Come realizzare un tavolino con cerchioni di una bicicletta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il tavolino è un piccolo mobile che ogni casa dovrebbe possedere, per la sua grande utilità: si tratta di un complemento di arredo che può essere posizionato in salotto, davanti ad un divano, per ospitare il vassoio con l'occorrente per il tè o il caffè con le amiche; ma anche per reggere un buon prosecco ed i relativi calici durante una serata conviviale. Posto nell'angolo di un ambiente domestico, potrà servire a mettere in bella mostra un oggetto a noi caro, anche di dimensioni non ridottissime; oppure un cachepot con una pianta da appartamento. In alternativa, potrebbe essere destinato a divenire la base portante del televisore o dello stereo: i suoi utilizzi sono davvero illimitati. Sostenere la spesa per il suo acquisto è tuttavia un fattore da sottovalutare nella scelta da operare; quindi perché non pensare ad una diversa soluzione, con l'arte del fai da te? Riciclando i cerchioni di una bicicletta e seguendo le indicazioni qui di seguito riportate, scopriremo come realizzare un bellissimo e davvero unico tavolino per la nostra casa.

26

Occorrente

  • 3 cerchioni di bicicletta, una sega, un giravite, fascette elettriche, nastro carta, disco in plexiglass delle misure del cerchione, camera d'aria, gommini in plastica trasparente.
36

Basterà possedere un po' di manualità e di creatività e, tramite l'occorrente che ci procureremo e che troveremo dettagliatamente esposto nella sezione apposita della guida, otterremo un risultato davvero sorprendente. Iniziamo munendoci del cacciavite ed eliminando tutti i raggi di due dei cerchioni. Successivamente, adoperando la sega, tagliamoli a metà, ottenendo così quattro semi cerchi uguali, destinati a formare le gambe del tavolino. Le parti tranciate verranno poggiate sul pavimento, mentre la parte ricurva rivolta verso l'alto sorreggerà il terzo cerchione, rimasto integro, che sosterrà a sua volta la superficie in plexiglass.

46

Le gambe andranno fissate fra di loro, per stabilizzarle bene, utilizzando del nastro carta ed andranno successivamente fissate al terzo cerchione, avvalendoci di fascette elettriche. Adesso allentiamo i raggi del cerchione che fungerà da base per consentirci di livellarlo, facendo scendere il mozzo centrale, che si collocherà di conseguenza all'interno del cerchione. È giunto il momento di appoggiare su di esso, cercando di centrarlo bene, il disco di plexiglass tagliato a misura nelle esatte dimensioni del cerchione stesso. Per conseguire un buon fissaggio, usiamo dei gommini di plastica trasparente.

Continua la lettura
56

Infine ritagliamo quattro pezzi dalla camera d'aria delle gomme della bici, per poter ottenere dei rivestimenti con cui ricoprire le estremità delle gambe che poggeranno sul pavimento. È incredibile, ma in un batter d'occhio e soprattutto quasi a costo zero, avremo ottenuto un oggetto decorativo e funzionale, da mostrare con orgoglio ai nostri amici.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proteggetevi le mani con degli appositi guanti.
  • Usate i cerchioni, dopo averli ben ripuliti.
  • Il disco di plexiglass può anche essere colorato, se lo gradite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un tavolino con piano in legno e gambe in ferro

L'arte del "fai da te", in particolare la creazione di piccoli mobili in legno, è un'attività creativa ed affascinante, però non alla portata di qualsiasi persona, essendo molto impegnativa. Per tale ragione, se non abbiamo abbastanza tempo e calma,...
Altri Hobby

Come decorare un tavolino di vetro con i fiori secchi

Poter produrre qualcosa con le proprie mani dona un senso di soddisfazione veramente impareggiabile. Ad esempio poter produrre qualcosa relativa all'arredamento della nostra casa, non solo rende quest'ultima più elegante, ma rappresenta un'ottima occasione...
Altri Hobby

Come costruire un rimorchio per bicicletta

Se abbiamo una bicicletta e la utilizziamo per delle passeggiate giornaliere e soprattutto come mezzo per fare la spesa, è importante corredarla di un rimorchio in modo da trasportare oggetti di diversi pesi e dimensioni. In commercio ci sono delle strutture...
Altri Hobby

Come personalizzare una bicicletta

La bicicletta è senza dubbio un mezzo di trasporto molto utile ed apprezzato. Viene amato soprattutto da chi desidera spostarsi in tutta libertà, con un occhio sempre attento al rispetto verso l'ambiente. Il rapporto tra la bicicletta e il suo proprietario...
Altri Hobby

Come decorare un tavolino con sassi e conchiglie

Le passeggiate in riva al mare sono sicuramente un toccasana per il corpo e la mente. Quanti di voi hanno la passione di raccogliere conchiglie? Quanti sono rimasti affascinati dalle pietre multicolore che popolano il bagnasciuga? Si è soliti portare...
Altri Hobby

Come costruire un tavolino richiudibile in plexiglass

Tanti sono i motivi che ci coinvolgono nel “fai da te“. Un po’ per hobby, un po’ per necessità economiche, ci ritroviamo creatori di pezzi più o meno importanti per la nostra casa. Oggi in particolare vorrei porre l’attenzione sui tavolini...
Altri Hobby

Come costruire una bicicletta

Oggi, la passione per la bicicletta è sempre più in voga. Lo stare all'aria aperta e conciliare alla passione per la natura ed i paesaggi anche una buona attività fisica, diventa obbligatorio per una persona costretta a tenere ritmi sostenuti, tra...
Altri Hobby

Come registrare il cambio della bicicletta

Se abbiamo una bicicletta, siamo consapevoli che spesso si verificano problemi durante la marcia, dovuti al cambio. Per questo motivo, periodicamente è necessario regolarlo, e noi in questa guida forniamo in modo dettagliato, alcuni consigli pratici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.