Come Realizzare Un Sottobicchiere di carta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Nella guida che segue vi sarà spiegato come poter creare un originale sottobicchiere di carta. Per realizzare questo oggetto utile non sono necessarie particolari doti manuali o artistiche, bensì basterà avere a disposizione un paio di forbici e un foglio di carta e seguire scrupolosamente i passi di seguito riportati. Ovviamente il risultato finale vi ripagherà dei vostri sforzi. Vediamo insieme come procedere passo dopo passo.

26

Occorrente

  • Carta
  • Scotch
  • Forbici
36

Come prima cosa recatevi in cartoleria ed acquistate un foglio di carta colorata. Scegliete un materiale molto resistente e possibilmente plastificato, in maniera tale da non rischiare di rovinare il vostro sottobicchiere con eventuali gocce d'acqua che potrebbero cadere. Supponiamo di aver scelto una carta simile a quella utilizzata per ricoprire i pacchi, ma di colore verde e con venature biancastre. Prendete i fogli di carta e tagliateli per lungo, ricavando così delle striscioline di carta alte circa un paio di centimetri ciascuna. Successivamente piegate una strisciolina prima su se stessa e poi in due sul lato più lungo. Ripetete la medesima operazione con un’altra striscia precedentemente tagliata.

46

Prendete i due pezzi appena piegati e preparate la base iniziale del vostro sottobicchiere, intrecciando tra di loro le strisce e creando visivamente la lettera “L”. Le fasi successive del procedimento saranno tutte più o meno simili: dovrete prendere ad una ad una le strisce tagliate ed intrecciarle tra di loro come se si stesse ricamando una trama di tessuto, sia dal lato orizzontale che da quello verticale. Alla fine il risultato sarà un piccolo quadrato fatto di carta intrecciata con solamente i bordi da sistemare. Servendovi di un paio di forbici e dello scotch, tagliate i pezzi di carta in eccesso e fissate per bene ogni bordo con il resto del sottobicchiere, in modo da ottenere un risultato con il massimo della precisione.

Continua la lettura
56

Chiunque desiderasse invece utilizzare più di una volta questi sottobicchieri, è consigliabile utilizzare una pellicola di plastica adesiva trasparente per non rovinarli troppo presto. Nei negozi specializzati è possibile trovare il "DCfix", un prodotto venduto al metro a prezzi abbordabili. Tuttavia questo passaggio non è obbligatorio; i vostri sottobicchieri possono anche essere "usa e getta" ed è possibile crearne dei nuovi ogni volta che desiderate. A questo punto avrete realizzato questi simpatici accessori per la vostra tavola. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiunque desiderasse invece utilizzare più di una volta questi sottobicchieri, è consigliabile utilizzare una pellicola di plastica adesiva trasparente per non rovinarli troppo presto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare dei sottobicchieri con la colla a caldo

La colla a caldo costituisce un’ottima alternativa all'utilizzo di viti, bulloni e martelli, rendendo l’attività creativa più semplice, veloce ma soprattutto più divertente, avvicinando al mondo del "fai da te" pure i non appassionati. In questa...
Bricolage

Come costruire un sottobicchiere con le perline

Avete voglia di realizzare con le vostre mani una serie di addobbi per imbandire al meglio la vostra tavola per le cene o i pranzi "particolari"? Bene, allora ecco una semplicissima idea da realizzare con delle semplicissime perline, anche se si tratta...
Bricolage

Come intrecciare la rafia

La rafia è una fibra vegetale naturale, proveniente dalle zone tropicali. Vagamente simile alla paglia, viene impiegata nel giardinaggio o per il bricolage creativo. Opportunamente trattata con vernici particolari, è ideale anche per suole di scarpe...
Altri Hobby

Come realizzare dei sottobicchieri di stoffa

Quante volte, spinti dalla passione di voler realizzare con le nostre mani degli oggetti, magari usando materiali riciclati, abbiamo dato vita a dei veri e propri capolavori molto originali e a costo zero. Nella guida che segue ci saranno dati degli utili...
Bricolage

Come fare dei sottobicchieri di legno

Molto spesso ci capita di avere tra le mani dei pezzetti di legno, sia perché abbiamo una legnaia per l'inverno, sia perché durante l'anno vengono effettuate varie potature agli alberi del giardino e, quindi, si accumulano dei pezzetti di legno. Se...
Cucito

Come realizzare sottobicchieri all'uncinetto

Per chi volesse cimentarsi nel lavoro all' uncinetto potrebbe cominciare con la realizzazione di sottobicchieri molto facili da eseguire. Li potete realizzare colorati e allegri per tutti i giorni di colore verde marcio, arancio, rosso oppure beige,...
Altri Hobby

Come fare dei sottobicchieri con la rafia

La rafia è una fibra resistente, impiegata solitamente nella moda delle calzature e, per alcuni stilisti esosi, anche nella realizzazione di fantasiosi capi di abbigliamento. Negli ultimi periodi questa fibra, particolarmente trattata e tinta con prodotti...
Bricolage

Come fare dei sottobicchieri con i CD

Se per la nostra casa intendiamo realizzare degli oggetti di arredo particolari, riciclando tantissimi materiali, possiamo fare ad esempio dei sottobicchieri eleganti e colorati, utilizzando dei vecchi cd. Questa elaborazione, li rende ideali per la prima...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.