Come Realizzare Un Portaocchiali In Tessuto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arte del fai da te rappresenta senza dubbio un passatempo che appassiona tantissime persone al giorno d'oggi. Questo hobby infatti consente di realizzare oggetti davvero unici ed originali ad un costo piuttosto contenuto. In questa guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come poter creare da soli un portaocchiali in tessuto.

25

Occorrente

  • Foglio di gommapiuma o cartoncino
  • Forbici
  • Colla per tessuti
  • Panno tipo lenci colorato
  • Matita
  • Ago da lana
  • Rafia sintetica
35

Innanzitutto bisogna tracciare su di un panno lenci della tonalità che preferite (il panno lenci è una stoffa che non viene tessuta ma che si ottiene grazie all?infeltrimento di fibre di lana) oppure di una stoffa simile, due rettangoli di dimensioni ventuno per venti centimetri per lato. Quando si è sicuri che siano delle dimensioni giuste, bisogna ritagliarli adoperando un paio di forbici. Piegate poi uno dei due rettangoli a metà ed arrotondate, sempre con le forbici e prestando molta attenzione, l'angolo opposto alla linea di piegatura tagliando contemporaneamente i due strati del panno. A questo punto il rettangolo può nuovamente essere aperto e posato sopra l?altro pezzo di stoffa. Ritagliate quindi nello stesso modo i due angoli della parte inferiore.

45

Disegnate adesso su un pezzo di gommapiuma oppure su di cartoncino abbastanza resistente un rettangolo con base pari a diciannove centimetri ed altezza di diciassette centimetri. Ritagliate quindi i due rettangoli ed arrotondate (come in precedenza) i due angoli insieme, piegandolo così in due. Dopodiché si può aprire nuovamente la stoffa ed incollarla in mezzo ai due rettangoli del panno lenci. Dopo aver fatto asciugare la colla per circa trenta minuti, infilate cinquanta centimetri di rafia in un ago di lana e fate un nodo ben stretto sul fondo. A questo punto, sul lato superiore dell'astuccio che avete ottenuto, iniziate a cucire da sinistra verso destra dei punti distanti tra di loro almeno un centimetro.

Continua la lettura
55

Quando avrete finalmente terminato la cucitura dovrete ripetere lo stesso procedimento ma questa volta nell'altro senso. In seguito effettuate un nodo non troppo grande sul filo ed eliminate la parte in eccesso. Quando sarete arrivati con i punti alla piega dovrete cucire nel seno opposto in modo tale da creare dei punti a croce. Anche in questo caso potete concludere effettuando un nodo ben saldo ma piuttosto piccolo e tagliando quello che resta. In ultimo, su un altro panno lenci fate dei disegni a vostro piacimento e successivamente incollateli accuratamente sul vostro astuccio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare un portaocchiali all'uncinetto

Le origini della lavorazione all'uncinetto sono antichissime e si sono tramandate di generazione in generazione, sia perché è un tipo di tessitura semplice da imparare rispetto ad altre molto più complesse, sia perché con l'uncinetto si può fare...
Cucito

Come realizzare una sottogonna in tessuto rigido

In questa guida vedremo come realizzare una sottogonna in tessuto rigido, come il tulle.Come prima cosa sarà necessario munirsi di tutti i materiali necessari alla creazione della sottogonna, come da indicazione. La sottogonna potrà poi essere sfoggiata...
Cucito

Come realizzare delle tende con del tessuto di canapa

In questa guida spiegheremo, in modo semplice ed intuitivo, come realizzare delle tende con del tessuto di canapa. Basteranno pochi passaggi e altrettanti strumenti per dare alle vostre finestre un tocco rustico ma molto particolare. Il tessuto è adatto...
Cucito

Come realizzare un tovaglia in tessuto

La tovaglia è un elemento fondamentale per abbellire il proprio tavolo proteggendolo al tempo stesso da graffi e macchie. Ovviamente in commercio si trovano un'infinità di tovaglie, ma se siete delle patite del fai da te o se cercate un colore o un...
Cucito

Come realizzare un mandala di tessuto

Se siete appena tornate da un viaggio in Oriente e siete rimaste affascinate da tante bellezze, potete rimediare alla nostalgia del viaggio, realizzando un mandala di tessuto. Si tratta infatti di un cerchio che in queste zone rappresenta molto per le...
Cucito

Come realizzare una pochette di tessuto

L'eleganza generalmente si ha con l'abbinamento dei dettagli e degli accessori ad un determinato vestito. Un elemento che non può mancare in certe occasioni è la pochette, cioè la tipica borsetta da cerimonia. Essa non è molto capiente, ma in compenso...
Cucito

Come scegliere il tessuto per il ricamo

Molto spesso per riuscire a realizzare degli oggetti particolari utilizzando la tecnica del ricamo, preferiamo affidarci a degli esperti per poter ottenere un risultato perfetto, spendendo però in alcuni casi cifre elevate. In alternativa, potremo provare...
Cucito

Come ricalcare un disegno sul tessuto

Ricamare è una delle tante passioni delle donne, con le quali realizzano moltissimi vestiti pieni di disegni o scritte di diverse forme e colori. Attraverso vari disegni, che si possono reperire nei negozi specializzati oppure realizzare per conto proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.