Come realizzare un piano cottura per il forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un forno, soprattutto quello a legna, deve essere provvisto di un piano cottura molto ampio sopra al quale si cucinano le varie pietanze. Questa zona è senza dubbio la più importante e deve avere le caratteristiche giuste per funzionare in modo corretto e cuocere i vari alimenti utilizzando, ad esempio, il giusto grado di calore. In questa guida vogliamo illustrarvi come realizzare un piano cottura per il forno. Vediamo come occorre procedere.

26

Occorrente

  • Forno, malta, mattoni refrattari, martello in legno, livella
36

Versate la malta

Il piano cottura del forno va realizzato dopo aver creato la base del forno stesso, opportunamente strutturata ed asciugata. Si tratterà semplicemente, dunque, di creare quella che in gergo si definisce una "pavimentazione". Portatevi dunque all'interno del forno e sistemate lungo tutta la sua superficie una malta resistente alle forti temperature. Questo prodotto lo si potrà acquistare presso i negozi specializzati in articoli per il barbecue, la casa e il fai da te. Fatevi consigliare nel caso da un esperto che possa orientarvi verso il tipo di malta giusto per la realizzazione di un piano cottura. Reperito tutto l'occorrente necessario, iniziate il vostro lavoro. L'intervento di costruzione di un piano cottura potrà durare al massimo una giornata.

46

Posizionate i mattoni refrattari

Dopo aver approntato la malta ed averla quindi stesa lungo la piattaforma del forno, dovrete passare alla sistemazione dei mattoni refrattari. Questo particolare tipo di mattoni resistono alle alte temperature e sono in grado di espellere il calore per indirizzarlo sui cibi da cuocere, garantendo così una cottura davvero ottimale. Ma come vanno collocati esattamente i mattoni? È quello che scoprirete continuando a leggere questa guida.

Continua la lettura
56

Livellate con un martello di legno

I mattoni refrattari vanno sistemati uno accanto all'altro, con l'assoluta necessità che non si creino intercapedini tra un mattone e l'altro. Dovranno inoltre aderire in modo perfetto alla malta. Dopo aver messo i mattoni, assicuratevi dunque che non si verifichino movimenti e che la struttura sia totalmente stabile. Inoltre il piano cottura dovrà essere liscio e diritto, senza alcuna pendenza. Qualora doveste ravvisare una qualche pendenza tale da determinare un dislivello, agite con un martello di legno o con una livella per ristabilire il corretto allineamento dei mattoni. Il vostro lavoro in pratica si può considerare concluso. Ecco realizzato, in pochissimo tempo e con poca spesa, un piano cottura per il forno da vero professionista! E ora potrete iniziare a cucinare tutto ciò che più desiderate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vericate sempre il corretto livellamento dei mattoni che compongono il piano cottura

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come scegliere un piano cottura

Scegliere il piano cottura perfetto richiede cura e attenzione, e non sempre è semplice. All'interno di una cucina il piano cottura è fondamentale e soprattutto è uno degli elettrodomestici più usati. Ovviamente ognuno ha i propri gusti ma dobbiamo...
Casa

Come installare il piano cottura

Il mondo del fai da te può spaventare i non avvezzi, ma provare ad arrangiarsi nei lavori manuali può regalare a tutti grandi sorprese e soddisfazioni, oltre a garantire un notevole risparmio in manodopera. Anche un'impresa come installare il piano...
Casa

Come Regolare I Fuochi Del Piano Cottura

Avete mai avuto problemi con i fornelli? Un problema frequente è lo spegnimento dei fuochi quando vengono portati al minimo. Per risolverlo occorre regolare l'apporto di gas che viene iniettato al rubinetto del piano cottura, in modo da ottenere una...
Casa

Come sostituire le manopole del piano cottura

La nostra casa ha continuamente bisogno di essere sottoposta a dei controlli e alla manutenzione. Non bisogna trascurare alcuna stanza della casa, perché tutte svolgono una funzione importante per chi ci vive. In particolare, la cucina è il luogo dove...
Casa

Come realizzare un angolo cottura

Specialmente quando in casa non c’è molto spazio, dobbiamo organizzarci per cercare di rendere il più funzionale possibile gli ambienti adattandoci anche a ricavare degli spazi che diano anche una certa estetica all’appartamento. Di solito la...
Casa

Come realizzare un divano con piano d'appoggio

Oggigiorno i lavori artigianali e fai da te, soprattutto in campo domestico, sono diminuiti, poiché si preferisce affidare tali attività a imprese di settore o compagnie che, grazie al processo di globalizzazione, hanno introdotto nel nostro mercato...
Casa

Come realizzare un guanto da forno con il patchwork

La realizzazione di un guanto da forno con il patchwork risulta essere un progetto piuttosto semplice veloce, perfetto per fare un regalo diverso ed originale. Proprio perché risulta essere un'operazione alquanto semplice, potrete cimentarvi voi stessi...
Casa

Come realizzare un tavolo da lavoro con piano inclinabile in legno

Recentemente la moda del fai-da-te ha preso notevolmente piede; chi lo fa per passione, chi invece per necessità, molti sono coloro che si cimentano nella costruzione di oggetti di uso quotidiano e non. Per alcuni particolari lavori di bricolage spesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.