Come realizzare un portachiavi con un tappo di sughero

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L’estate è ormai terminata ed è giunto il periodo autunnale, che porta con sé tanti piatti nuovi ma soprattutto il vino. Molti di noi non potranno fare a meno di berne un bicchiere, ma una volta terminata l bottiglia, la domanda che sorgerà spontanea è: come poter riutilizzare i prodotti di scarto? Ad oggi tale quesito ruota attorno ad un tema molto delicato, che sta a cuore a noi quanto ai nostri figli, poiché non tutto ciò che gettiamo è completamente inutilizzabile. La maggior parte dei derivati del consumo ha a possibilità di entrare a pieno titolo tra quelli che vengono definiti materiali di recupero. Rispetto alle bottiglie di vino, sono molti gli utensili e gli oggetti decorativi che possono essere realizzati con i suoi prodotti di scarto, quali bottiglia e tappi di sughero. In questa occasione ci occuperemo di realizzare un portachiavi con un tappo di sughero; un oggetto utile e decorativo che può essere impiegato non solo per evitare di perdere di vista il mazzo di chiavi, ma anche per ricordare un momento particolarmente importante della nostra vita, che magari è stato festeggiato stappando proprio quel tappo.

26

Occorrente

  • 2 viti con testa ad anello
  • Fil di ferro (10 cm)
  • Pinza
  • 1 occhiello metallico
  • 1 occhiello decorativo
  • Colla adesiva ad alto fissaggio
  • Vernice acrilica per legno
  • Pennello piatto per legno
  • Siringa senza ago
  • 1 tappo di plastica
36

Per iniziare occorre scegliere il tappo; abbiate cura di scartare tutti quei tappi ormai logori, sono facilmente individuabili perché con una leggera pressione delle mani si nota subito il sughero sfaldarsi. Una volta scelto il tappo bisogna colorarlo, in modo da renderlo facilmente individuabile. Vi basterà un po’ di vernice acrilica per legno e un pennello piatto. Scegliete il colore che preferite, cercando di orientarvi maggiormente su tinte vivaci e accese, che sono di norma più riconoscibili.

46

Una volta asciutto, disponete il tappo su un tavolo, e utilizzando una pinza, fate penetrare il fil di ferro all'interno dello stesso per un paio di centimetri, secondo il suo asse di simmetria verticale. Indossando dei guanti protettivi, prendete la colla ad alto fissaggio e versatela in minima quantità dentro il tappo di plastica inutilizzato. Aspirate velocemente la colla con la siringa e iniettatela all'interno del piccolo foro che avete creato nel tappo di sughero.

Continua la lettura
56

Il procedimento dev'essere repentino, poiché all'interno dello stesso foro, andrà disposta una delle due viti con la testa ad anello. La filettatura della vite nonché la colla adesiva fisseranno stabilmente l’anello al tappo di sughero, evitando giochi della vite stessa che rischierebbero a lungo andare di far perdere le chiavi. Se volete aggiungere ulteriori decorazioni potete effettuare lo stesso procedimento dall'altro lato del tappo di sughero, inserendo nella testa ad anello dei piccoli gancetti decorativi. Una volta fatto asciugare, vi basterà agganciare un semplice occhiello alla testa ad anello della vite e il vostro portachiavi potrà ritenersi ultimato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Indossare i guanti da lavoro quando si adopera la colla ad alto fissaggio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come scavare un tappo di sughero

L'arte del fai da te sa offrire grandi soddisfazioni, soprattutto quando si ricicla il materiale all'insegna dell'ecologia. Lo stesso discorso vale per i tappi di sughero, spesso conservati dentro i cassetti dopo una cena in compagnia con amici. Ma se...
Bricolage

Come estrarre un tappo di sughero da una bottiglia

Il sughero, a differenza della plastica, mantiene integro l'aroma del liquido all'interno di una bottiglia. Che sia esso vino, liquore oppure spumante, la qualità della bevanda è denotata anche da elementi particolari come appunto la presenza del tappo...
Bricolage

Come togliere un tappo di sughero caduto all'interno della bottiglia

Molte persone provano una certa ansia a rimuovere i tappi caduti nelle bottiglie di vino, forse perché non vogliono commettere errori che possano danneggiare il vino o farle sembrare sciocche. Un problema comune quando si cerca di rimuovere il tappo...
Bricolage

Come realizzare un portabottiglie in sughero con tappi riciclati

Terminata una bottiglia di vino si creano vari prodotti di scarto come l'involucro in vetro, il tappo di sughero e la confezione di legno, plastica o cartone. Ciò avviene per quasi tutti i beni di consumo e il più delle volte si scorda quali materiali...
Bricolage

Come estrarre un tappo dentro una bottiglia

A tutti può capitare che mentre si tenta con l'apposito cavatappi di stappare una bottiglia, con il tappo in sughero, improvvisamente il tappo si rompe e cade accidentalmente all'interno della bottiglia. Il primo pensiero che può venire in mente è...
Bricolage

Come realizzare un portachiavi con foto

Se desiderate fare un regalo ad una persona a voi cara, In occasione di una festività o di qualsiasi altro evento, un portachiavi può rivelarsi un'ottima e gradita soluzione. Inoltre, se deciderete di personalizzarlo con delle foto che raffigurino voi...
Bricolage

Come Realizzare Un Sandaletto Portachiavi

Il portachiavi solitamente è composto da un anello di metallo o da dei piccoli moschettoni con cui è possibile raggruppare più chiavi. In genere ai portachiavi semplici viene aggiunto un pendaglio ornamentale che, oltre a essere una decorazione, sotto...
Bricolage

Come realizzare uno sgabello in sughero

Se anche voi avete il "vizio" di conservare sempre i tappi di sughero di vino e spumanti, e ne avete messi da parte una buona dose, e siete in vena di realizzare qualcosa di veramente speciale, ma soprattutto, che sia assolutamente originale, ecco per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.