Come realizzare un seggiolone in legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Vi spiegheremo come realizzare un seggiolone in legno in questo articolo. Quando arriva in famiglia un figlio, le cose a cui si dovranno pensare sono veramente moltissime, quindi sarà bene cominciare appena potete ad organizzare tutto il materiale e a procurarvelo, specialmente se avete intenzione di realizzare per il vostro bambino degli oggetti che lo accompagneranno nella crescita col passare degli anni, nel momento della pappa. Dovrete quindi munirvi di parecchia fantasia per questa creazione utilissima. Buona lettura e buon lavoro!

28

Occorrente

  • 4 assi in pino dalla lunghezza di 66 centimetri
  • 4 assi da 25 centimetri
  • 2 assi da 28 centimetri
  • 4 assi da 38 centimetri
  • 1 asse da 33 x 10
  • 1 asse da 33 x 22
  • colla da legno
  • 36 viti brunite da legno
  • guanti
  • occhiali
  • trapano con punte da legno
  • avvitatore elettrico
  • vernice all'acqua colorata
  • vernice trasparente
38

Prendete tutto il materiale occorrente

Partiamo subito col prendervi cura di avere tutto il materiale che vi servirà per la creazione del vostro seggiolone, in ciascuna falegnameria, potrete trovare tutto. Potrete anche andare in un centro per il bricolage, dove c'è anche un taglio legno procurandovi il materiale. Una cosa molto importante è quello di parlare con chi vi deve tagliare i pezzi, chiedendo il giusto peso che potrà tenere il materiale che state acquistando, specialmente parlando del tipo di oggetto che volete creare, in quanto anche l'ascolto dei consigli di professionisti è sempre molto ultile, specialmente per quanto concerne il fai da te.

48

Misure per la costruzione

Partite subito con la vostra costruzione partendo dai lati, preparando il materiale che vi servirà, e cioè: due assi lunghe 25 centimetri, due assi lunghe 66 centimetri, un'asse lunga 28 centimetri ed un'asse lunga 38 centimetri. Successivamente le dovrete sistemare in terra, poi iniziate la preparazione del primo lato. Per l'assemblaggio potrete vedere foto mediante il web. A questo punto dovrete prendere le due assi più grandi. In alto, cioè nella parte superiore, dovrete sistemare la prima asse dove è lunga 25 centimetri, poi la dovrete fissare alle due assi lunghe. Ora dovrete produrre le gambe future, con viti da legno, per una sicurezza maggiore potrete mettere anche uno strato di colla ideale per legno. Continuate mettendo l'asse da 28 centimetri, che andrà posizionata a 20 centimetri da quella di 25. Questo sarà anche il livello del piano di seduta. Ora vi resterà soltanto che posizionare l'asse della lunghezza di 38 centimetri fungendo da rinforzo trasversale, posizionandola infine a livello del pavimento, perciò pari in modo perfetto alla fine delle gambe. Per assemblare tale fiancata serviranno sei viti da legno brunite. Ripetete quindi la stessa operazione sull'altro lato.

Continua la lettura
58

Prosecuzione del lavoro

Fino a questo punto avrete costruito le due sponde del vostro seggiolone. Ora dovrete procedere continuando col montaggio e cioè fissando i due supporti che determineranno la sua larghezza. Prendete le due assi che dovranno avere la misura di 38 centimetri, ed in totale saranno due. Ora dovrete misurare con il metro, iniziando dal finale delle gambe del seggiolone calcolando 6 centimetri, poi con una matita dovrete tracciare un segnetto piccolo. Esso sarà il punto di fissaggio. Chiaramente prima di posizionare i due distanziali dovrete mettere un poco di colla nel finale di ciascuno. Anche per tale operazione usate sempre le viti da legno brunite.

68

Schienale

Montate ora lo schienale del vostro seggiolone utilizzando l'asse dalla lunghezza di 33 centimetri. In quanto farà da sostegno per la schiena del bimbo, la sua larghezza dovrà essere almeno di 10 centimetri. Per fissarla alle sponde dovrete usare due viti per parte per un totale di 4 viti da legno brunite.

