Come Realizzare Un Portagioie Rotondo Di Cartapesta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se siete particolarmente vanitose ed amate molto la moda, gli abiti e gli accessori, senza dubbio avrete anche moltissimi bijoux. Per chi ama la bigiotteria e desidera conservare molte collane, tanti bracciali, anelli ed orecchini, i portagioie non bastano mai. Potrebbe allora essere una buona idea quella di realizzare un portagioie a mano, utilizzando materiali semplici e facilmente reperibili. Questa guida vi insegnerà come realizzare un bellissimo portagioie rotondo di cartapesta. Potrete utilizzarlo per conservare i vostri gioielli oppure potrebbe essere un originale e prezioso regalo realizzato a mano per un'amica speciale. Ecco come realizzare questo artigianale e delizioso portagioie in cartapesta.

25

Occorrente

  • palloncino
  • carta
  • acqua e colla vinilica
  • cerniera di metallo
  • gancio apri e chiudi
  • stoffa colorata
35

Iniziate a realizzare il vostro portagioie di cartapesta raccogliendo tutto il materiale necessario per questa creazione. Prendete il palloncino e gonfiatelo della grandezza desiderata. Evitate di gonfiarlo troppo altrimenti rischiate di farlo scoppiare. Adesso, prendete la colla vinilica e la stessa quantità di acqua e miscelatele assieme fino ad ottenere un composto omogeneo. Con un pennello, cominciate a spennellare tutta la superficie del palloncino.

45

Ricoprite la superficie spennellata di colla con della carta di giornale tagliata a piccoli frammenti. Potrete utilizzare anche le pagine di una vecchia rivista già letta o di un vecchio libro. Dopo aver coperto tutta la superficie con la carta a pezzetti, proseguite con un secondo strato e poi anche un terzo strato. Potete proseguire per altri due strati per fare in modo di dare una certa consistenza al porta gioie una volta terminato.

Continua la lettura
55

Attendete che la colla vinilica mescolata all'acqua si asciughi del tutto: dovrete attendere per almeno 3 o 4 ore. Poi procedete con il momento più divertente della realizzazione del vostro portagioie artigianale: con uno spillo, fate scoppiare il palloncino interno agli strati di carta indurita! Tagliate in due mezze sfere la palla di cartapesta, quindi ricopritele ancora di colla per un bellissimo effetto lucido e rigido e rivestitele con il tessuto che avete scelto, sia dentro che fuori. A questo punto potete incollare su un lato una piccola cerniera di metallo, e davanti un gancio con un piccolo catenaccio. Ed ecco che, in poco tempo, avete realizzato un bellissimo portagioie davvero originale ed unico: sarà un regalo davvero prezioso per chi lo riceverà oppure custodirà con cura i vostri bijoux!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare la cornice inferiore di un portagioie

In qualsiasi camera da letto che si rispetti c'è un portagioie: la scatola magica delle donne, amanti dei gioielli e di tutto ciò che di luccicante e prezioso si possa indossare. Nella maggior parte dei casi i portagioie sono semplici e a lungo andare...
Bricolage

Come Realizzare Un Portagioie Di Cartone

Per i nostri monili sembrerebbe che i portagioie siano sempre insufficienti. Sarà quel pizzico di vanità femminile, oppure i tanti regali da parte delle amiche, ma ci ritroviamo sempre con grandi quantità di collane, orecchini, anelli e braccialetti....
Bricolage

Come Realizzare Una Cornice In Cartapesta

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici o parenti e spesso, dopo tanta fatica per la ricerca, il suo costo risulta troppo elevato. Potremo quindi provare...
Bricolage

Come realizzare la struttura per una maschera di cartapesta

Durante il periodo di carnevale, in molte città si festeggia con una coloratissima sfilata di maschere e carri allegorici. Nelle piazze principali, assistiamo ad un vero e proprio show, capitanato dalle maschere carnevalesche più famose. Durante la...
Bricolage

Come realizzare una dama in cartapesta

Una delle tecniche di bricolage più semplici e divertenti, è quella della cartapesta. Con questa tecnica si possono andare ad realizzare decori, dipinti e sculture. La tecnica della cartapesta inoltre permetto di utilizzare materiali di riuso che altrimenti...
Bricolage

Come realizzare un centrotavola in cartapesta

Se si ama il riciclo creativo è consigliabile utilizzare la carta, specialmente quella di giornale. Essa bagnata in acqua e farina oppure nella colla vinilica permette di ottenere la nota cartapesta. Quest'ultima è adatta per la creazione di tantissimi...
Bricolage

Realizzare una fruttiera in cartapesta e gesso bianco

In questa bella guida che stiamo per proporre, vogliamo presentare un altro lavoretto fai da te, da utilizzare per dar vita a qualcosa di unico, nel proprio appartamento. Nello specifico cercheremo d'imparare come poter realizzare una fruttiera, che sia...
Bricolage

Come realizzare un'anfora in cartapesta

Quando si tratta di fare un regalo ad amici o parenti, spesso capta di girare invano per negozi alla ricerca di un regalo esclusivo. La maggior parte delle volte, poi, quando credi di aver trovato il dono perfetto, ti accorgi a malincuore che il suo costo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.