Come Realizzare Un Porta-tazze Da Parete

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se in casa avete delle bellissime tazze colorate magari acquistate come souvenir durante i vostri viaggi in Italia e all'estero, ed intendete esporle in bell'evidenza in cucina, potete approfittarne per realizzare un raffinato porta-tazze in legno da parete. In riferimento a ciò, ecco una guida su come procedere.

25

Occorrente

  • Un'asse di legno
  • Pittura acrilica bianca e nera
  • Pennello a punta piatta e fine
  • 3 ganci ricurvi a vite autofilettanti
  • Carta abrasiva
  • Tovaglia in plastica
  • Trapano elettrico
  • Decalcomanie a freddo
35

Premesso che, l'asse di legno può essere sostituita anche con semplice compensato, (materiale facilmente reperibile anche in falegnameria) l'importante è che prima di iniziare a lavorare, vi assicurate bene, che la superficie del legno sia regolare e uniforme, altrimenti passate con cura la carta abrasiva, ed eliminate poi residuo con un panno secco e morbido. Inoltre prima di verniciare abbiate la premura di tappezzare l'area di lavoro con carta da giornale o tovaglia di plastica per evitare di macchiare il tavolo o il pavimento che poi diventa problematico pulire.

45

Iniziate applicando due mani di pittura bianca o del primer alla base di legno col pennello piatto.
Dopodiché lasciate asciugare bene per alcuni minuti fra una mano e l'altra. A questo punto corredate l'asse di legno di ganci magari in ottone o in ferro battuto che opportunamente avete scelto in un negozio di ferramenta oppure in un centro per il bricolage. I ganci devono essere particolarmente sottili ed arcuati, in modo da poter inserire le tazze direttamente con il manico. Fatto ciò, sull'asse di legno applicate sul retro a destra e a sinistra due piastrine di ferro già dotate di fori per le viti e con un occhiello da agganciare poi ai fischer che fisserete nella parete forando quest'ultima con il trapano. Terminata la parte più delicata del lavoro, non vi resta che appendere le tazze. Questo appena descritto è il modo più semplice per realizzare un porta-tazze da parete, ma se intendete decorarlo in sintonia con il design impostato nell'ambiente cucina, allora vi regolate di conseguenza sia nello scegliere i ganci che per quanto riguarda la finitura del legno.

Continua la lettura
55

In quest'ultimo caso, se ad esempio si tratta di stile veneziano, allora potete dipingere l'asse di legno con delle vernici di colore verde pisello, e poi applicare delle decalcomanie a freddo possibilmente con decorazioni floreali, tipiche proprio di questo stile. Infine se avete optato per del legno massello rifinito a cera e di colore marrone scuro, quindi in arte povera, da non trascurare è la scelta dei ganci, che per ben figurare devono essere di ottone lucido, oppure porcellanati proprio come le tazze che andrete ad appendervi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un appendi tazze da cucina

La cucina, si sa', è il regno degli attrezzi: mestoli, fruste, brocche, contenitori, ma sopratutto tazze. Tazze di ogni dimensione! Un po' perché sono versatili, e possono fungere da porta posate o vasetti; un po' perché sono colorate e fanno subito...
Bricolage

Come realizzare dei vasi con tazze rotte

Avete aperto la credenza della nonna e/o della mamma e avete trovato delle vecchie tazze sbeccate e in disuso da anni? Non avete voglia di gettarle via, ma non avete idea di come utilizzarle? Potete riutilizzare le vecchie tazze da tè per dare un tocco...
Bricolage

Come fare un porta gioielli da parete

Se siamo patite per la bigiotteria o per i gioielli in genere e, la nostra collezione è davvero molto nutrita, allora abbiamo sicuramente bisogno di un porta gioielli su misura. I modelli che si possono realizzare sono davvero infiniti, me se vogliamo...
Bricolage

10 idee per riciclare le tazze

Un modo per potere far ritornare in vita delle tazze è quella di riciclarle. I metodi sono moltissimi e risultano utili per creare oggetti di vario tipo. Oppure per decorare accessori come cornici, vassoi e portafoto. Una volta realizzati si rinnoveranno...
Bricolage

Come creare delle tazze personalizzate

Negli ultimi tempi creare oggetti fai da te è diventata una moda utile e divertente. Una delle attività relative al bricolage più diffusa è la creazione di tazze personalizzate. Questa tecnica, molto semplice e rilassante, permette di trasformare...
Bricolage

Come decorare tazze e tazzine

Se in casa vostra siete in possesso di alcuni servizi di tazzine o tazze di colore completamente bianco, che ormai non utilizzate più e desiderate ad ogni costo dare loro una nuova vita e vivacità, potete certamente colorarli o dipingerli a vostro...
Bricolage

Come realizzare una parete divisoria in vetrocemento

Per realizzare una parete divisoria originale e unica, allora avete trovato la guida adatta a voi. Tramite il seguente tutorial vi spiegheremo i procedimenti adeguati per realizzare una parete divisoria in vetrocemento. Il vetrocemento può servire come...
Bricolage

Come Realizzare Dei Decori Alla Parete Effetto Foglie

Quando bisogna arredare e fare dei decori ad un appartamento o ad alcune stanze della casa, fa sempre comodo affidarsi al fai da te. Realizzare a mano dei decori particolari per una parete consente di risparmiare moltissimo, piuttosto che richiedere un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.