Come realizzare un quadro con tecnica quilling

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il quilling è una tecnica semplice da eseguire ma di grande effetto. Diffusosi in Europa in epoca vittoriana, divenne un singolare passatempo molto in voga tra le signore dell'alta nobiltà, che lo consideravano addirittura al pari dell'arte del ricamo. Esso consiste essenzialmente nell'arrotolare delle sottili strisce colorate di carta di uguale larghezza, da modellare poi a piacere per ottenere le forme desiderate. Assemblando i vari pezzi è possibile creare originali decorazioni e soggetti di ogni genere. Disponendo le figure su un supporto, si potrà realizzare un suggestivo quadro, da appendere o da esporre su mensole e ripiani. Vediamo insieme come realizzare una simile creazione.

27

Occorrente

  • Cartoncino di vari colori
  • Forbici
  • Matita
  • Righello
  • Supporto di compensato (o cartone rigido)
  • Colla vinilica
  • Slotted tool
  • Cerchiometro
  • Gancio metallico
37

Come prima cosa scegliete quale immagine riprodurre: i soggetti potranno essere i più svariati e riguardare composizioni più o meno complesse, in base anche alla grandezza del quadro. Potrete optare per figure stilizzate oppure ricreare paesaggi più compositi. Decidete anche i colori da utilizzare e procedete con la preparazione delle strisce. Segnate sui cartoncini i punti equidistanti, tenendo conto del numero di striscioline totali, tirate le linee con il righello e ritagliate le fascette. Per un risultato ottimale preparate cartine di larghezza compresa tra mezzo e un centimetro e di lunghezza pari ad almeno quindici centimetri.

47

Per formare i riccioli inserite un'estremità della carta nella fessura apposita dello slotted tool, una sorta di ago specifico per la preparazione dei rotoli. Se non disponete di questo particolare arnese, usate come strumento alternativo uno spiedino di legno. Tagliate una delle due punte e incidete la parte recisa in senso verticale, in modo da creare lo spazio necessario a infilare la striscia. Avvolgete quindi la fascia per tutta la sua lunghezza, formando un rotolo ben stretto. Fermate la seconda estremità con un goccio di colla vinilica. Premete leggermente per far aderire il collante e mettete il rotolino all'interno del cerchiometro.

Continua la lettura
57

Aspettate che la carta si srotoli lentamente e raggiunga la dimensione del cerchio scelto. Nel frattempo preparate gli altri ricciolini della grandezza che vi occorre. Riportate sul pannello uno schizzo a matita della figura da realizzare, così da avere un'idea delle proporzioni e della disposizione dei pezzi di carta. Modellate ogni singolo rotolino della forma di cui avete bisogno. Pizzicando opportunamente la carta arrotolata, potrete ottenere triangoli, quadrati, goccioline, ovali o rettangoli. Incollate quindi le forme sul supporto, seguendo il disegno di base. Se volete appendere il quadretto, applicate sul retro un apposito gancio.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un presepe con la tecnica del quilling

Se in occasione del Natale intendete realizzare un presepe davvero particolare e nel contempo originale, potete adottare la tecnica del quilling. Si tratta infatti di un metodo che con l'utilizzo di apposite forme ed alcuni strumenti, vi consente di ottenere...
Altri Hobby

Come decorare con la tecnica del quilling

Come vedremo nel corso di questa guida dedicata al fai da te, la c. D tecnica del quilling è una pratica molto antica, usata persino nel periodo rinascimentale per addobbare testi sacri e preziosi, consistente nell'uso di carta colorata da attorcigliare...
Altri Hobby

Come fare un pupazzo di neve con la tecnica del quilling

Nell'immaginario comune, il pupazzo di neve, in tutte le sue forme e colori, è un elemento immancabile delle festività natalizie. Oltre a quelli che possiamo trovare all'esterno, in giro o di fronte alle case quando nevica, è possibile realizzare dei...
Altri Hobby

Quilling: tutti gli strumenti necessari

Il quilling rappresenta una tecnica del fai da te con la carta ed il cartoncino davvero sorprendente. Grazie alla creativa e divertentissima tecnica del quilling è possibile realizzare a mano molte decorazioni deliziose con le quali abbellire gli ambienti...
Altri Hobby

Quilling: lavoretti semplici per bambini

I bambini sono sempre alla ricerca di nuovi stimoli ed idee per potersi divertire. Esistono moltissimi modi per soddisfare questa esigenza e per fare in modo che i nostri figli crescano sani e con una buona dose di fantasia. Il quilling è una tecnica...
Altri Hobby

Come realizzare un quadro con la foglia d'argento

Una tecnica molto in voga e capace di decorare una casa in modo sorprendente è sicuramente la tecnica dell'argentatura, una modalità decorativa capace di regalare luce ed eleganza a qualsiasi oggetto di arredo, attraverso l'applicazione di piccole lamine...
Altri Hobby

Come realizzare un quadro con scritte 3D

C'erano una volta i quadri che rappresentavano solo ritratti, natura, figure e immagini minimaliste, candide e rassicuranti. Ma l'arte è creatività, cambiamento e soprattutto innovazione. Tanto che oggi per realizzare un quadro vengono usate tecniche...
Altri Hobby

Come realizzare un quadro botanical style

Come vedremo nel corso di questo tutorial dedicato al fai da te, con un po' di pazienza e un minimo investimento economico è possibile realizzare delle vere e proprie decorazioni artistiche per la casa, usando degli elementi apparentemente banali come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.