Come realizzare un piccolo pozzo dei desideri

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le favole, i racconti, ed anche la mitologia, ci narrano storie in cui entrano in gioco personaggi fantasiosi e simboli di varia natura, tra essi anche il pozzo dei desideri. Tutt'oggi si trovano in varie città, fontane, pozzi e ponti a cui vengono attribuite particolari virtù. Ma oltre a questo un piccolo pozzo può trasformarsi in una gradevole attrazione decorativa anche per la propria casa o il proprio giardino. Un piccolo chiostro, un angolo tra le siepi di bosso, od ancora una siepe di lavanda e rosmarino, possono gradevolmente fare da cornice ad un bel pozzo dei desideri. Vediamo insieme come realizzare un piccolo pozzo dei desideri.

26

Occorrente

  • Scavo
  • Scavo
  • Impianto idraulico
  • Mattoni di cortina o pietra
  • Stucco
  • Profilato in ferro battuto
36

Il pozzo dei desideri può essere realizzato in due modi: finto e puramente estetico, (da interni), o funzionante. Nel primo caso basterà utilizzare un grosso tubo di plastica o del cartone in modo da realizzare la forma circolare del pozzo. Poi incollarvi dei mattoncini di resina sintetica reperibili in molti negozi di hobbistica ed infine, stuccare le fughe tra un mattone e l'altro con stucco apposito. L'archetto del pozzo lo si potrà realizzare con un profilato in ferro o rame per poi appendervi un piccolo secchio grazie ad una corda.

46

Se si vuole realizzare un vero pozzo senza necessariamente trivellare il terreno, sarà opportuno predisporre un impianto idraulico che possa garantire l'approvvigionamento d'acqua. Il fondo del pozzo andrà realizzato in cemento, ed avere una profondità variabile che andrà scelta in relazione ai propri gusti. In realtà si potrà operare come quando si allestisce una fontana ma per un effetto realistico maggiore gli si potrà conferire una piccola profondità. Per creare un pozzo dei desideri di questa tipologia è consigliabile fare uno scavo di almeno un metro di profondità.

Continua la lettura
56

Successivamente utilizzare delle strutture prefabbricate in cemento ad anelli e saldarle insieme con un impasto di cemento. Fare la stessa cosa la parte esterna che dovrebbe fuoriuscire dal suolo di almeno 70 - 80 cm per evitare che dei bambini piccoli possano cadervi dentro. Sempre per sicurezza è consigliabile provvedere il pozzo di una griglia di chiusura superiore. Il rivestimento esterno potrà essere posizionato con della malta. Si potranno scegliere diversi materiali per rivestire l'esterno: dai mattoncini di cortina, a piccole pietre, scorza, porfido etc. Infine serve realizzare l'archetto che si utilizza per appendere il secchio. In questo caso è bene acquistare uno già pronto o rivolgersi ad un fabbro. Per fissarlo si utilizza sempre la malta preparando precedentemente dei fori di alloggiamento profondi circa 15 centimetri ed oltre. Se il fai da te non è il vostro forte è possibile reperire dei pozzi prefabbricati di facile installazione da utilizzare sia con acqua che senza, per un effetto puramente estetico.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pianificate bene la tipologia di pozzo e la grandezza

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come costruire un finto pozzo in giardino

Si sta sempre più diffondendo l'abitudine di prendersi cura del proprio giardino o di un piccolo appezzamento di terreno, adibito ad orto, sia per una questione di appagamento che economica. Molti amano coltivare piante, fiori o alberi da frutto, se...
Giardinaggio

Come costruire un pozzo in granito per giardini

Avete un giardino nella vostra dimora e avete intenzione di costruirci qualcosa di maestoso? Non volete proprio lasciare il vostro giardino abbandonato a se stesso, tutto vuoto e noioso. Bene, ho io la soluzione che fa al caso vostro. Provate a costruire...
Giardinaggio

Come realizzare un piccolo giardino

Vivere nelle città, al giorno d'oggi, è diventato sempre più difficile. Troppo rumore, troppo caos, troppe persone: per avere un po' di tranquillità in molti si sono spostati in zone periferiche in cerca della pace e del silenzio. Hanno acquistato...
Giardinaggio

Come realizzare un piccolo orto bioattivo

Se il vostro desiderio è di coltivare verdure e spezie, oppure ortaggi come zucchine pomodori peperoni e melanzane, ma non avete molto spazio a disposizione, non è il caso di farne una dramma. Oggi infatti le moderne tecniche di coltivazione vi consentono...
Giardinaggio

Come realizzare un piccolo torrente in giardino

Prendersi cura del proprio giardino oltre a garantire degli ottimi risultati estetici, può anche essere un'attività estremamente rilassante e costruttiva. Se disponiamo già di un giardino ricco e curato ma abbiamo il desiderio e la sensazione di volerlo...
Giardinaggio

Come realizzare un piccolo orto in casa

Son tante le persone che al giorno d'oggi si dedicano alla cura di un piccolo orto personale, sia per una forma di risparmio sia per il gusto migliore e nutriente degli ortaggi che si vanno a coltivare, o del profumo sempre fresco delle erbe. Non richiede...
Giardinaggio

Come coltivare un piccolo orto in giardino

Quando si ha un piccolo spazio da dedicare al giardinaggio si potrebbe prendere in considerazione l'idea di creare un piccolo orticello. In questo modo potremmo coltivare qualche piante che può darci qualche piccolo ortaggio o frutto. Basta veramente...
Giardinaggio

Come creare un piccolo giardino zen

Al giorno d'oggi si vivono delle vite sempre più frenetiche. Tutto questo ci può provocare un notevole stress che spesso può sfociare in piccole problematiche fisiche le quali è meglio evitare. Ritagliarsi dei piccoli spazi di tempo da dedicare al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.