Come realizzare un pergolato per kiwi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Questa importantissima pianta da frutto è balzata in primo piano solo nel 1970 per le elevate proprietà salutari dell'originale frutto. Il nome "kiwi" è originario della Nuova Zelanda, dove la pianta fu coltivata per la prima volta su scala industriale. Oggi l'Italia è una delle maggiori produttrici mondiali. Si tratta di una pianta sarmentosa, con lunghi tralci e si pota drasticamente ogni anno in modo simile alla vite. Si presta molto bene come pianta ornamentale per coprire muri o pergolati. In questa guida vedremo come realizzare un pergolato per sostenere la pianta e rendere più facile la raccolta dei frutti.

27

Occorrente

  • Pali di legno (bambù, castagno, pallet)
  • cavi in metallo
  • chiodi o viti lunghe
  • scavabuchi o vanga
  • machete o accetta
37

Proteggere la pianta con i teli

Oltre a costituire un simpatico posto per godere di un certo relax, il pergolato è un elemento molto ornamentale che si addice solo a terrazze di una certa superficie. Se abbiamo deciso di sistemare su di esso una pianta di kiwi è importante sapere che è un rampicante, quindi necessita di un sostegno per crescere e fruttificare. Questo gli può essere garantito sia posizionandola a ridosso di un muro, sia costruendo una pergola appositamente per lei. Un altro aspetto importante sta nel fatto che questa pianta si comporta grosso modo come gli agrumi, predilige luoghi assolati e teme il gelo quindi sarà necessario scegliere il posto per la dimora tenendo conto che occorrerà proteggerla con teli durante l'inverno. L'ultima peculiarità, ma non meno importante, sta nel fatto che affinché la pianta femminile fruttifichi, è necessaria la presenza di almeno una pianta maschile impollinatrice ogni 3 - 4 piante femminili.

47

Scegliere il materiale per il pergolato

Per costruire una pergola, possiamo optare per diversi materiali: poiché il kiwi non è una pianta particolarmente pesante e non avremo la scelta obbligata del metallo, possiamo usare anche il legno, magari anche quello di recupero, come canne di castagno, bambù e pallet. Per la volta possiamo scegliere di utilizzare sempre del legno o di optare per dei cavi di metallo. Partiamo innanzi tutto dal valutare la lunghezza e l'altezza del pergolato in base al numero di piante da mettere a dimora ed alla distanza tra una pianta e l'altra. Una volta progettato l'ingombro potremo procedere con il lavorare i pali che formeranno il telaio. Per farlo utilizziamo un machete o un'accetta cercando di creare un incavo sull'estremità superiore del palo. Scaviamo, adesso, dei buchi per circa una cinquantina di centimetri ed inseriamo i pali: successivamente, compattiamo il terreno circostante bagnandolo e pressandolo.

Continua la lettura
57

Mettere a dimora le piante

Ora possiamo continuare la nostra costruzione posizionando i pali superiori, ancoriamoli con l'ausilio di chiodi o viti molto lunghe. Una volta terminato questo lavoro e deciso se utilizzare cavi o pali sottili, potremo terminare l'opera attaccando al telaio dei sostegni intermedi che creeranno una "rete" di sostegno. Ora basterà solo mettere a dimora le piante.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Scegliere Il Materiale Per Un Pergolato

I pergolati hanno la funzione principale di creare una zona coperta nel nostro giardino o sul nostro terrazzo. Si trasformano facilmente in un luogo di ritrovo per la famiglia e devono essere progettati nel modo più confortevole possibile, in modo che...
Bricolage

Come scavare le fondamenta per un pergolato separato

Sempre più famiglie d'estate prediligono un posto all'esterno della casa dove trascorrere piacevoli serate con amici o parenti. Generalmente alcuni si accontentano di piccoli gazebi magari smontabili, altri allestiscono delle piccole tettoie rudimentali,...
Bricolage

Come costruire un pergolato rustico

Un pergolato rappresenta senza dubbio un'idea risolutiva e gianiale per chi desidera arricchire la propria casa delle vacanze. O per chi, semplicemente, desidera ritagliarsi un piccolo spazio esclusivo nei pressi della propria abitazione, lontano dallo...
Bricolage

Come costruire un pergolato per il giardino

Il giardino è senza dubbio uno tra i luoghi domestici più amati e vissuti, durante le stagioni calde. Una giornata soleggiata in giardino, può essere un vero toccasana per chi ha la fortuna di possedere un privato angolo verde all'aria aperta. Quando...
Bricolage

Come fare un centrotavola con rose e kiwi

Se sei un amante del fai da te e desideri scoprire come sia possibile creare dei graziosi centrotavola con il fai da te, ti consiglio di leggere con attenzione questo tutorial, in quanto ti indicherò con alcuni semplici passi come sia possibile fare...
Bricolage

Come costruire un pergolato

Sicuramente vi sarà capitato di dovere fare certi interventi per migliorare la vostra abitazione, però in generale tali opere si preferisce farle fare a persone esperte nel settore, specialmente se non si è ben afferrati nel campo del fai da te, facendo...
Bricolage

Come creare un centrotavola con rose e kiwi

La tavola, sia in cucina, che in sala da pranzo è un importante mobile, predisposta per consumare cibi in compagnia, socializzare sorseggiando bibite o caffè con amici. Di solito è tra i primi mobili che si notano quando si entra in una casa e quindi...
Bricolage

Come realizzare un tavolo in bambù

Il bambù è un materiale che viene utilizzato per costruire complementi utili per la casa. Ma, spesso viene impiegato come prodotto di costruzione ecosostenibile. Tanto che, gli amanti del fai da te ne fanno uso per realizzare mobili e accessori. In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.