Come realizzare un portapenne con una lattina

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Mediante l'arte del riciclo creativo, è possibile dare nuova vita ad oggetti che finirebbero normalmente nel cestino. Con una semplice lattina, ad esempio, potrete dar vita ad un oggetto utilissimo: il portapenne. Si tratta di un accessorio indispensabile per mantenere in ordine una scrivania, che andrete a realizzare senza sostenere alcuna spesa. Sarà infatti sufficiente tanta creatività e voglia di mettersi in gioco. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi spiegheremo dunque come realizzare un bellissimo portapenne con una comunissima lattina.

26

Occorrente

  • Lattina
  • Forbici
  • Colla
  • Colore spray
  • Pennello
  • Elementi decorativi (merletti, nastrini ecc)
36

Reperire una lattina

Per realizzare il portapenne in questione, è innanzitutto necessario reperire una lattina. A tal fine va bene una qualsiasi lattina, da quelle contenenti bibite gassate alle lattine di pelati o legumi. La prima cosa da fare sarà quella di tagliare la parte superiore della lattina, utilizzando un taglierino o delle semplici forbici. Prestate molta attenzione in questa fase per evitare che possiate farvi male, specie se al lavoro partecipano anche i bambini. L'arte creativa è infatti un passatempo che appassiona e coinvolge anche i più piccoli, eseguite pertanto la realizzazione del portapenne nella massima sicurezza.

46

Verniciare la lattina

Una volta che avrete dato alla lattina una forma consona allo scopo cui è destinata, procedete lavandola accuratamente con acqua e detersivo. A questo punto, procedete applicando una vernice spray di colore bianco in modo da coprire le decorazioni presenti sulla lattina. Si consiglia di spruzzare la vernice in un ambiente ben arieggiato; in alternativa, è preferibile optare per una vernice ecologica. Lasciate asciugare il tutto per diverse ore: quando la vernice sarà ben asciutta, potete dare sfogo alla vostra creatività e passare alla fase della decorazione.

Continua la lettura
56

Personalizzare il portapenne

Potete abbellire il vostro portapenne disegnando ciò che più preferite, con dei pennelli dalla punta sottile. In alternativa, potete decorare la lattina con dei ritagli di stoffa o con dei fogli di carta variopinti. Se il portapenne è stato realizzato per una bambina, divertitevi ad applicare nastrini, merletti e fiocchi romantici; se invece il destinatario dell'oggetto è un bambino, attaccate ritagli di personaggi fantastici o di calciatori. Completate infine il lavoro applicando uno spray fissante. Non ponete alcun limite alla vostra creatività e date vita ad un oggetto decisamente utile, economico e originale. Il vostro bellissimo portapenne è pronto così per adornare le vostre scrivanie!

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Un Portapenne Da Tavolo Originale

Capita frequentemente di riporre nel cesto dell'immondizia oggetti che potrebbe avere un altro scopo, infatti non sempre quello che gettiamo via una volta utilizzato risulta essere inutile. Ci sono delle cose che possono avere un nuovo utilizzo, molto...
Bricolage

Come realizzare un porta candele con una lattina

Il riciclo creativo è un'attività molto appagante che riesce a far sviluppare la fantasia di adulti e bambini, consentendo di riutilizzare e dare una nuova vita a degli oggetti che altrimenti verrebbero buttati. A tal proposito, nei passi successivi...
Bricolage

Come realizzare un portapenne di carta

L'arte del riciclaggio è sicuramente un qualcosa di veramente meraviglioso. Riciclando vecchi oggetti e materiali evitiamo di comprarli nuovi in commercio. Risparmieremo così molto denaro, oltretutto il riciclaggio è un ottimo contributo per la salvaguardia...
Bricolage

Come realizzare un porta monete con una lattina

L'arte del riciclo è una pratica molto affascinante, che ci permette di dare nuova vita ad alcuni oggetti che altrimenti andrebbero a finire nella pattumiera. Ecco che con la giusta creatività possiamo anche realizzare qualcosa di unico ed originale.Le...
Bricolage

Come realizzare un portapenne di legno

Sempre più negli ultimi tempi, l'oggettistica in legno sta avendo successo. Il legno è un materiale caldo e familiare, che si abbina bene a ogni stile e a ogni colore. Inoltre, realizzare oggetti in legno non è difficile e chiunque può cimentarcisi....
Bricolage

Come realizzare un portapenne

Il portapenne è sicuramente un oggetto molto utile da avere in casa, in ufficio ma anche da regalare ad un amico o ad un familiare come gesto carino, ma soprattutto speciale nei suoi confronti. Creare un portapenne da soli non è poi una cosa tanto difficile,...
Bricolage

Come realizzare una coccinella portapenne

La coccinella è un simpaticissimo insetto rosso con le macchie nere che da sempre si considera un portafortuna. Questo animaletto dalle dimensioni davvero minute si trova in molte camerette per bambini sottoforma di soprammobile, peluche o complemento...
Bricolage

Come realizzare un fornelletto da trekking con una lattina

La vita all'aperto, tra sentieri sconosciuti o in immensi parchi nazionali, ci spinge molte volte a sottovalutare alcuni aspetti del viaggio organizzato. Il problema sta nel fatto che sovente si rischia di rovinare un’intera avventura per piccoli dettagli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.