78

Fissaggio seduta

Per completare il vostro piccolo capolavoro mancano soltanto la seduta che dovrà essere ricavata da una assi con larghezza di 33 centimetri e dalla profondità di 22 centimetri spessore 2 centimetri. La seduta la dovrete fissare alle due assi posizionate sulle sponde laterali. Per fissarla dovrete usare 6 viti da legno brunite e chiaramente la colla da legno. Il seggiolone a questo punto è completato, restano soltanto da definire certi dettagli come montare per esempio una cinghia di sicurezza che darà protezione al vostro bambino. Essa la dovrete mettere posizionata nel davanti del seggiolone, poi dovrete passare una mano di vernice se per caso volete dare un tocco di colore. Contrariamente dovrete scegliere per mantenerlo al naturale, in tal caso sarà sufficiente passare una mano di vernice trasparente.

88

Rivestimento seggiolone

Se volete pensare poi alla comodità del vostro bambino potrete usare la gommapiuma alta 4 centimetri ed un quadrato di stoffa, suggeriamo la pelle finta che è lavabile facilmente. Dovrete rivestire la seduta ed il poggia schiena del vostro seggiolone, posizioniamo la gommapiuma, dovrete quindi tagliare la stoffa facendo in modo che superi la seduta di larghezza e lunghezza fino ad andare sotto alla seduta, puntando e fermando la stoffa con una spara punti. Ecco che il vostro seggiolone è completo ed il vostro bimbo sarà molto felice.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un corrimano in legno

Il corrimano risulta fondamentale per garantire la sicurezza degli utenti. La propria installazione dentro l'appartamento è obbligatoria secondo la normativa in vigore. In questo mondo dominato dal "fai da te", anche la creazione di un corrimano in legno...
Casa

Come realizzare un tavolino di legno intarsiato

L'intarsio in legno consiste nell'accostare fra loro dei pezzetti di legno da far combaciare alla perfezione e creare, così, un disegno, in contrasto con la superficie liscia di un mobile. Questa tecnica conferisce eleganza, raffinatezza e stile al vostro...
Casa

Come realizzare un soppalco in legno

Se abbiamo l'intenzione di realizzare un soppalco in legno, specialmente se il nostro appartamento non è tanto grande, possiamo farlo in modo semplice, e con l'opportunità di scegliere diversi materiali. In questa guida, forniamo le istruzioni dettagliate,...
Casa

Come realizzare un ceppo per coltelli in legno

In questa guida spiegheremo come realizzare un ceppo porta coltelli in legno. Questo oggetto può essere molto utile quando vogliamo avere il nostro set di coltelli a portata di mano oppure quando, per ragioni di sicurezza, vogliamo evitare di tenere...
Casa

Come realizzare una tovaglietta in legno

Avere una bella tavola apparecchiata è la priorità di molte donne, soprattutto quando si hanno a cena o a pranzo amici e parenti. La classica tovaglia rende elegante l'atmosfera, ma ormai non è molto originale. L'idea di questa guida invece è quella...
Casa

Come realizzare un armadio in legno

Ognuno di noi in casa possiede almeno un armadio, dove poter riporre le proprie cose, vestiti, o qualsiasi altra cosa. In commercio ne esistono tantissimi e di diverse grandezze e modelli, ma alle volte si ha la necessità, o anche solo la voglia, di...
Casa

Come realizzare una scarpiera in legno

Le abitazioni sono generalmente ricche di mobili e pezzi confortevoli di totale comodità. A volte però ci si ritrova con scarpe sparse per casa, senza una loro locazione appropriata. Se volete scoprire, a tal proposito, come realizzare una scarpiera...
Casa

Come realizzare l'effetto di rigatino su mobili in legno

L'effetto rigatino è una finitura che viene applicata ai mobili in legno nel momento in cui vengono dipinti, è molto classica ma sempre di moda, tanto che la ritroviamo anche in una vasta gamma di mobili d'arredamento moderno, nelle versioni rovere,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.