Come realizzare un portachiavi portafortuna

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per realizzare un simpatico portachiavi portafortuna con le stesse vostre mani, vi sarà sufficiente avere un po' di manualità e moltissima fantasia. Per crearlo, potrete usufruire del DAS, una pasta modellabile facilmente reperibile che si indurisce all'aria. In questo caso, potrete creare delle piccole coccinelle ed un cornetto portafortuna con il DAS, per poi colorarli con dei semplici smalti per unghie ed assemblarli con un filo nero ed un gancio. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • panetto di DAS
  • smalto per unghia rosso e nero
  • stuzzicadenti
  • filo doppio nero
  • gancio metallico
37

Creare le coccinelle con il DAS

Come prima cosa, prendete tre piccoli pezzi di DAS delle dimensioni di una nocciola; con ciascuno di essi, formate una pallina e datele la forma di una pera. Tagliate ciascuna piccola "pera" a metà con un coltello. Allo stesso modo, realizzate altre cinque coccinelle. Prendete, poi, uno stuzzicadenti e realizzate un foro in ciascuna coccinella, nel quale entrerà, in seguito, il filo. Lasciatele asciugare all'aria per una notte, dopodiché coloratele completamente con lo smalto rosso per unghie, realizzando i pallini e la testolina con lo smalto nero oppure marrone scuro.

47

Creare il cornetto portafortuna

Per quanto riguarda il cornetto portafortuna, prendete un pezzetto di DAS delle dimensioni più o meno di una noce e lavoratelo accuratamente fino a formarne un bastoncino. In seguito, prendete la punta tra il pollice e l'indice e fatela girare su se stessa. In questo modo, otterrete la caratteristica forma a punta del cornetto. Anche qui, praticate nuovamente un foro con lo stuzzicadenti (non troppo grande) in cui entrerà il filo. Lasciate asciugare per almeno una notte intera, insieme alle coccinelle e, dopo di ciò, coloratelo completamente con lo smalto rosso (non mettetene troppo, altrimenti rischierete di creare delle bruttissime sbavature).

Continua la lettura
57

Assemblare il portachiavi

Adesso, prendete un filo nero abbastanza spesso e resistente ed inseritelo nelle coccinelle e nel cornetto, disponendoli a vostro piacimento e fermando ciascuno con un nodo. Potreste, ad esempio, inserire le coccinelle e per ultimo, il cornetto rosso ad un'estremità del filo. Successivamente, inserite l'altra estremità del filo nel gancio e fermate il tutto con un doppio nodo, cosicché il filo con i ciondoli non sfugga dal gancio. A questo punto, il portachiavi portafortuna è pronto. Con esso, potrete abbellire le vostre chiavi o la vostra borsa preferita oppure potrete metterlo in una scatolina e regalarlo ad un persona speciale, sicuri che sarà un regalo d'effetto ed unico, perché realizzato da voi stessi. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un portachiavi in pannolenci

Ogni volta che usciamo di casa portare con noi le chiavi è certamente importante. Spesso e volentieri le infiliamo in borsa, senza riuscire a trovarle agevolmente. Le chiavi sono quasi sempre di piccole dimensioni, perciò è facile perderle di vista....
Altri Hobby

Come creare un portafortuna in legno

Il portafortuna è un oggetto che nasce secoli fa come elemento di superstizione che può portare eventi positivi a chi lo possiede. Il portafortuna per eccellenza ha memorie irlandesi con il famoso quadrifoglio, che solitamente nasce con tre foglie,...
Altri Hobby

5 modi per realizzare un portachiavi

State cercando cinque modi diversi per realizzare un portachiavi? Se così fosse siete nel posto giusto, dato che vi spiegherò passo per passo, come riuscirci con il minimo sforzo. Il tempo a  disposizione è sempre poco, quindi ho voluto proporvi qualcosa...
Altri Hobby

Come realizzare un portachiavi a forma di borsetta in fimo

Un gadget molto carino da indossare con un bel paio di jeans è il portachiavi a forma di borsetta, fatta con le nostre mani aiutandoci con il fimo. Questo materiale ha un'ottima elasticità e ci permette di decorare e lavorare numerose varietà di borse....
Altri Hobby

Come creare un portachiavi in legno

L'arte del fai da te permette davvero di sfruttare le proprie abilità manuali e pratiche per realizzare degli oggetti fantastici con le proprie mani. Attraverso l'utilizzo di materiali comuni e reperibili, senza alcun problena, nei negozi od anche nella...
Altri Hobby

Come creare un portachiavi di stoffa

Creare un portachiavi personalizzato, realizzato grazie all'ausilio di una buona dose di fantasia e delle nostre mani, può dar vita a grandi soddisfazioni e alla costruzione di piacevoli oggetti da indossare o regalare. Sempre graditi, e adatti a...
Altri Hobby

Come creare un portachiavi di corda

L'arte del fai da te è un hobby che ai giorni nostri sta spopolando sempre più, soprattutto tra i giovanissimi. Si tratta di un passatempo che consiste nel creare con le proprie mani degli oggetti, in modo del tutto artigianale. Se vi ritenete anche...
Altri Hobby

Come fare dei portachiavi per bambini

Molto spesso capita che i bambini, anche i più piccoli, vogliano assomigliare ai genitori non solo nel carattere ma anche nei comportamenti e nei modi di fare. Per questo motivo vogliono possedere degli accessori di cui potrebbero anche fare a meno....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.