Come realizzare un porta collane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Moltissime donne nutrono una grande passione per i gioielli, che le porta, inevitabilmente, ad acquistare con molta frequenza collane, orecchini e bracciali, con l'obiettivo di rinnovare il look oppure per trovare il giusto abbinamento con i vestiti appena comprati. In commercio esistono gioielli preziosi, che vengono conservati all'interno delle loro confezioni, affinché non si rovinino. Quelli che non hanno un grande valore vengono solitamente riposti sul comodino oppure lasciati dove capita, perché non si dispone del tempo necessario per trovare un rifugio apposito. Vediamo quindi, a tal proposito, come poter realizzare passo dopo passo un porta collane.

26

Occorrente

  • un coperchio di una scatola da scarpe
  • carta da regalo colorata
  • un gomitolo di lana
  • un paio di forbici
  • colla stick
  • nastro biadesivo in schiuma
36

Procuratevi il materiale necessario

Come prima cosa disponete il materiale necessario per svolgere tale lavoro. Procuratevi quindi un coperchio di una scatola da scarpe, della carta da regalo colorata (meglio acquistarne un rotolo che presenti una fantasia e non sia a tinta unita), un gomitolo di lana (da scegliere di un colore che si abbini alla carta da regalo), un paio di forbici, della colla stick e un nastro biadesivo in schiuma. Iniziate tagliando una delle sponde della scatola; in particolare eliminate una delle due presenti sul lato lungo.

46

Attaccate la carta da regalo

Foderate quindi con la carta da regalo l'interno del coperchio; per attaccare la carta sulla superficie utilizzate la colla stick. A questo punto prendete in mano l'ago e praticate dei piccoli fori sulla sponda più lunga rimasta. Inserite successivamente il filo di lana in uno dei due fori posti alle estremità. Annodatelo sul retro, poi ripassatelo dallo stesso buco. Tenetelo fermo con un dito e infilatelo nel buco successivo, continuando in questa maniera fino all'ultimo buco; alla fine otterrete essenzialmente dei ganci ai quali appendere le collane. Dopodiché attaccate la carta da regalo anche all'esterno del coperchio.

Continua la lettura
56

Decorate il coperchio

Per terminare il lavoro mettete una striscia di nastro biadesivo in schiuma direttamente sul retro del coperchio; servirà per appendere il porta collane al muro, oppure all'interno dell'armadio. Per proteggere il porta collane dalla polvere è possibile applicare sulla parte anteriore un pezzo di stoffa, fissandolo alla parte superiore con delle puntine da disegno. Per quanto riguarda la misura della stoffa, utilizzate un pezzo che sia più lungo del coperchio. Chi ha una certa praticità con il disegno può anche eseguire dei disegni all'interno del coperchio al posto di utilizzare la carta da regalo. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un espositore per collane

La collana è un accessorio che, proprio grazie alle sue infinite possibilità d'abbinamento, si può trovare di qualsiasi genere, forma e colore, e può essere realizzata con materiali preziosi, inusuali e persino di riciclo. Se quest'ultimo caso vi...
Bricolage

Come realizzare un porta collane in legno

Le donne sono in possesso di una gran quantità di collane e bracciali, e un modo per averli sempre in ordine e a portata di mano è appenderli a un porta collane. Se siete appassionati di bricolage, ecco la guida perfetta per voi. In poche semplici fasi...
Bricolage

Come realizzare un rotolo porta collane

La bigiotteria è un accessorio immancabile per ogni donna che ama sfoggiare gioielli di vari colori e forme. I gioielli, o come diceva Marylin Monroe i diamanti, sono i migliori amici delle donne, motivo per cui ognuna ne è piena. Mantenere l'ordine...
Bricolage

Come conservare le collane

Le collane sono, come ogni oggetto presente in natura soggette ad usura e a sporcarsi, quindi per mantenerle sempre al meglio, necessitano di una periodica manutenzione di pulizia ed essere riposte adeguatamente. Noi donne, abbiamo una gran quantità...
Bricolage

Come creare un porta collane con una gruccia per abiti

È risaputo che noi donne amiamo gli accessori di ogni tipo. In particolare, ci piace collezionare braccialetti, collane e orecchini di ogni forma e colore, in modo tale da avere sempre qualcosa da abbinare ai nostri abiti. Purtroppo, però, quest'amore...
Bricolage

Come annodare il cordoncino cerato per collane

Quella per la bigiotteria è una passione che milioni di persone condividono quotidianamente. Non si tratta di "gioielleria di serie B", come erroneamente credono alcuni. Si tratta, piuttosto, della valorizzazione di piccoli oggetti in grado di arricchire...
Bricolage

Come tenere in ordine collane e orecchini

Tenere sempre perfettamente in ordine i propri accessori, come ad esempio gli orecchini, le collane, i bracciali, le spille e così via, è sempre ottima abitudine, sia perché permette di proteggere i monili da sfregamenti, d rotture e incidenti vari...
Altri Hobby

Come fare collane e accessori in fimo

Il fimo è una pasta polimerica modellabile che si indurisce con il calore, quindi necessita di cottura. Di solito, si vende sotto forma di panetti disponibili in vari colori ed è facilmente reperibile in qualunque negozio che venda pennarelli, fogli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.