Come realizzare un portariviste

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se in casa possedete molti periodici o quotidiani, per ovviare al problema di ritrovarveli sparsi per tutta la casa, potreste realizzare un comodo portariviste, in maniera tale da poter esporre i giornali che più preferite. Oltre a ciò, creando tale oggetto, potrete posizionare i vostri giornali in camera da letto, in salotto o in bagno. La realizzazione del vostro portariviste sarà un lavoretto assolutamente semplice, economico ma di grande effetto. Vediamo dunque come procedere.

26

Occorrente

  • Compensato o tavola in legno dimensioni 68x34 cm
  • nastro adesivo carta
  • vernice spray rossa
  • strisce di stoffa (viscosa o sintetica) in vari colori
  • 2 maniglie in legno (quelle dei cassetti)
  • metro
  • colla per legno
  • carta da giornale
36

Anzitutto, la prima operazione da compiere, sarà quella di acquistare il materiale necessario per la realizzazione del portariviste: tutto l'occorrente è elencato nella sezione apposita. In seguito, verificate che la superficie del compensato sia priva di qualsiasi asperità: al tatto, infatti, dovrà risultare piana ed omogenea. Nel caso in cui non lo fosse, dovrete procedere a lisciarla con la carta vetrata finché non otterrete una base di lavoro il più possibile liscia e regolare. Dopo aver fatto ciò, con un panno morbido, asportate eventuali residui di polvere. Foderate poi il tavolo di lavoro con la carta di giornale, dopodiché applicate due mani di vernice spray bianca su tutta la superficie, quindi lasciate asciugare completamente.

46

Successivamente, potrete decorare il vostro portariviste, riproducendo delle righe bianche e rosse alternate, con l'aiuto del nastro adesivo di carta. Per fare ciò, non dovrete far altro che stendere in verticale le strisce di nastro adesivo (ogni 4 o 5 cm) nelle zone che dovranno essere bianche, quindi passate su tutta la superficie del portariviste la vernice spray rossa. Una volta asciutta, rimuovete delicatamente il nastro adesivo. Adesso, dovrete creare i manici: quest'ultimi, sono parti essenziali del vostro oggetto, poiché vi permetteranno di trasportare comodamente il portariviste da un luogo all'altro. Per quanto riguarda il colore dei manici, potrete scegliere quello che più vi piace.

Continua la lettura
56

Arrivati a questo punto, utilizzando la colla per legno, applicate i manici alla base di legno: mi raccomando, poneteli nella parte superiore, uno per lato. L'ultima operazione è quella di realizzare i tiranti. Createli in stoffa ed adoperate un tessuto elastico (viscosa, sintetico o, al limite, cotone contenente lycra). Il tessuto non dovrà fare troppa resistenza al tiraggio. Le strisce, invece, potrete realizzarle lunghe almeno 78 cm, così le potrete facilmente annodare alle maniglie. Intrecciate quindi le strisce di stoffa creando due corde variopinte e legatene le estremità alle maniglie. Ed ecco che il vostro portariviste sarà finalmente pronto per essere utilizzato. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un decoupage per un portariviste

Leggere piace a tutti, soprattutto quando si tratta di riviste di moda o di arredo. In particolare in soggiorno sarà normale avere moltissime riviste sul tavolino. >Tuttavia, questi potranno creare confusione, in quanto, leggendole, il più delle volte...
Bricolage

Come realizzare un portariviste in legno

Capita di avere in giro per casa sempre dei giornali, delle riviste o dei libri di qualsiasi tipo e dimensione, che diventano sempre più numerose, non trovando così una collocazione adatta. Servirebbe dunque un apposito attrezzo che possa contenerli...
Bricolage

Come realizzare un portariviste da Parete

All'interno di molti appartamenti si trovano sempre giornali, riviste e libri di qualsiasi tipo e dimensione, i quali vengono sparpagliati nelle stanze creando così una sensazione di disordine e confusione per coloro che vi abitano. Una soluzione per...
Bricolage

Come costruire un portariviste da un tronco di legno

Vi piace leggere le riviste? Ma dopo un tot tendono ad accumularsi creando disordine, oltre a un effetto antiestetico? Per ovviare al problema potreste procurarvi un portariviste, anzi, ancora meglio, potreste provare a costruirvelo da voi in modo da...
Bricolage

Come Fare Uno Sgabello Portariviste

Avete in giro per casa tante riviste, giornali e mensili voluminosi di cui non volete privarvi ma che non sapete dove mettere? Per poter riutilizzare al meglio le riviste in modo del tutto originale, esistono delle soluzioni molto pratiche e divertenti....
Bricolage

Come Personalizzare Un Portariviste Con Motivi Marini E Conchiglie

Un comune portariviste in cartone, si può facilmente abbellire e decorare, applicandovi dei decori di carta con soggetti marini e piccole conchiglie. A tale scopo, vi consiglio di leggere le semplici e rapide indicazioni procedurali qui elencate passo...
Bricolage

Come fare un portariviste con la scatola dei cereali

Molto spesso lo spazio della propria abitazione potrebbe non essere mai sufficiente. Pertanto, può capitare che molti oggetti si accumulino negli angoli della casa più scomodi che non permettono di averli sempre sotto mano durante la routine quotidiana....
Bricolage

Come costruire un portariviste da parete

All'interno di qualsiasi ambiente abitativo si possono trovare delle riviste, dei giornali e dei libri di qualsiasi dimensione e tipo, che spesso vengono sparpagliati nelle varie stanze creando disordine e rendendo in seguito difficile trovare una rivista...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.