Come realizzare un porta orecchini di feltro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo degli orecchini che ci piace esporre in casa, o in vetrina se si tratta di un negozio di vendita di questi manufatti, possiamo creare un supporto adeguato optando per diversi materiali. Uno che si presta in modo particolare è senza dubbio il feltro, che è disponibile in commercio in diversi spessori e molto facile da elaborare. In riferimento a ciò, ecco una guida su come realizzare un porta orecchini di feltro.

25

Occorrente

  • Feltro
  • Cartoncino Bristol
  • Colla acrilica
  • Gancetti in ottone
  • Forbici e cutter
  • Ago e filo
  • Matita e righello
35

Una volta scelto il tipo di feltro in riferimento a spessore e colore, prendiamo una matita e un righello in modo da impostare una sagoma che maggiormente soddisfa i nostri gusti, e soprattutto ritorni funzionale per agganciarvi gli orecchini. Terminata questa prima fase di lavorazione, procediamo come descritto nei passi successivi.

45

A questo punto utilizzando ancora una volta il righello, possiamo ritagliare la sagoma impostata con un cutter, oppure se abbiamo una mano ferma, eseguire l'operazione maneggiando delle forbici abbastanza affilate. Una volta ritagliata la sagoma di feltro, non ci resta che rifinirla. In riferimento a ciò, abbiamo due alternative; infatti, la prima è semplice in quanto basta soltanto creare un supporto posteriore per reggere il porta orecchini, mentre la seconda invece è un tantino più elaborata, poiché bisogna usare ago e filo, per creare un contorno ricamato su tutta la sagoma. Nel dettaglio la prima finitura può avvenire con l'utilizzo di un cartoncino Bristol, opportunamente rivestito con del feltro molto sottile, e che poi (fissato con colla acrilica) va agganciato sulla parte posteriore, in modo che funge da piedino d'appoggio del porta orecchini. L'applicazione di uno o più gancetti di ottone acquistabili in un negozio di ferramenta, ci consente di completare il lavoro.

Continua la lettura
55

Analizzando adesso nel dettaglio la finitura con ago e filo, diciamo che oltre ai contorni possiamo fare la medesima operazione anche sul supporto posteriore realizzato con il cartoncino Bristol e del feltro sottile. Il vantaggio di questa finitura è più che altro prettamente estetico; infatti, se ad esempio abbiamo degli orecchini d'oro, possiamo ricamare le parti interessate con del filo della stessa tonalità, in modo da creare un porta orecchini di feltro funzionale e soprattutto elegante, specie se la parure deve essere esposta in una vetrina di un negozio. In tutti i casi il feltro è un ottimo materiale opaco, che riesce a donare all'oggettistica in genere il contrasto giusto per evidenziarla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un porta orecchini con il cartoncino

Se possedete una gran quantità di orecchini ed avete il timore di perderli, Potete realizzare con le vostre mani un porta-orecchini con il cartoncino, arricchendolo con preziosi dettagli colorati affinché risulti originale e gradevole da vedere. Inoltre...
Bricolage

Come Realizzare Dei Porta Carte Col Feltro

Il fai da te è quasi sempre la perfetta soluzione per chi ama mettersi in gioco con la propria creatività e manualità, risparmiando economicamente e dando sfogo al proprio estro creativo. Sono moltissimi i materiali adatti al fai da te. Da quelli più...
Bricolage

Come realizzare un pannello porta orecchini

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di dover perdere moltissimo tempo per la ricerca dell'arredo adatto alla nostra abitazione e spesso dopo aver faticato tanto per trovarlo il suo costo risulta anche molto elevato. In alternativa, potremo...
Bricolage

Come creare un porta orecchini fai da te

Un porta orecchini è davvero un'idea geniale, in quanto consente di mantenere sempre ordinati i propri bijoux; gli orecchini possono essere selezionati dei più piccoli ai più grandi, in base alla gradazione di colore, al tipo di materiale in cui sono...
Bricolage

Come Creare Un Porta Orecchini Utilizzando Dei Gambaletti

Per la maggior parte delle donne, gli orecchini sono una vera e propria passione. Se ne possono utilizzare, infatti, di tantissimi modelli, con le forme e i colori più disparati. È risaputo che questi accessori bisogna anche poterli conservare bene...
Bricolage

Come creare un porta orecchini con un attaccapanni

Spesso, capita di avere la passione per gli orecchini e di possederne una collezione piuttosto consistente. In questo caso, si ha frequentemente il problema di dove riporli: l'ideale sarebbe averli sempre a portata di mano ogniqualvolta si sceglie l'abbinamento...
Bricolage

Come realizzare una scatolina con il feltro

Il feltro si ottiene dall'infeltrimento delle fibre animali, in particolare della lana cardata della pecora. Si presta a numerosi utilizzi e creazioni. Economico e dai colori differenti, è ideale per realizzare dei giocattoli, delle eleganti borse, delle...
Bricolage

Come Realizzare Una Cornice Di Feltro

Il feltro è una particolare stoffa che richiama il pelo di animale: viene prodotto attraverso il processo di infeltrimento delle fibre, pertanto non può essere considerata tecnicamente una stoffa. Esso è essenzialmente composto dal pelo di animale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.