Come realizzare un tavolino di legno intarsiato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'intarsio in legno consiste nell'accostare fra loro dei pezzetti di legno da far combaciare alla perfezione e creare, così, un disegno, in contrasto con la superficie liscia di un mobile. Questa tecnica conferisce eleganza, raffinatezza e stile al vostro complemento d'arredo, che, senza dubbio, acquisisce anche un valore aggiuntivo. Per creare un tavolino di legno intarsiato è indicato intarsiare inizialmente linee rette e avanzare con forme circolari oppure ovali, per poi affrontare un design più intricato. Con gli strumenti giusti ed un po' di abilità non sarà difficile aggiungere gli intarsi. Nei passi a seguire, troverete la spiegazione dettagliata d come realizzare un tavolino di legno intarsiato.

26

Occorrente

  • Tavolette in legno;
  • Fogli di carta e matita appuntita;
  • Taglierino;
  • Traforo;
  • Sega di scorrimento;
  • Router tuffo con kit di intarsio;
  • Scalpelli da intarsio;
  • Colla vinilica;
  • Lima.
36

Selezionare il legno per l'intarsio

Selezionate il legno per l'intarsio, di colore e grana diversa dal tavolino in legno; ad esempio, se l'oggetto è in acero chiaro, scegliete per l'intarsio, un legno mogano scuro. Per l’intarsio serve il legno pieno, preferibilmente duro, come la robinia, il noce, l'ebano e il palissandro. Create due copie del disegno dell'intarsio su un pezzo di carta e tagliatele con un taglierino. Incollate uno dei due modelli di carta sulla superficie della tavoletta per l'intarsio e con una matita appuntita tracciate il disegno. Praticate un foro nella progettazione, alimentando il traforo. Utilizzate una sega di scorrimento, per effettuare i tagli intricati. Ritagliate il disegno dell'intarsio con il traforo e smussate i bordi con una lima.

46

Impiegare un kit di intarsio

Posizionate il secondo modello di carta sul tavolino. Utilizzate un router tuffo dotato di un kit di intarsio in legno per tagliare fuori la zona incassata. Il kit di intarsio, vi permetterà di creare la cavità, con un solo strumento. Attaccate una punta a spirale, impostando la profondità desiderata. Tagliate lungo il bordo del disegno per definire l'area rientrante. Rimuovete tutto il legno ad incasso. Con un coltello cercate di smussare eventuali asperità presenti lungo i bordi, quindi lisciate il fondo. In alternativa potete utilizzare gli scalpelli da intarsio per eseguire i ribassi sulla superficie del mobile.

Continua la lettura
56

Pulire la superficie del mobile

Applicate la colla vinilica sulla superficie inferiore dell'intarsio e inseritelo nella zona di incasso. Posizionate una fascetta sopra, mentre l'intarsio si asciuga. Ricoprite di sabbia il bordo dell'intarsio, per creare una smussatura, nel caso in cui non si adattasse nella nicchia. Infine, pulite la superficie del mobile e fate una passata di vernice trasparente e protettiva, quindi lasciate asciugare. Se non desiderate acquistare il kit di inserti in legno o non possedete un router tuffo, potete realizzare il disegno dell'intarsio con una sega circolare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Alcuni particolari della tarsia possono essere messi in risalto attraverso la brunitura, ottenuta immergendo le tessere nella sabbia rovente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Realizzare Un Tavolino In Ardesia

Il tavolino in ardesia è uno dei componenti d'arredo più comodi. A differenza del tradizionale tavolo, il tavolino ha dimensioni ridotte. Grazie a questa sua caratteristica, per esempio, è possibile accostare un tavolino in ardesia a divani. Un tavolino...
Casa

Come realizzare un tavolino

I tavoli fanno parte dell'arredamento di una casa, ma anche di uffici e di negozi; oltretutto possono essere realizzati in stili e modelli differenti per soddisfare i propri gusti, come ad esempio: in stile moderno, in arte contemporanea, in stile classico,...
Casa

Come realizzare un tavolino in sughero

In questa guida vi spiegherò brevemente come realizzare un tavolino in sughero. Spesso in quest'epoca i tavolini in sughero possono sempre tornare utili. Specialmente se avete bisogno di un piano d'appoggio che abbia una superficie morbida e omogenea...
Casa

Come Realizzare Un Tavolino In Stile Giapponese

Sicuramente al giorno d'oggi chiunque può affermare con sicurezza che è sempre più difficile riuscire ad arredarsi la propria casa (o per i più giovani, la propria stanza) acquistando tutto che sia più consono ai propri gusti. Questo accade a causa...
Casa

Come realizzare un tavolino tuttofare

Un tavolino tuttofare ha sicuramente moltissimi pregi: è piccolo, quindi può essere posizionato dappertutto, alcuni tipi sono a due ripiani, quindi può ospitare molti oggetti, si sposta con facilità, perché è provvisto di ruote ed è maneggevole...
Casa

Come costruire un tavolino da salotto porta rivista con pallet

Sta diventando sempre più frequente la tendenza ad arredare la casa con materiali di riciclo. Cimentarsi nel realizzare con le proprie mani mobili e suppellettili, si può rivelare particolarmente divertente e dona molte soddisfazioni. Reinventare oggetti...
Casa

Come costruire un tavolino basso

Nel momento in cui si decide di arredare la zona living di un'abitazione è molto importante scegliere con cura i mobili perché è questa la zona della casa dove trascorriamo i momenti conviviali con la famiglia e gli amici oppure ci rilassiamo sul divano...
Casa

Come Costruire Un Tavolino Jolly

In casa, tra i tanti complementi di arredo, troviamo utilissimo il tavolino jolly. Si tratta sostanzialmente di un mobile molto leggero e maneggevole, che si può sistemare un po' ovunque. Se collocato centralmente e dietro al divano, esso può fungere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.