Come realizzare un presepe con il fimo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un presepe può essere realizzato in modi molto diversi tra loro anche in termini di dispendio di tempo e di denaro, ma l'idea che vogliamo proporvi vi permetterà di vedere il vostro presepe ancorsarà il materiale base della vostra creazione: in questa guida scoprirete infatti come realizzare un presepe proprio con il fimo! Fieri, di essere voi stessi a costruirlo con il vostro impegno e la vostra creatività. Avete mai sentito parlare del fimo? Il fimo è una pasta modellabile di origine sintetica che viene messa in vendita in diverse colorazioni e si indurisce con il calore. Questa pasta divertente da lavorare.

26

Partiamo... Dall'inizio!
Prima di iniziare a sognare il vostro bel presepe in fimo fatto di personaggi adorabili con un aspetto che ispira subito tenerezza, dovete ovviamente munirvi del materiale con cui darete vita alla vostra creazione!

- Trovare il posto in cui acquistarlo.
Vi siete fatti un'idea di che tipo di fimo volete comprare ma non sapete dove comprarlo? Potete acquistarlo in negozi specializzati o, perché no, anche su internet.

36

- Scegliere che fimo acquistare.
Il nostro obbiettivo è avere un fimo che sia il più possibile malleabile, ecco perché è preferibile optare per il "fimo soft" data la sua consistenza più morbida. Il fimo è venduto in panetti già colorati pertanto acquistando dei panetti nei colori primari potremo ottenere molte altre sfumature: si possono difatti unire pezzi di fimo di diversi colori ma bisogna amalgamarli molto bene se non si vuole rischiare di avere del fimo dall'aspetto striato.

Continua la lettura
46

I ferri del mestiere.
Siete tornati a casa soddisfatti del vostro acquisto, sfoggiando il vostro panetto di fimo come un trofeo ma adesso non sapete da che parte cominciare? Calma e sangue freddo: ci sono tanti personaggi del vostro presepe che aspettano di essere creati dalle vostre mani! Vi serviranno un po' di cose, quindi è meglio prepararle preventivamente piuttosto che avere troppa fretta di mettere subito "le mani in pasta" e poi ritrovarsi con il non avere a portata di mano delle cose fondamentali. Una lista di ciò di cui potreste avere bisogno?

56

- Un fornetto: il fimo, dopo essere lavorato, va cotto. Vorreste cuocerlo nel forno che usate normalmente per il cibo? Naturalmente è possibile farlo ma questo rappresenta un rischio: il fimo a temperature superiori ai 130 gradi può infatti liberare fumi tossici che andrebbero dunque ad intaccare i cibi introdotti nel forno dopo la cottura del fimo. Per effettuare la cottura del fimo (che dovrebbe sempre mantenersi intorno ai 110 gradi) è pertanto preferibile usare un fornetto che venga usato solo per questo tipo di lavoretti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un presepe davvero originale

Il Natale è alle porte e tutti ci stiamo già preparando per addobbare l'albero di natale, ma ovviamente insieme all'albero ci deve essere il nostro fantasioso presepe. In questa guida vi darò un idea di come realizzare qualcosa di davvero originale...
Casa

Come fare un presepe innovativo

Spesso durante il periodo natalizio si è stufi del solito presepe, così, si ha voglia di realizzare qualcosa di nuovo, magari di innovativo, qualcosa fuori dal comune, ma non sapete da dove cominciare. Ovviamente, provvedendo voi stessi a realizzare...
Casa

Come sistemare le luci nel presepe nascondendo i fili elettrici

A Natale tutti sono contenti nel realizzare il Presepe con nuove statuine, oggetti e paesaggi in modo da affascinare parenti e amici che vengono ad ammirarlo. È logico che per esaltare maggiormente la bellezza dell'intera struttura, dovrete inserire...
Casa

Come fare il presepe con i bambini

Il presepe rappresenta la natività di Gesù; questo evento è stato introdotto per la prima volta da San Francesco D'Assisi. Attualmente il presepe più antico è conservato nella Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma; esso risale al XIII secolo....
Casa

Come costruire un presepe con cascata in modo semplice ed economico

Con l'avvicinarsi del Natale arriva anche il momento di costruire il presepe che è un simbolo del periodo delle feste. Alcuni tra voi si dedicheranno a costruire il loro presepe dove non può mancare il fiume con la cascata. Eccovi quindi qualche suggerimento...
Casa

Idee per candelieri fai da te

Se intendete realizzare dei candelieri con le tecniche fai da te, potete scegliere tra tantissimi materiali e riciclarne altri, in modo da creare delle strutture eleganti e raffinate, ideali per decorare alcuni angoli della casa, oppure da utilizzare...
Casa

Come realizzare un albero di Natale con le bottiglie

Il periodo natalizio si avvicina; se quest'anno volete realizzare un albero di Natale un po' diverso vi proponiamo due soluzioni originali e al contempo ecosostenibili. Potrete realizzare il vostro albero con semplici bottiglie riciclate, di plastica...
Casa

Come realizzare un albero di Natale con batuffoli di cotone e carta igienica

L'atmosfera natalizia comincia già a farsi sentire in tutta la sua bellezza. Come ogni anno, cerchiamo di addobbare il più possibile la nostra casa, rendendo più allegro e caloroso tutto l'ambiente a noi circostante. Il desiderio di addobbare la casa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.