Come realizzare un plastico architettonico

Tramite: O2O 12/11/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un plastico architettonico è una riproduzione in tridimensionale, in scala, di un edificio o di un'intera area urbanistica e, generalmente, la sua realizzazione è propedeutica alla concretizzazione del progetto nella realtà. Realizzare un plastico significa quindi ?riprodurre in miniatura? un progetto per renderlo comprensibile con immediatezza agli occhi di tutti.
Prima di iniziare la costruzione è, però, necessario conoscere bene le regole della riduzione in scala, ricordando sempre che gli angoli mantengono la stessa ampiezza in qualunque scala e che il rapporto tra le dimensioni reali e quelle fittizie è sempre in centimetri.
Dunque, in questa guida, vi mostreremo tramite un serie di brevissimi ma al contempo molto esauriente, passaggio dopo passaggio, come realizzare un plastico architettonico.

26

Occorrente

  • Balsa, cartonlegno o poliplat
  • Squadre
  • Colla vinilica o colla a caldo
  • Carta vetrata
  • Nastro adesivo di carta
  • Taglierino, cutter, bisturi
  • Elementi cubici
  • Colori acrilici
36

Scegliere la tipologia del materiale

Quindi, per prima cosa, chiaramente, andremo a scegliere la tipologia del materiale che andremo ad utilizzare per costruire il nostro modellino. Difatti, in base a come andrà utilizzato il modello, dovremo utilizzare materiali differenti. Ad esempio, se dovessimo costruire il modellino, per un esposizione, sicuramente andremo a scegliere la balsa. Infatti la balsa, possiede delle caratteristiche estremamente interessanti, poiché è molto semplice da tagliare, da incollare e anche da colorare, di contro però troviamo il costo del materiale, estremamente costoso. Oppure, se il nostro obiettivo, è quello di costruire il modellino per una progettazione, possiamo tranquillamente utilizzare il cartonlegno, estremamente economico, molto facile da trovare in un negozio di fai da te, e abbastanza comodo sia da tagliare o modellare.

46

Stampare le planimetrie del progetto

Una volta scelto il materiale per il plastico, procediamo nella costruzione. Per prima cosa bisogna stampare le planimetrie del progetto da rappresentare o disegnarle su carta e iniziare a costruire gli elementi a partire dalla pianta, tenendo sempre conto della scala scelta per realizzare il plastico.
Parallelamente, preparare anche la base, stando attenti a modellarla secondo la superficie reale, e suddividerla in sezioni secondo quanto rappresentato nelle planimetrie.

Continua la lettura
56

Ricontrollare misure e dimensioni

Dopo aver preparato tutti gli elementi e la base, è bene ricontrollare misure e dimensioni posizionando gli elementi sulla base senza però incollarli, poi procediamo all'effetivo montaggio, utilizzando la colla vinilica o la colla a caldo. Se si sceglie di usare la colla vinilica, è meglio bloccare ulteriormente gli elementi con il nastro adesivo di carta durante l'asciugatura. Una volta terminato l'assemblaggio e asciugata la colla, si può procedere con la colorazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un plastico ferroviario

Il modellismo ferroviario è uno degli hobby più belli e appassionanti che esistano ma al contempo richiede anche tanto impegno e pazienza. Per costruire il vostro plastico avrete prima di tutto bisogno del materiale che potrete acquistare in numerosi...
Bricolage

Come realizzare il plastico di un arcipelago

La creazione di un plastico di un'isola o arcipelago può costituire un elemento decorativo o d'arredo per la scrivania, ma può essere anche utilizzato per effettuare degli studi di geografia o di urbanistica. Realizzare una struttura di questo tipo...
Bricolage

Come realizzare il plastico di una scuola

Nei passi di questa guida, vi illustrerò come realizzare il plastico di una scuola ideale. Basterà un po' di colla a caldo, dei colori, e qualche utile accessorio per creare, con le vostre mani, un meraviglioso plastico in 3D. Vedrete da dove iniziare,...
Bricolage

Come Creare Un Plastico Interamente Riciclato

Un plastico è una rappresentazione in scala di un progetto. Esso può rappresentare una casa, un complesso residenziale, un quartiere, una stazione ferroviaria o qualunque altro tipo di costruzione. Solitamente i progetti come questo si realizzano a...
Bricolage

Come Costruire Un Binario Morto In Un Plastico Ferroviario

Siete veramente dei grandi appassionati del modellismo ferroviario e desiderate realizzare un bellissimo plastico realistico con tanto di binari morti (che vengono chiamati anche con il termine di tronchini), ma non sapete assolutamente come si deve procedere...
Bricolage

Come rivestire pannelli in laminato plastico

I pannelli in laminato plastico sono specificamente progettati in una varietà di spessori per legarsi stabilmente con qualsiasi combinazione di materiali, tra cui tessuto, espanso, plastica, metallo, vetro, carta, legno e materiali compositi. Questi...
Bricolage

Come realizzare la città in scatola

Ogni giorno, in tutte le abitazioni, si producono moltissimi rifiuti. In realtà, cartone e plastica possono tornare ancora utili. Il riciclo creativo regala sempre una seconda possibilità ad oggetti ormai in disuso. Li trasforma sapientemente in altri...
Bricolage

Come realizzare un'amaca per gatti

Si sa, ai nostri gatti piace infinitamente arrampicarsi ovunque. Ogni cuscino, ogni coperta ed ogni scatola di cartone è un potenziale rifugio per sonnecchiare. Ed è così che quasi tutti i padroni di gatti si adoprano per realizzare in ogni punto della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.