Come realizzare un porta pennelli da viaggio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Da sempre la maggior parte delle donne in procinto di partire, non sono pratiche nell'effettuare una sorta di economia per ciò che concerne i bagagli e gli spazi da utilizzare. Che sia un viaggio di lavoro o di piacere, la situazione non cambia: ogni oggetto sembra indispensabile, tutto pare necessario, abbiamo bisogno di poter fronteggiare qualsiasi evenienza. Certamente, una delle cose alle quali non riusciremmo a fare a meno, sono i trucchi ma soprattutto i pennelli da applicazione. Spesso, soccombiamo a causa del disordine che viene a crearsi, per questo l'ottimizzazione degli spazi è essenziale, oggi vediamo come realizzare un porta pennelli da viaggio in tessuto.

27

Occorrente

  • feltro
  • stoffa di cotone o raso
  • nastro di raso
  • ago
  • filo
  • pennelli
  • macchina da cucire (facoltativo)
37

Per prima cosa sarà necessario recuperare il materiale essenziale al fine di creare il nostro porta pennelli personalizzato. Ci servirà del feltro, facciamo attenzione che questo sia abbastanza morbido e non di tipo grezzo. Avremo bisogno di un quadrato di cm 50x50 per la base e di un altro pezzo di raso o cotone di circa 20x20. Essendo un oggetto fai da te, potremo sbizzarrirci e crearlo come più ci piace; potremo inoltre crearne di diversi e di varie dimensioni, al fine di utilizzarli per sistemare al meglio collane, orecchini e bracciali.

47

Posizioniamo il feltro sul piano di lavoro ed aiutandoci con un metro, tagliamo la base del nostro porta pennelli; successivamente munirsi di una busta di plastica e tagliare tre lati, lasciando il più lungo chiuso. Posizioniamo la bustina tagliata sulla base del feltro, posizionando il lato chiuso in basso, tagliamo leggermente i lati in in modo tale che la bustina risulti più piccola della base. A questo punto iniziamo a fare gli orli lungo i lati più lunghi, a mano o a macchina, a seconda dell'esperienza; cuciamo successivamente anche il foglio di plastica attaccato alla stoffa, lasciando libera quello superiore.

Continua la lettura
57

Tagliamo il raso od il cotone di una misura che sia poco più della metà del feltro, cuciamolo sui tre lati in modo tale che il foglio di plastica rimanga sempre libero. I pennelli potranno essere posizionati in questa tasca appena creata, così da poter cucire verticalmente la stoffa e creare uno spazio per ogni pennello. Infine arrotoliamo l'oggetto e posizioniamo il nastro di raso circa alla fine della stoffa in una posizione centrale, cuciamolo e per finire leghiamo il nostro porta pennelli.
Dite addio ai problemi di spazio e al disordine, il nostro porta pennelli è ora finito e pronto al viaggio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basta davvero poco e con un pò di pazienza e tanta buona volontà, saremo in grado di realizzare un lavoro davvero unico e molto originale!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dai pennelli

L'arte rappresenta un modo di pensare e di figurare i propri sentimenti e pensieri. Un tipo di arte viene raffigurata anche nei quadri. Infatti ciò che viene pitturato nella tela risulta essere bello e particolare. Quando vengono eseguiti dei quadri...
Bricolage

Come crerare delle figure con le paste autoindurenti

L'arte del fai da te, è un'arte molto bella ed appassionante che ci può coinvolgere pienamente nella realizzazione di oggetti utili e soprattutto economici. In molti infatti sono gli oggetti che possiamo realizzare grazie a quest'arte, che vanno per...
Bricolage

Come pulire i pennelli da pittura

I pennelli, dopo l'uso, dovrebbero essere puliti con cura per farli durare nel tempo e perché siano sempre pronti all'uso, come fossero appena acquistati. Di sicuro la pulizia dei pennelli può risultare noiosa ai più e per questo motivo, sono in molti...
Casa

Come tinteggiare una stanza con i pennelli

Tinteggiare una stanza non è soltanto un capriccio estetico, ma un importante aiuto all'igiene ed alla salute di tutta la casa: un muro pulito e verniciato da poco tende infatti a formare meno muffa e umidità, aumentando il livello qualitativo dell'aria...
Bricolage

Come mantenere i pennelli sempre efficienti dopo l'uso

Aver cura dei pennelli che usiamo per vari motivi (per la nail art, per il bricolage, per rinnovare il colore delle pareti di casa nostra e così via) richiede un po' di tempo e di pazienza. Ma se prima di metterli a posto, useremo i dovuti accorgimenti,...
Bricolage

Come personalizzare un porta pennelli per make-up

Per un ottimo make-up è necessario disporre di un valido kit di "attrezzi del mestiere". Pennelli di ogni tipo, spatole, applicatori, allungaciglia e spugnette per applicare o sfumare le polveri o le creme dei fondotinta. Oltre che un'esigenza, è sempre...
Bricolage

Come disegnare usando le mani al posto dei pennelli

Disegnare usando le mani è una tecnica abbastanza comune. Tanto che, viene usata per stimolare la creatività dei bambini. Allo stesso modo viene adoperata spesso dai pittori per realizzare dei quadri. È un modo semplice per riprendere il soggetto...
Bricolage

Come pulire i pennelli dopo la verniciatura

Per pulire questi pennelli è necessario mettere abbastanza acqua calda in un contenitore per coprire completamente le setole della spazzola. Aggiungete un po di detersivo liquido per i piatti. Immergete e agitate il pennello nell'acqua. Versate l'acqua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.