Come realizzare un presepe di carta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se per il periodo natalizio intendete realizzare un presepe del tutto originale, potete farlo usando della comune carta. Nello specifico si tratta di assemblare case e montagne sfruttando la materia prima in oggetto, insieme a della colla vinilica e dei colori a tempera per creare i vari chiaroscuri. A tale proposito, ecco una guida con alcuni consigli su come procedere.

25

Occorrente

  • Cartoncino Bristol da 0.5 mm
  • Carta crespa verde e marrone
  • Colla vinilica
  • Nastro biadesivo
  • Carta d'imballaggio
  • Colori a tempera
  • Muschio
  • Pennarelli
  • Pastelli a cera
35

Fare un prato con la carta crespa

La prima cosa da fare consiste nel prendere un cartoncino Bristol di almeno 0,5 mm di spessore, in modo da creare la base dell'intero presepe. Fatto ciò, con della carta crespa verde fate un prato che poi integrate con altri ritagli di carta della stessa natura ma di colore marrone, ottenendo alla fine il classico chiaroscuro tipico di una strada sterrata. Il suolo lo potete ancorare al cartoncino, sia con colla vinilica che con del nastro biadesivo.

45

Creare montagne e case

A questo punto per continuare la creazione del presepe con la carta, utilizzate quella d'imballaggio che potete sfruttare per realizzare le montagne. Per ottenere questo particolare effetto tridimensionale, posizionate al di sotto delle scatole di scarpe di diverse altezze, in modo da modellare la massa rocciosa con varie cime. Una volta che il tutto vi sembra consone alle vostre aspettative, prendete della colla vinilica e diluitela in acqua, dopodichè applicatela su tutta la carta d'imballaggio e attendete che si essicchi in circa un paio di ore. Quando ciò avviene, otterrete una struttura che sarà simile a della cartapesta. Fatto ciò, prendete altri fogli di carta e aiutandovi con delle forbici date vita a diverse tipologie di casette, che ottenete ripiegando più volte alcuni lembi, ed usando poi della colla per tenere insieme le parti. Completata anche questa fase di realizzazione del presepe, non vi resta che procedere con le finiture seguendo le linee guida descritte nel passo successivo.

Continua la lettura
55

Procedere con le finiture

Una volta che il vostro presepe realizzato con la carta è pronto, potete procedere con le finiture a cominciare dall'uso di colori a tempera per creare l'effetto tipico del terreno di montagna e per colorare le case a tinta unica, oppure simulando i mattoni rossi e le rocce. Per completare il presepe non vi resta che aggiungere del muschio, e poi dedicarvi alla creazione dei pastori che prima disegnate su un cartoncino e poi ne ritagliate le sagome. Questi ultimi li potete poi colorare con dei pennarelli indelebili di svariati colori, oppure con le stesse tempere o ancora con i pastelli a cera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un presepe creativo

Il Natale è ormai alle porte e i preparativi già fremono! Impossibile non amare questa bellissima festività, ricca di speranza e buoni propositi. Uno degli aspetti più suggestivi del Natale, è sicuramente il momento della rappresentazione del presepe....
Bricolage

Come realizzare un presepe con tubi di cartone

Per realizzare un presepe oltre al tradizionale sughero, si possono utilizzare tantissimi materiali soprattutto quelli di riciclo, e tra questi troviamo il cartone che opportunamente arrotolato, ci consente di dar vita ad un presepe artistico soprattutto...
Bricolage

Come realizzare un presepe in una scatola da scarpe

In occasione del Natale c'è chi preferisce preparare solo l'albero, chi solo il presepe e coloro che amano averli entrambi a casa. Inoltre, ci sono molte persone che collezionano piccoli presepi o chi preferisce averne uno diverso ogni anno. Di sicuro...
Bricolage

Come realizzare il presepe con i Lego

Durante le feste di Natale le case si decorano in modo particolare. Infatti, insieme al tradizionale albero di Natale, spesso viene allestito il presepe. Esistono vari modi per prepararlo, basta prendere in considerazione altri materiali. Una caratteristica...
Bricolage

Come realizzare un originale presepe

Il Presepe è per definizione uno degli elementi tradizionali del Natale ed è, inoltre, uno dei lavoretti in assoluto più creativi in cui mettersi alla prova, per creare qualcosa di unico… Per costruire un originale Presepe fai da te non mancano di...
Bricolage

Come realizzare un presepe da esterno

Se abbiamo un ampio terrazzo ed intendiamo sfruttarlo in varie occasioni, lo possiamo fare ad esempio anche nel periodo natalizio per allestire un presepe. Si tratta infatti di usufruire di tanto spazio a disposizione, e quindi creare la struttura molto...
Bricolage

Come realizzare un laghetto artificiale nel presepe

Il presepe è senza ombra di dubbio uno dei simboli per eccellenza del Natale, che costituisce una delle principali feste cristiane. Inoltre, per i posatori e modellisti più arditi, è possibile progettare anche oggetti complessi, come ad esempio le...
Bricolage

Come realizzare un presepe con legno di recupero

Quando il Natale si avvicina, si ha sempre voglia di realizzare piccoli lavoretti per abbellire la propria casa, magari anche con i bambini. Si ha voglia di immedesimarsi il più possibile nello spirito natalizio, si decora l'albero di Natale e non può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.