Come realizzare un pratico porta abiti con cerniera

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida, che state per leggere, vogliamo aiutarvi a capire come poter realizzare un pratico porta abiti, da utilizzare comodamente in casa nostra, con l'aiuto di una semplice cerniera.
Se per il nostro vestito da cerimonia abbiamo bisogno di una custodia pratica e funzionale, non c'è niente di meglio che metterlo in un porta abiti con cerniera, in modo da trasportarlo in auto o in valigia, senza che si sporchi. Il porta abiti, è possibile acquistarlo nei negozi specializzati, ma se siamo bravi nel cucito, realizzarlo non è difficile, richiede poco tempo e soprattutto si può ottenere un ottimo risparmio. Vediamo dunque come realizzare, un pratico porta abiti con cerniera.
Mettiamoci all'opera e diamoci da fare.

27

Occorrente

  • Stoffa impermeabilizzata
  • Tela cerata
  • Cartamodello e matita
  • Ago, filo e nylon
  • Gruccia
  • Macchina per cucire
37

Acquistare della stoffa impermeabilizzata

Per la sua realizzazione, conviene acquistare della stoffa impermeabilizzata, oppure direttamente della tela cerata, usata per ricoprire i tavoli da cucina. In un negozio di merceria possiamo invece trovare una cerniera della lunghezza necessaria, visto che sono disponibili di diversi metraggi. Inoltre per realizzare il nostro porta abiti, abbiamo bisogno di una gruccia (meglio di legno), ago e filo, ed una macchina per cucire.

47

Disegnare la sagoma corrispondente alla giacca del vestito

Con tutto il materiale a disposizione, possiamo dunque iniziare il nostro lavoro. Per prima cosa prendiamo un cartamodello, e disegniamo la sagoma corrispondente alla giacca del vestito, calcolandone lunghezza e larghezza, mantenendoci un po' più abbondanti per entrambe. A questo punto, possiamo ritagliare il cartamodello, ed incollarlo sulla stoffa prescelta. Se invece abbiamo optato per la tela cerata, allora invece del cartamodello, possiamo sfruttare il retro di questa materia plastica per tracciare la suddetta sagoma. Il porta abiti, è simile ad una giacca, per cui bisogna corredarlo di un foro sulla parte superiore in modo da poterlo inserire sulla gruccia, in prossimità del gancio per appenderlo nell'armadio.

Continua la lettura
57

Cucire la cerniera sul lato anteriore

Dopo aver praticato il foro, non ci resta che cucire la cerniera sul lato anteriore, che però prima imbastiamo, poi ne controlliamo l'efficienza misurandola con il vestito sottostante, dopodichè se tutto corrisponde alla perfezione, possiamo dedicarci alla cucitura a macchina. Quest'ultima avviene con filo normale se si tratta di stoffa, ma se abbiamo scelto la tela cerata, allora conviene utilizzare del nylon sottile, come ad esempio quello per pescare. Terminata la lavorazione del porta abiti, possiamo anche aggiungere un'altra cerniera sulla parte bassa. In questo caso, la cucitura avviene in orizzontale, ed una volta attaccato il pantalone, la cravatta e la giacca alla gruccia, lo inseriamo all'interno e chiudiamo le due cerniere, rendendo l'abito completamente isolato, e quindi in grado di essere trasportato (o conservato) senza che possa accumulare polvere.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come realizzare un pratico copricostume

D'estate quando generalmente ci si reca al mare, interessati magari ad ottenere una pelle maggiormente colorita. Per godere di maggiore libertà e soprattutto praticità, sorge la necessità di possedere un copricostume. L'ideale è il cosiddetto pareo...
Cucito

Come cucire una cerniera invisibile a macchina

Le cerniere invisibili sono largamente utilizzate sui capi di abbigliamento quali abiti, pantaloni o gonne a causa della loro praticità: come suggerisce il nome, la cerniera viene nascosta in una cucitura diventando virtualmente invisibile. Spesso si...
Cucito

Come cambiare la cerniera di una borsa

Le cerniere rappresentano un ottimo ed efficacissimo metodo per chiudere correttamente svariati tipi di accessori come, ad esempio, le borse. Tuttavia, in alcuni casi, può rendersi necessaria la sostituzione della cerniera di una borsa. Questo di solito...
Cucito

Come riparare una cerniera lampo

Le cerniere lampo sono impiegate per facilitare l'apertura e la chiusura di numerosi oggetti d'uso quotidiano, come borse e valigie, giacche e giubbotti giubbotti: sempre più spesso ritroviamo questo tipo di chiusura anche su calzature ed accessori....
Cucito

Come applicare una cerniera separabile

Tutti ci troviamo prima o poi di fronte a delle piccole riparazioni da effettuare. Che si tratti di rammendare un calzino o di rammendare un buco ad una maglia. Potrebbe capitarci, tuttavia, di voler cambiare l'aspetto di un capo d'abbigliamento o di...
Cucito

Come cucire una cerniera su una giacca di pelle

Cucire una cerniera su una giacca di pelle richiede attenzione e la giusta dose di manualità. Nei passi che seguono, vi indicheremo come procedere. Vi mostreremo come rimuovere la vecchia cerniera. Vi diremo come applicare i punti di imbastitura e come...
Cucito

Come cucire una cerniera invisibile su una gonna

Possedere la manualità necessaria per cucire qualcosa è un gran pregio: imparando a creare con le vostre mani risparmierete in acquisti ed anche in riparazioni. Vi è mai capitato di acquistare un capo d'abbigliamento e di volerlo cambiare in certi...
Cucito

Come cucire una cerniera lampo a spirale

Che siate esperte di cucito o semplici principianti, sappiate che tutti gli hobby in cui si devono utilizzare ago, filo, forbici e ferri sono tornati prepotentemente di moda. Non solo tra le signore di una certa età, ma anche tra molte giovanissime che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.