Come Realizzare Un Tavolino In Legno Color Ruggine

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Nel fai da te rientra quello di realizzare anche dei mobili di arredo per la propria abitazione, o anche per gli ambienti di lavoro. L'arte del fai da tè è eccezionale perché consente di realizzare componenti che sono davvero unici. Qualcosa fatto con le proprie mani è difficile da trovare in un qualsiasi altro posto, oltre al fatto che la soddisfazione che se ne ricava è incredibile. In questa guida vedremo come realizzare un tavolino in legno da soggiorno di un colore piuttosto insolito, richiamando un po' lo stile antichizzato, come il color ruggine. Si tratta di un colore ideale per arredare quegli ambienti con uno stile un po' rustico ed antico, ed inoltre è un lavoro semplice che può essere eseguito anche dai meno esperti, quindi vediamo come fare.

26

Occorrente

  • tavolino vecchio in legno
  • vernice opaca all'acqua
  • panno di cotone
  • carta abrasiva
36

Se si possiede un tavolino in legno o si riesce a recuperarne qualcuno, anche in pessimo stato di manutenzione, allora è la situazione ideale per poterlo restaurare. Come prima cosa è necessario carteggiarlo, utilizzando una carta abrasiva di grana media. Prestare attenzione ad eliminare ogni asperità e la vecchia vernice. Una volta finito pulirlo con un panno umido così da levare polvere e drucioli di legno, quindi prendere la cera di pasta e stenderla su tutta la superficie.

46

Dopo aver realizzato tutto ciò, si potrà procedere con il passare la cera in modo non uniforme, ma a chiazze. In seguito, sarà necessario lasciar asciugare per bene e colorare con lo smalto ad acqua di colore ruggine. Dopo aver atteso e completato tutta l'asciugatura, si può tranquillamente procedere con il carteggiare nuovamente con la carta abrasiva a grana media, fino a quando non si intravede il colore naturale del legno sottostante.

Continua la lettura
56

A questo punto, al termine del lavoro, sarà opportuno ripulire per bene con un panno di cotone prettamente pulito, assicurandosi di rifinire la superficie del mobile con la vernice opaca all'acqua. Questo tavolino resisterà a tutti i graffi ed urti. Inoltre, è importante sapere che tale tavolino non richiede particolari cure per il legno a base di lucidanti. Infatti, basterà pulirlo facilmente, poiché si adatta facilmente a qualsiasi pezzo dell'arredamento. A questo punto potremo disporre di un tavolino con uno splendido effetto ruggine, realizzato senza particolari difficoltà o eccessivi problemi. Inoltre, ovviamente, questo procedimento potrà essere utilizzato anche per altri supporti, avendo l'accortezza di modificare la preparazione a seconda del materiale su cui si andrà a lavorare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante il corteggiamento, per evitare avvallamenti, rivestire un pezzo di legno ben delineato e pulito con la carta abrasiva

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un tavolino a tre gambe in legno

Se amate lavorare il legno e ricavare da quest'ultimo qualsiasi tipo di oggetto o monile, il tutorial che vi presentiamo oggi fa al caso vostro. Nei passi successivi focalizzeremo la nostra attenzione sulla creazione di un pezzo dal design rustico ma...
Bricolage

Come selezionare il legno per la costruzione di un tavolino

Se vi piace il fai da te, avete un'anima originale e creativa e vi ritrovate spesso ad aver bisogno di alcuni oggetti per la casa, ma non avete molto denaro né tempo da investire, perché non sfruttare questa fantasia a vostro vantaggio? Uno dei tanti...
Bricolage

Come realizzare un tavolino con un ceppo

Il legno è un'ottima idea per arredare e decorare la propria casa. L'inserimento di elementi naturali all'interno della nostra abitazione ci riconnette alla natura anche se viviamo lontani da essa, per esempio in una grandissima città. Negli ultimi...
Bricolage

Come realizzare un tavolino usando una finestra

I punti di appoggio sono sempre troppo pochi in casa o nel giardino, quindi un tavolino può rivelarsi utile. Negli ultimi tempi però c'è la moda di arredare le case non solo con oggetti di riciclo ma secondo un preciso stile chiamato "shabby chic",...
Bricolage

Come realizzare un tavolino da esterno

In questa guida vedremo come realizzare un tavolino da esterno. La procedura non è semplice, quindi segui con attenzione tutti i passi. Il risultato sarà eccezionale. Il tavolino starà benissimo sotto un gazebo oppure all'interno di una veranda. Completa...
Bricolage

Come realizzare un tavolino con piano alzabile

La realizzazione di un tavolino con piano alzabile è un progetto di falegnameria abbastanza semplice, più di quanto vi possiate immaginare. Il piano alzabile permette di portare il tavolino ad un'altezza ottimale per facilitare tutta una serie di normali...
Bricolage

Come realizzare un tavolino per il soggiorno con i pallet

Ecco pronta una bellissima ed interessante guida, molto utile, nei confronti di tutti i nostri lettori, che sono amanti non solo del classico ed in intramontabile metodo del fai da te, ma anche del famoso riciclo creativo. Proprio così, tenteremo questa...
Bricolage

Come realizzare un tavolino con gambe a spillo

Personalizzare un oggetto di arredamento rappresenta sempre un hobby simpatico e fantasioso. In questi casi occorre sono un pizzico di originalità e qualche idea davvero geniale. In questa guida vogliamo illustrarvi come realizzare un tavolino con le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.