Come realizzare un plastico ferroviario

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
19

Introduzione

Il modellismo ferroviario è uno degli hobby più belli e appassionanti che esistano ma al contempo richiede anche tanto impegno e pazienza. Per costruire il vostro plastico avrete prima di tutto bisogno del materiale che potrete acquistare in numerosi negozi di modellismo anche online. In questa guida vedremo i consigli di base su come realizzare il vostro plastico ferroviario.

29

Occorrente

  • Una locomotiva con vagoni annessi.
  • Dei binari.
  • Una tavola di compensato.
  • Vernici da modellismo.
  • Erba da modellismo.
  • Sassolini per la massicciata.
  • Pistola sparachiodi o colla vinilica.
  • Edifici in scala.
  • Pennelli.
  • Raschietto.
39

Creare il progetto

Prima di tutto dovrete prendere carta e penna ed iniziare a disegnare a grandi linee quali saranno le varie zone della città, dove passerà il treno, quante e che tipo di strade farete, se ci sarà un parco o meno e così via. Createvi un progetto mentale per poi trascriverlo su carta. Una volta ultimato il progetto recatevi in un negozio di modellismo e acquistate gli oggetti di cui avete bisogno. Sappiate che esistono varie scale per i plastici ferroviari, la più comunemente usate per le sue semplici modalità d'impiego e quella H0.

49

Acquistare tutto l'occorrente

Il primo oggetto da acquistare è il treno con i suoi vagoni, dovrete quindi decidere se si tratterà di un trasporto merci o di un treno passeggeri. Dovrete poi comprare i binari, il percorso più classico e semplice è quello ad ovale ma ci si può sbizzarrire facendo passare il treno in vari punti e con vari scambi ferroviari. Per i neofiti il consiglio è quello di acquistare dei kit già fatti presenti in commercio che contengono una locomotiva, 4/5 vagoni, ed un percorso completo solitamente ovale. Dovrete poi comprare un rotolo di erba da modellismo, colori, dei piccoli sassolini, colla vinilica e una tavola di legno che costituirà il terreno del vostro plastico (grande almeno quanto l'ovale circoscritto dai binari).

Continua la lettura
59

Assemblare i binari

A questo punto avrete l'essenziale per il vostro plastico ferroviario. Iniziate stendendo e fissando l'erba da modellismo sulla tavola di legno, potrete farlo con la colla o con la pistola sparachiodi. Una volta assicuratovi che non vi siano pieghe e che il terreno sia ricoperto uniformemente, assemblate i binari sulla sua superficie e testate la funzionalità della vostra locomotiva. Se la locomotiva si dovesse bloccare o dovesse rallentare in alcuni punti è perché sono stati uniti male i binari, rimuovete quindi il treno e collegateli nuovamente fino a quando il movimento sarà uniforme.

69

Realizzare la massicciata

Adesso dovrete creare la "massicciata" ovvero quello strato di piccole pietre e ciottoli sul quale poggiano i binari. Iniziate bagnando con un pennello l'erba modellistica nei punti in cui ci saranno i binari (considerate 0,5 cm in più lateralmente) e raschiate via (anche con un pezzo di cartoncino) l'erba nei punti in cui l'avete bagnata. L'erba modellistica è fatta in maniera tale che dopo averla bagnata si rimuove facilmente quindi non preoccupatevi perché non state rovinando il vostro terreno. A questo punto controllate che il percorso dei binari coincida ed apportate eventuali modifiche. Il mio consiglio è quello di tenere l'erba che andate a rimuovere in quanto potrete riutilizzarla per creare alberi aiuole o piccoli cespugli.

79

Completare l'anello ferroviario

Adesso cospargete l'ovale che avete ottenuto con la colla vinilica (che una volta asciugata sarà trasparente) e disponeteci sopra i sassolini che avete acquistato. Una volta che si sarà asciugato appoggiatevi sopra i binari e, dopo aver controllato nuovamente che funzionino, fissateli con dei chiodi al legno sottostante (fate attenzione che la testa dei chiodi non interferisca con il movimento del treno). Avrete così completato il vostro anello ferroviario completo di massicciata e potrete iniziare ad inserire i vari edifici e strade.

89

Creare la stazione

Ovviamente su ogni anello ferroviario che si rispetti non può mancare la stazione. Potrete poi acquistare altri edifici a seconda dei vostri progetti e collegarli con le strade. Le strade sono piuttosto semplici. Iniziate come con l'anello ferroviario a tracciarle e a rimuovere l'erba precedentemente bagnata per poi colorare lo spazio appena creato con la vernice acrilica grigia. In questo caso siccome state usando un colore piuttosto scuro proteggete i bordi delle strade con della carta scotch che eviterà eventuali sbavature.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non abbiate fretta, il modellismo richiede tempo.
  • Lasciate asciugare dopo ogni passaggio di colla o vernice per evitare sbavature.
  • Lavorate in un luogo ventilato, le esalazioni della colla e delle vernici sono nocive.
  • Lavorate molto di fantasia.
  • Leggere attentamente la guida.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare il plastico dell'aeroporto

Costruire un plastico richiede passione, pazienza e molta precisione. Si cerca di riprodurre in scala un edificio o un'area urbana, riproponendo in miniatura e nel dettaglio ogni componente del progetto da realizzare. Gli appassionati di modellismo sono...
Bricolage

Come realizzare il plastico di un arcipelago

La creazione di un plastico di un'isola o arcipelago può costituire un elemento decorativo o d'arredo per la scrivania, ma può essere anche utilizzato per effettuare degli studi di geografia o di urbanistica. Realizzare una struttura di questo tipo...
Bricolage

Come realizzare il plastico di una scuola

Nei passi di questa guida, vi illustrerò come realizzare il plastico di una scuola ideale. Basterà un po' di colla a caldo, dei colori, e qualche utile accessorio per creare, con le vostre mani, un meraviglioso plastico in 3D. Vedrete da dove iniziare,...
Bricolage

Come realizzare un plastico architettonico

Un plastico architettonico è una riproduzione in tridimensionale, in scala, di un edificio o di un'intera area urbanistica e, generalmente, la sua realizzazione è propedeutica alla concretizzazione del progetto nella realtà. Realizzare un plastico...
Bricolage

Come Creare Un Plastico Interamente Riciclato

Un plastico è una rappresentazione in scala di un progetto. Esso può rappresentare una casa, un complesso residenziale, un quartiere, una stazione ferroviaria o qualunque altro tipo di costruzione. Solitamente i progetti come questo si realizzano a...
Bricolage

Come rivestire pannelli in laminato plastico

I pannelli in laminato plastico sono specificamente progettati in una varietà di spessori per legarsi stabilmente con qualsiasi combinazione di materiali, tra cui tessuto, espanso, plastica, metallo, vetro, carta, legno e materiali compositi. Questi...
Bricolage

Come realizzare la città in scatola

Ogni giorno, in tutte le abitazioni, si producono moltissimi rifiuti. In realtà, cartone e plastica possono tornare ancora utili. Il riciclo creativo regala sempre una seconda possibilità ad oggetti ormai in disuso. Li trasforma sapientemente in altri...
Bricolage

Come Costruire Un Villaggio In Miniatura

A più di quarant'anni dalla nascita della Pop Art, la trasformazione creativa degli oggetti di scarto può ancora far divertire e far riflettere le persone. Al giorno d'oggi, la cultura del consumismo si trova a dover fare i conti con un sistema ecologico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.