Come realizzare un portagioie in plexiglass

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il polimetilmetacrilato, meglio conosciuto come"plexiglass", è un materiale plastico estremamente versatile, comodo e facile da lavorare. Grazie a queste sue qualità, esso è presto diventato uno dei materiali più utilizzati da tutte le industrie manifatturiere e da chi pratica il "fai-da-te". La sua malleabilità, infatti, permette di realizzare qualsiasi tipo di utensile domestico e perfino moltissimi articoli di bigiotteria. In questa guida andremo a combinare entrambe le cose: passo per passo, vi illustrerò tutti i procedimenti che vi permetteranno di creare il vostro personalissimo portagioie in plexiglass. Vediamo come fare!

26

Occorrente

  • lastre di plexiglass
  • colla a base di metacrilato
  • pennellino
  • nastro carta
36

Innanzitutto preparate il vostro piano da lavoro, stando attenti che la sua superficie sia perfettamente dritta. Prendete una vostra lastra che farà da base e posizionatela sul piano. Iniziate ad adagiare ai suoi lati una lastra per volta, facendo in modo che queste siano completamente adiacenti. Man mano che vi spostate verso la successiva, tenete fermi i lati applicando alcune strisce di nastro sugli angoli: una andrà sopra ed una sotto, e così per ogni lato. Una volta terminato questo procedimento, assicuratevi ancora una volta che le lunghezze combacino perfettamente: se così non fosse dovreste ricominciare da capo, in quanto questo fattore è un elemento imprescindibile per la riuscita del lavoro.

46

Nel caso in cui le lastre siano salde e ben ferme tra loro, quindi, potete procedere all'incollatura. Con il pennellino iniziate a passare la colla lungo tutto il perimetro della base e sui lati degli angoli. Noterete che il composto penetrerà nelle parti interessate per capillarità e che asciugherà abbastanza in fretta. Il vostro unico accorgimento durante questo passaggio, dovrà essere di non passare il liquido sulle strisce di nastro carta. Lasciate queste parti per ultime e rifinitele quando il portagioie si sarà asciugato. Una volta che tutti i lati saranno perfettamente incollati, non vi resterà che decorare questa semplice scatolina come più vi piace!

Continua la lettura
56

Infine ricordate che recandovi in un qualsiasi negozio di bricolage, potrete trovare tavole di plexiglass già tagliate in misure standard e acquistarle delle dimensioni che più preferite. Per un'indicazione generale, però, le misure più adatte e più semplici da usare sarebbero 10x10 cm. Ricordate, inoltre, che non dovete prendere per forza le tipiche lastre trasparenti; se volete qualcosa di più particolare, potete sempre richiedere delle lastre colorate al vostro venditore. Per fare una semplice scatolina vi serviranno soltanto 5 lastre; ovviamente però, se desiderate inserire anche degli scompartimenti per separare i gioielli, vi servirà qualche supplemento in più. Acquistate, poi, della colla a solvente a base di metacrilato, un pennellino dalla punta molto piccola e del nastro carta.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare un portagioie con lo scrapbooking

Quando nei momenti di noia non sappiamo cosa fare possiamo adoperare il tempo a nostra disposizione in maniera più utile e soprattutto produttiva. Possiamo ad esempio dedicarci ai nostri hobby e alle nostre passioni più grandi. In questa guida vedremo...
Altri Hobby

Come realizzare un portagioie in das

Il portagioie rappresenta certamente un accessorio rilevante e immancabile per qualsiasi ragazza e donna, perché custodisce i vostri gioielli e qualche vostro eventuale bigliettino segreto.Esso è un accessorio anche abbastanza chic da esibire nella...
Altri Hobby

Come decorare un portagioie in legno

Le decorazioni fai da te rappresentano non soltanto un modo per dare nuova vita a vecchi oggetti casalinghi, ma anche un'opportunità per dare libero sfogo alla vostra creatività. Ebbene, potrete dipingere o decorare a vostro piacimento un portagioie...
Altri Hobby

Come creare un portagioie personalizzato

Chissà quante volte abbiamo avuto difficoltà a tenere in ordine i nostri gioielli, tra braccialetti, catenine e anelli è molto probabile che regni il caos, a meno che non si usi un pratico portagioie a scomparti. È quanto di più utile e comodo potremmo...
Altri Hobby

Come fare una mano portagioie

Se siete amanti dei gioielli, in casa vostra non mancheranno i classici portagioie. Se la vostra passione riguarda principalmente bracciali ed anelli, ciò che fa al vostro caso è un espositore a forma di mano. In questo modo risulta più semplice riporre...
Altri Hobby

Come costruire un tavolino richiudibile in plexiglass

Tanti sono i motivi che ci coinvolgono nel “fai da te“. Un po’ per hobby, un po’ per necessità economiche, ci ritroviamo creatori di pezzi più o meno importanti per la nostra casa. Oggi in particolare vorrei porre l’attenzione sui tavolini...
Altri Hobby

Come fare gioielli di plexiglass

La creazione di gioielli con materiali acrilici come il plexiglas sta diventando molto popolare, non solo come hobby. Fare dei gioielli in plexiglas è un'attività divertente e rilassante, nonché facile e poco costoso. Inoltre, chi realizza questi gioielli...
Altri Hobby

Come realizzare un portafoto

Desiderate fare un regalo ai vostri genitori, ma non sapete assolutamente cosa acquistargli per non deluderli? Considerando che spesso essi richiedono le fotografie dei propri nipoti, un’idea veramente carina potrebbe essere quella di regalargli un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.