Come realizzare un segnalibro

Tramite: O2O 15/10/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In tutte le cartolerie si possono trovare dei bellissimi segnalibri con stampe coloratissime oppure con delle fantasie abbastanza carine, ma a volte esse non rispecchiano il nostro stile. Un buon romanzo è sempre gradito dagli amanti e dai divoratori di libri, specialmente se si utilizza un ferma pagina fatto con il metodo fai da te. Leggendo questo tutorial si possono avere dei consigli su come è possibile realizzare un segnalibro.

27

Occorrente

  • Cartoncino,colla, matita, forbici.
  • Ago,filo di cotone colorato, finta pelle,nastrino.
37

Ogni lavoretto che si esegue con fai il da te ha il pregio di poter essere personalizzato in base al libro oppure alla persona a cui si fa questo dono. La propria creatività dà la possibilità di realizzare dei simpatici, originali ed eleganti segnalibri. La varietà delle forme e dei materiali sono infiniti; si possono creare dei segnalibri ad angolo, a forma di animaletti, in tessuto, in cartone, in fimo, in feltro etc ?.

47

Vediamo come si può fare quello ad angolo; basta l'utilizzo di un qualsiasi materiale: stoffa, cartoncino, finta pelle oppure feltro. Inoltre, occorrono delle forbici, della colla stick, una riga, una matita. Se si decide di utilizzare il cartoncino bisogna tracciare un quadrato di 6 cm per ogni lato; è opportuno ritagliare il cartoncino con precisione. Poi, si piega per metà a formare un triangolo e si incollano i bordi. Per rendere tutto più pesante ed elegante basta incollare sopra l'ecopelle.

Continua la lettura
57

La realizzazione segnalibro è stata abbastanza semplice, ma si può decidere di a ricamarlo uno con ago e filo. Non occorre la stoffa, ma si deve stampare uno schema che più si avvicina allo stile della persona a cui è dedicato il regalo. In seguito si comincia il punto catenella con il cotone; nel punto di partenza si infila l?ago, si fa uscire più sotto, si passa il filo sotto l?ago e si tira il filo per formare la prima catenella. Si deve continuare per tutto lo schema; ad operazione completata si incolla un altro foglio di cartone non troppo spesso dietro al ricamo e si perfora in alto per infilare un nastrino colorato.

67

Un'altra idea è quella di realizzare un gattino con un rettangolino. Per fare ciò occorrono: forbici, matita, carta colorata spessa, colla. Per il corpo bisogna ritagliare un rettangolo dell?altezza del libro e della larghezza di 5 cm. Con le forbici si arrotonda l?estremità superiore del rettangolo per creare il muso. Due piccoli triangolini formano le orecchie, un cerchio di 1,5 cm il nasino, i baffi e la coda si fanno con il filo di cotone nero. Si incollano i singoli pezzi e si disegnano gli occhi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un segnalibro

In tutte le cartolerie si possono trovare dei bellissimi segnalibri con stampe coloratissime oppure con delle fantasie abbastanza carine, ma a volte esse non rispecchiano il nostro stile. Un buon romanzo è sempre gradito dagli amanti e dai divoratori...
Bricolage

Come fare un segnalibro con cartoncino e fogli colorati

Per gli amanti della lettura o per i più piccoli a cui occorre sempre un segnalibro, può tornare utile realizzarne uno con le proprie mani. Con i sistemi di grafica oggi presenti se ne possono fare davvero tanti e di tante tipologie diverse, ideali...
Bricolage

Come creare un segnalibro originale

Chi ama leggere sa quanto siano importanti i segnalibri. Capita molto spesso di dover interrompere la lettura e di avere la necessità di lasciare un segno, per indicare il punto da cui iniziare nuovamente a leggere. Generalmente si tende a piegare l'angolo...
Bricolage

Come creare un segnalibro decorativo per Natale

Siete persone creative, sempre alla ricerca di cose particolari per contraddistinguervi? Le vacanze natalizie sono un'ottima occasione per dare sfogo alla vostra fantasia, con oggetti e decorazioni a tema. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo...
Bricolage

Come creare un segnalibro con le viole

Qualora vi piaccia abbastanza creare dei piccolissimi oggetti semplicemente utilizzando le vostre mani e, specialmente, mediante l'impiego di tutto ciò che è esistente in natura, vi trovate nella giusta pagina web e, infatti, nella seguente guida, vi...
Bricolage

Come fare un segnalibro a cuore in origami

Il termine origami deriva dal giapponese e indica una vera arte, cioè quella di saper piegare in un certo modo una carta comune e creare dei nuovi oggetti. Si possono utilizzare svariati tipi di carta come riviste, vecchi giornali, carta velina, basta...
Bricolage

Come realizzare un biglietto nascita bimbi

La nascita di un bimbo è sempre un evento che abbastanza spesso viene annunciato dai genitori mediante vari canali di comunicazione quali Facebook, SMS, telefonata, email ed anche altri social network. Lo potrete comprare in un negozio, oppure lo potrete...
Bricolage

Come realizzare una bomboniera per la laurea a forma di gufetto

Esistono tante idee originali per realizzare delle bomboniera per la propria festa di laurea, come ad esempio uno a forma di gufetto, con tanto di cappellino. Il progetto è molto semplice: è adatto anche a chi è alle prime armi e, soprattutto, consente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.