Come realizzare un sistema acquaponico in casa

Tramite: O2O 08/07/2019
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'Acquaponica rappresenta un'innovativa modalità con la quale è possibile coltivare le piante, con la contemporanea utilità di nutrire animali acquatici. Questo sistema permette inoltre di svolgere un ricircolo di nutrienti prodotti, a tutto vantaggio delle piante e degli stessi animali. La filosofia che è alla base dell'Acquaponica, si sta sempre di più affermando come moderno metodo per un giardinaggio sostenibile. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come realizzare un semplicissimo ma efficiente sistema acquaponico in casa.

27

Occorrente

  • 1 cestello da 50 litri
  • 1 cestello da 25 litri
  • 2 contenitori in plastica
  • Seghetto
  • Pinza spella fili
  • 4 strisce il PVC
37

Preparare il telaio

Innanzitutto, per realizzare un efficiente sistema acquaponico, dovrete predisporre un telaio. Questo è possibile reperirlo nei negozi dell'IKEA, oppure presso i più forniti magazzini che vendono prodotti da giardino. Il telaio sarà dunque ricavato da uno o due cestelli e da altrettanti contenitori in plastica. Uno dei due contenitori in plastica, che dovrà essere acquistato dalla capienza di 50 litri, dovrà dunque fungere da cisterna per i pesci, nella sua parte inferiore. L'altro contenitore (quello da 25 litri), dovrà invece essere collocato in alto e fungerà da letto di crescita. Assemblare tutte le parti dei contenitori, non sarà difficile: se li acquisterete, come suggerito, all'IKEA, vi basterà seguire le indicazioni contenute sulle istruzioni della confezione.

47

Costruire la struttura

Ora dovrete utilizzare il cestello come supporto per il più piccolo dei contenitori in plastica, quello, per intenderci, da 25 litri. Quest'ultimo ospiterà infatti il letto di crescita. Vi ricordiamo che non sarà tassativamente necessario disporre del contenitore di plastica più grande, qualora si desiderasse appoggiare la cisterna per i pesci direttamente lungo il pavimento della stanza. Il cestello va ovviamente adattato in modo adeguato: a tal proposito, tagliate con un seghetto il bordo di plastica del contenitore superiore. In tal modo, l'intero sistema acquaponico otterrà una maggiore stabilità. Sempre per una migliore adattabilità, tagliate poi le maniglie del contenitore, per renderlo più maneggevole. In questo caso, effettuate l'intervento di recisione con una piccola sega, oppure con un' apposita pinza spella-fili del tipo standard.

Continua la lettura
57

Personalizzare con le strisce in PVC

Infine, andate ad ultimare la costruzione del sistema acquaponico casalingo fai da te con alcuni interventi di personalizzazione dello stesso. Questo intervento ultimativo si rende necessario per adattarlo in modo preciso allo stile e alle caratteristiche dell'arredamento. Per la personalizzazione, potreste ad esempio utilizzare una striscia in PVC, che sia in grado di inglobare e di cingere completamente il sistema, in modo da renderlo più gradevole anche da un punto di vista estetico.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete realizzare un sistema acquaponico in casa, acquistate contenitori della tipologia "Antonius". Sono i migliori per resistenza ed efficienza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un beauty-case

Le donne non rinunciano mai ad essere belle in ogni occasione e quando partono per una vacanza portano con se varie cose. Quindi equipaggiano la valigia con dei complementi che non possono mancare per il make-up e per la cura del corpo. Spesso si raccoglie...
Bricolage

Come realizzare un pannello porta tv a parete

Ecco una esaustiva guida che possa insegnarvi a realizzare, in pochissimi passaggi, un pannello porta tv a parete. La costruzione di un pannello avente queste caratteristiche potrebbe apparire un lavoretto alquanto difficile da realizzare ma in realtà,...
Bricolage

come Realizzare Un Cartellone "Scuola"

Una modalità di espressione molto utilizzata dai docenti, è quella di realizzare insieme ai propri alunni un cartellone scuola. Si tratta di un manifesto che da la possibilità ai bambini di esprimere fantasia ed immaginazione, perché nella vita bisogna...
Bricolage

Come Realizzare Murrine In Fimo

Le murrine sono dei graziosi e preziosi oggetti in vetro, come ad esempio soprammobili, fermacarte, gioielli, tutti coloratissimi ed artigianali. È possibile ispirarsi a queste bellissime creazioni e realizzare qualcosa di simile e di altrettanto aggraziato...
Bricolage

Come Progettare E Realizzare Un Impianto Di Irrigazione Con I Pop-up

Ogni giardino ha bisogno della giusta irrigazione, soprattutto se viviamo in una zona poco piovosa, ma in particolar modo in estate. Se il giardino poi è di grandi dimensioni, si rende necessario progettare un impianto di irrigazione automatico, con...
Bricolage

Come Realizzare Gli Incastri A Coda Di Rondine

Il metodo del fai da te ci da una mano a mettere in pratica la nostra voglia di creare e fantasia ma anche la nostra manualità, riuscendo anche a risparmiare un bel po'. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo insieme come poter realizzare gli...
Bricolage

Come realizzare un mobile d'ingresso fai da te

L'ingresso rappresenta senza dubbio uno degli ambienti più importanti e significativi della casa. Innanzitutto perché è il primo ambiente che si apre di fronte agli occhi di chi entra nell'abitazione: dunque è assolutamente necessario arredarlo nel...
Bricolage

Come Realizzare Lo Stampo Composto Per L'Argilla

Lo stampo come si evince dal nome stesso, è un manufatto che consente di duplicare diversi oggetti senza peraltro rovinarli. Ovviamente per ottenere questa particolare condizione è necessario usare l'argilla, che va opportunamente compattata seguendo...