Come Realizzare Un Poggiapiedi Da Palestra

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Chi frequenta abitualmente l'ambiente della palestra conosce benissimo quanto possa essere scomodo, molto spesso, sostare negli spogliatoi per cambiarsi, per fare la doccia e per rivestirsi. Gli spogliatoi della palestra non rappresentano, ovviamente, gli ambienti più puliti del mondo, dal momento che sono frequentati quotidianamente da moltissime persone, e per questo motivo può risultare difficile cambiarsi negli stessi, senza poggiare i piedi nudi a terra e senza sporcarsi. Fortunatamente il fai da te può accorrere in vostro aiuto. In questa semplice ed esauriente guida vi spiegheremo come è possibile avvalersi delle proprie capacità manuali e della creatività disponibile nel bricolage, imparando a realizzare una sorta di poggiapiedi da palestra. Per fare questo è possibile portarsi appresso il poggiapiedi ogni giorno, comodamente, nella propria borsa sportiva. Questo rappresenta un valido aiuto nel momento in cui arriverà l'ora di effettuare la doccia in palestra, per poi rivestirsi con una certa tranquillità. Ecco, quindi, come occorre comportarsi per realizzare questo comodissimo poggiapiedi portatile da palestra, facilmente e con pochi materiali.

25

Occorrente

  • due tavole di legno, giunti di metallo, foglio di feltro, taglierino, carta vetrata, chiodini, colla a caldo
35

Per prima cosa, per realizzare il poggiapiedi portatile, è necessario recarsi in un qualunque negozio di bricolage e forniture per l'abitazione ed il fai da te. Quindi si potrà procedere all'acquisto di due belle e comode tavole di legno, spesse almeno un centimetro e lunghe circa 28-30 centimetri, oltre ad essere larghe 15-16 centimetri. Nel caso in cui le dimensioni delle tavole in legno disponibili nel proprio negozio di fiducia non dovessero essere esattamente quelle previste, sarà possibile farsi ritagliare delle tavole più adeguate allo scopo prefissato, direttamente dal negoziante, con un piccolissimo sovrapprezzo (tuttavia in alcuni negozi il taglio è gratuito). In alternativa è possibile modificare, proporzionalmente, le misure per il proprio poggiapiedi. Il prossimo procedimento consiste nell'acquistare, inoltre, due giunti di metallo ed un foglio di feltro, le cui dimensioni devono essere pari alle due tavole di legno, nel complesso.

45

A questo punto, mediante l'utilizzo della carta vetrata, è necessario lisciare i bordi delle tavole di legno con cui realizzare il poggiapiedi da palestra. Quindi, occorre prendere i due giunti, per poi montarli tra le due tavole in modo tale che le stesse possano aprirsi a mo' di libro. Per agganciare i giunti, sarà anche possibile utilizzare dei semplici chiodini oppure delle piccole viti. Si deve curare molto la posizione dei giunti, in modo tale che risultino essere perfettamente allineati tra di loro. Una volta che le due tavole verranno chiuse, esse devono combaciare alla perfezione l'una con l'altra e non devono risultare sfasate, così da ottenere un risultato ottimale ed impeccabile.

Continua la lettura
55

Ormai, siamo giunti alla fase finale della realizzazione. A questo punto è necessario ritagliare due fogli di feltro delle medesime dimensioni delle tavole di legno, per poi incollarli mediante l'ausilio della colla a caldo sulle tavole, nella parte interna. Per concludere, per conferire un tocco di classe al legno e per proteggerlo dall'umidità della palestra e dall'utilizzo intensivo, il nostro consiglio è quello di passare una mano di vernice impregnante protettiva, in modo tale che il poggiapiedi assuma un bel colore brillante. Il proprio poggiapiedi è finalmente pronto per l'utilizzo. Quindi potrà essere ripiegato su sé stesso, per poi essere inserito nello zaino, in modo da portarlo con voi in palestra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una cyclette da camera

All'interno di questa guida, vi spiegherò come realizzare una cyclette da camera, molto utile per coloro che non hanno tempo di andare in palestra o andare in bicicletta all'aria aperta, perché sono sommersi di lavoro. Questo apparecchio vi offrirà...
Bricolage

Come realizzare una scrivania per bambini

Un ambiente consono alle esigenze dei propri bambini, dall'impatto visivo colorato ma nello stesso tempo semplice e funzionale, aiuta i più piccoli a focalizzare al meglio la loro attenzione sulle prime attività. Senza investire grosse somme di denaro...
Bricolage

Come realizzare uno scooter con la carta: origami

Gli origami sono un particolare tipo di scultura in miniatura la cui particolarità risiede nel fatto che queste opere sono realizzate con fogli di carta piegati in maniera tale da formare delle figure. Quest'arte proveniente dal Giappone ha una tradizione...
Bricolage

Realizzare uno scendiletto in gomma e fettuccia

Il modo migliore per rendere più dolce il risveglio e più allegra e colorata una stanza da letto, che si tratti della cameretta di un bambino o della camera da letto di una coppia, è quello di realizzare un carinissimo e colorato scendiletto fai da...
Bricolage

Come realizzare una scarpiera orizzontale

Se siete dei veri appassionati di moda, accessori ed abiti, saprete molto bene quanto possa essere soddisfacente collezionare capi di abbigliamento ed accessori speciali, come le scarpe, da indossare nelle occasioni importanti per poter giocare creativamente...
Bricolage

Come realizzare il plastico di una scuola

Nei passi di questa guida, vi illustrerò come realizzare il plastico di una scuola ideale. Basterà un po' di colla a caldo, dei colori, e qualche utile accessorio per creare, con le vostre mani, un meraviglioso plastico in 3D. Vedrete da dove iniziare,...
Bricolage

Come realizzare l'uomo di legno per marzialista

Le arti marziali affascinano sempre più giovani di ogni età che vogliono imparare le tecniche di combattimento. Ovviamente si tratta di allenamenti più o meno duri a seconda del livello a cui si aspira. L'ideale sarebbe quindi sempre allenarsi in coppia...
Bricolage

Come realizzare una spalliera per il fitness

Ecco una semplicissima e pratica guida su come realizzare una spalliera per il fitness. Com'è composta una spalliera? Forma a scala che usufruisce di due montanti laterali dall'altezza di 265 centimetri ciascuno che distano l'uno dall'altro circa 86...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.