa accade quando gli spifferi d'aria fredda entrano in casa influendo in maniera incisiva sulla...
Cucito

10 idee creative per riutilizzare vecchie federe

Quando si decide di dare ordine agli armadi, capita di gettare biancheria della casa ancora utile. Come per esempio le vecchie federe! Tuttavia si possono riutilizzare creando nuovi oggetti e accessori utili per la casa. Basta riportare delle piccole...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.