Come realizzare un tavolo con le canne

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Da qualche anno a questa parte, sempre più persone si avvicinano al fai da te. Questo hobby, che per alcuni è una piccola arte, permette di creare oggetti con materiali di scarto. È un ottimo modo per riciclare, salvaguardare l'ambiente e risparmiare qualche soldo. Il fai da te conosce pochi limiti, e quasi ogni cosa si può riutilizzare e trasformare. Con pochissimi elementi potremo costruire di tutto: da piccoli soprammobili ai mobili per la casa. Oggi vedremo come realizzare un tavolo per il salotto con delle canne di bambù. Un materiale certamente economico, leggero, che può però diventare robusto e arredare la casa con stile.

25

Occorrente

  • 30-35 canne di bambù
  • Trapano
  • Carta vetrata
  • Dischi di compensato
  • Spago
  • Silicone
  • Collante per legno
35

Pareggiare le canne

Per il nostro salotto creeremo un tavolo cilindrico. Per il piano faremo intagliare un pezzo di compensato circolare. Potremo poi utilizzare il tavolo come preferiamo, per arricchire un angolo spoglio o come porta riviste. Iniziamo il lavoro procurandoci delle canne di bambù. Queste possono essere di diverse lunghezze. Starà a noi accorciarle con un seghetto per pareggiarne le misure. Consigliamo una lunghezza di 1,10 metri. Facciamo intagliare dal falegname due dischi di compensato. Uno di essi dovrà avere un diametro leggermente inferiore rispetto all'altro.

45

Assemblare il corpo del tavolo

Pareggiamo quindi la lunghezza delle canne, che diventeranno il corpo vero e proprio del tavolo. Se necessario, livelliamo le estremità con carta vetrata. Foriamo entrambe le estremità con la punta più sottile del trapano, a circa 1 centimetro dai bordi. Potremo scegliere se colorare le canne con vernice spray o se tenere il colore naturale. Nel primo caso coloriamole tutte dopo la foratura e lasciamo asciugare prima di proseguire. Dovremo quindi disporre le canne in verticale, in posizione cilindrica. Per farlo, incolliamole con del silicone attorno al disco di compensato più piccolo, a mezza altezza. Completiamo il giro e assicuriamo tutte le canne tra loro legandole con lo spago. Facciamo passare il filo attraverso tutti i fori, superiori e inferiori.

Continua la lettura
55

Completare il lavoro

Dopo questa fase, potremo già vedere il corpo del tavolo di canne. L'ultimo passaggio riguarda il piano d'appoggio. Assicuriamoci che le estremità superiori delle canne siano tutte pari. Anche in questo caso, usiamo della carta vetrata per livellare le imperfezioni. Applichiamo sulle estremità il silicone e del collante per legno sul disco di compensato più grande. Posiamolo sulle canne ed esercitiamo un po' di pressione affinché il collante aderisca. Poggiamo al di sopra alcuni libri e attendiamo per un'ora, un tempo sufficiente perché la colla si solidifichi. Il nostro leggero tavolo di canne è pronto per arredare il nostro soggiorno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Un Porta Asciugamani Con Canne Di Bambù

Questa guida vi propone una soluzione semplice e divertente, oltre che economica, per ravvivare il vostro bagno. Se amate l'arredamento etnico e vi piace sperimentare nuove tecniche per personalizzare il vostro appartamento con soluzioni fatte da voi...
Bricolage

Come realizzare bomboniere con canne di bambù

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come e cosa poter fare per realizzare delle bellissime ed originali bomboniere, con delle semplici canne di bambù. Ed ecco che grazie al metodo del fai da te, anche noi potremo creare,...
Bricolage

Come realizzare un tavolo in bambù

Il bambù è un materiale che viene utilizzato per costruire complementi utili per la casa. Ma, spesso viene impiegato come prodotto di costruzione ecosostenibile. Tanto che, gli amanti del fai da te ne fanno uso per realizzare mobili e accessori. In...
Bricolage

Come realizzare un fodero per le canne da pesca

La pesca è un'attività da sempre praticata dall'uomo per cibarsi, ed oggi si è ampliata includendo anche la pesca sportiva e quella pesca commerciale. In ogni caso, qualsiasi sia il tipo di pesca praticato, c'è bisogno di avere la giusta attrezzatura,...
Bricolage

Come costruire un porta canne a muro

Se volete conservare le canne da pesca in maniera organizzata e al sicuro da agenti esterni che potrebbero danneggiarle, potete costruire, in maniera completamente autonoma, un apposito porta canne. Capita spesso, infatti, che una volta tornati dalla...
Bricolage

Come realizzare un tavolo smontabile ripiegabile

Arredare un appartamento molto piccolo, con poche stanze, può risultare più difficile dell'arredare un grande appartamento o una villa con molte camere. Infatti arredare uno spazio ridotto non significa solo decorarlo in modo elegante ed in stile moderno...
Bricolage

Come realizzare un gioco da tavolo in legno per tutta la famiglia

L'era digitale oggi ha provocato un allontanamento all'uso dei giochi manuali. Infatti, i bambini e anche i grandi durante il tempo libero preferiscono usare questi metodi. Ma nonostante tutto esistono ancora giochi da tavolo che ancora richiamano l'interesse...
Bricolage

Come realizzare un tavolo tondo

Se amiamo l'arte del fai da te e del bricolage, allora possiamo cimentarci nella realizzazione di mobili di grande utilità per la casa, come ad esempio un tavolo tondo per la cucina o per il soggiorno. Per fare ciò ci basta un minimo di creatività...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.