come realizzare un portascarpe

Tramite: O2O 23/07/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo tutorial, verranno riportate tutte le istruzioni ed indicazioni, che vi occorreranno per creare un portascarpe. Esso lo potrete mettere in una stanza da letto, nel bagno, nell'ingresso di casa, insomma dove riterrete più opportuno. Inoltre, potrà anche risultare come un mobile di arredamento ottimo per occupare spazi in verticale, anziché ammucchiare calzature sopra un piano orizzontale. Continuate la lettura in modo attento e vedrete che, molto facilmente, sarà possibile sapere come dovrete procedere costruendo tale oggetto, e realizzare tale lavoro. Buona lettura!

27

Occorrente

  • Stoffa di cotone di lino
  • Sbieghino
  • Appendiabiti (gruccia)
  • Macchina da cucire
37

Per fare dei pannelli di base, che sono gli elementi protettivi, dove dovranno essere messe le tasche, vi occorrerà essenzialmente due scampoli di stoffa di cotone di lino, del colore che più preferite, per ognuno di essi. Ora dovrete preparare due rettangoli di tela di cotone molto robusta, che abbiano queste dimensioni: 50 centimetri di altezza per 80 centimetri in lunghezza.

47

Sopra uno di questi ultimi, come si farebbe proprio per una saccoccia qualsiasi, dovrete imbastire con cura i tre lati provvisoriamente: dovrete escludere quello che rappresenta la lunghezza di tale figura geometrica. In seguito, dovrete cucire i taschini con la macchina. Quando avrete finito tale lavoro, dovrete mettere il rettangolo che avete appena lavorato nel secondo, che servirà da fodera posteriore: in quella superiore sarà possibile anche aggiungere un appendiabiti, che avrà la funzione di tenere il pannello steso bene. Facendo in questo modo, potrete così appendere il vostro portascarpe in un armadio determinato, oppure in un altro gancio qualsiasi che sia parecchio resistente.

Continua la lettura
57

A questo punto, dovrete creare le saccocce con una striscia unica di tessuto, che sotto l'aspetto tecnico è chiamata sbieghino, poi sopra essa dovrete fare un orlo, impunturandolo a mano oppure usando la macchina da cucire che funzioni. In seguito, dovrete imbastire la stessa striscia facendo taschini con diverse pieghe in basso o un'arricciatura, dando uno spessore ed una capienza a ciascuna di loro.

67

Finito tale fase, occorrerà fare due operazioni che vi indicheremo: dovrete appoggiare l'elemento protettivo anteriore sopra quello posteriore. Dovrete inserire tra i due ed anche nella parte in alto, l'appendiabiti, chiamato anche col nome di "gruccia", lasciando un'apertura in modo da fissare il gancio metallico. Se preferite, potrete anche rifinire il lavoro mettendo uno sbieghino nei bordi dei due pannelli già cuciti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un pannello isolante con materiale naturale

Se desideri realizzare un pannello isolante fai da te, per isolare acusticamente una stanza del tuo appartamento, così da proteggere il tuo ambiente dai suoni e dai rumori esterni oppure per poter suonare in libertà in casa tua senza infastidire i vicini,...
Casa

Come realizzare in casa un'abat-jour

La scelta della giusta illuminazione è uno degli aspetti fondamentali nell'arredamento di una stanza. Le lampade svolgono infatti un'importante funzione nell'arredamento di un interno. Se non ci accontentiamo di ciò che troviamo in commercio, potremo...
Casa

Come realizzare un albero di Natale con le bottiglie

Il periodo natalizio si avvicina; se quest'anno volete realizzare un albero di Natale un po' diverso vi proponiamo due soluzioni originali e al contempo ecosostenibili. Potrete realizzare il vostro albero con semplici bottiglie riciclate, di plastica...
Casa

Come realizzare una veranda in legno

I terrazzi e i balconi sono dei punti particolarmente apprezzati durante la bella stagione. Ma, spesso succede che lo spazio non viene sfruttato in modo adeguato. Tuttavia, se vengono opportunamente arredati possono diventare delle parti integranti e...
Casa

Come realizzare un kirigami

Il termine giapponese kirigami sembra, a primo acchito, un termine assai difficile e pare indichi qualcosa di "difficile" da realizzare. In realtà, tale termine sta ad indicare una delle più famosi arti giapponesi nel costruire e realizzare un qualsiasi...
Casa

Come realizzare una controsoffittatura in cartongesso

Spesso, le abitazioni possiedono una controsoffittatura. In genere, si tratta di un sistema che viene utilizzato per decorare, ma risulta molto utile anche per risolvere dei problemi di spazio. Nel primo caso, la controsoffittatura è molto utile quando...
Casa

Come realizzare una scala modulabile

In casa, se c'è la necessità di utilizzare al meglio l'altezza del soffitto di una delle stanze e di realizzare dei piccoli soppalchi per recuperare un po' di superficie utile in più o se si vuole raggiungere un piccolo ripostiglio posto troppo in...
Casa

Come realizzare un giardino interno

Come vedremo nel corso di questo tutorial, realizzare un giardino all'interno della propria abitazione è semplice e non particolarmente dispendioso, basta seguire una serie di dritte per realizzare un giardino interno originale ed accogliente, che non...