Come realizzare un tavolo pieghevole

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Nella presente ottima e rapida guida di bricolage che sarà esplicata bene nei passaggi successivi, verrà specificato come bisogna realizzare in modo corretto un funzionale tavolo pieghevole, il quale potrà essere adoperato in svariate occasioni (come, ad esempio, un picnic), essendo adattabile e molto comodo.
Qualora a casa si abbiano numerosi ospiti e riempire il contenuto poco spazio a disposizione, questo oggetto gradevole da vedere potrebbe essere utilizzato in giardino o in terrazza, come piano d'appoggio all'interno di una stanza poco arredata.

27

Occorrente

  • Pannelli di legno multistrato
  • Sega circolare
  • Seghetto elettrico
  • Morse
  • Cerniere
  • Viti
  • Vernice impermeabile
  • Pezzo di legno
  • Matita
  • Carta vetrata
37

Consapevoli del fatto che è abbastanza utile avere un minimo di manualità e i materiali giusti, occorrerà procedere con la costruzione del tavolo pieghevole senza essere eccessivamente frettolosi e seguendo attentamente le istruzioni che verranno riportate in seguito.
La prima operazione che andrà effettuata consiste nel fare dei tagli rettilinei con la sega circolare sui pannelli di legno multistrato, in maniera da ottenere dei rettangoli o cerchi e semicerchi, impiegando un compasso realizzato autonomamente (un pezzo di legno al quale s'aggancia una matita): la forma è variabile secondo le proprie esigenze e l'ambiente circostante.

47

Fatto ciò, bisognerà sistemare le morse su ogni pannello di legno multistrato da assemblare, modellare i fogli interessati con il seghetto elettrico e poi levigarli con la carta vetrata da 180 di grammatura.
Dopo aver scartavetrato tutte le parti realizzate, si dovranno unire sia le parti non pieghevoli del tavolo con la colla per il legno a presa rapida sia le parti dello stesso da richiudere (gambe e piani a scomparsa) usando viti e cerniere.
Se da ripiegare è soltanto un lato del tavolo, si fisserà un'unica gamba come sostegno della base e si installeranno una sfera e le cerniere a molla (che blocchino la parte mobile una volta aperta).

Continua la lettura
57

Se il lavoro è stato fatto correttamente, sarà possibile continuare l'opera e occuparsi della verniciatura impermeabile del tavolo pieghevole: per evitare delle sbavature, sarà necessario delimitare la parte da verniciare con il nastro adesivo di carta e dipingere l'oggetto con estrema accuratezza.
Naturalmente, la verniciatura varierà in funzione del gusto personale e la scelta delle tonalità dovrà essere compiuta anche in maniera da far risaltare l'ambiente dove viene messo il tavolo pieghevole: i colori non dovranno essere troppo esagerati e magari si avrà l'opportunità di prendere spunto dalla tinta dei mobili presenti in stanza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non bisognerà assolutamente affrettare i tempi di realizzazione del tavolo pieghevole.
  • Andrà adoperata una vernice impermeabile che si intoni perfettamente all'ambiente circostante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come realizzare un tavolo da lavoro con piano inclinabile in legno

Recentemente la moda del fai-da-te ha preso notevolmente piede; chi lo fa per passione, chi invece per necessità, molti sono coloro che si cimentano nella costruzione di oggetti di uso quotidiano e non. Per alcuni particolari lavori di bricolage spesso...
Casa

Come realizzare un tavolo da giardino

Se desiderate di arredare il vostro giardino, e decidete di farlo in modo ecosostenibile, oltre che economico, allora potete riutilizzare i materiali di comune utilizzo. Con essi con un po' di fantasia si possono realizzare i più svariati oggetti. In...
Casa

Come realizzare un tavolo in stile country con i pallet

Se amate il fai da te e state cercando il tavolo perfetto per la vostra casa o la vostra taverna avete trovato la guida che fa per voi. Infatti vi insegnerò come realizzare un tavolo in stile country con i pallet di riciclo. Questo progetto di fai da...
Casa

Come realizzare un tavolo da ping pong

Se intendete realizzare un tavolo da ping pong da posizionare in giardino o sulla terrazza, potete eseguire l'operazione avendo a disposizione alcuni attrezzi per il bricolage, e procurandovi il materiale ligneo necessario. Il lavoro non è difficile,...
Casa

Come Realizzare Un Tavolo Effetto Invecchiato

Molto spesso si ha il desiderio di avere un mobile o un tavolo antico in casa. Ebbene, non è necessario comprarne uno antico autentico, in quanto è possibile rendere un mobile o un tavolo verniciato color legno naturale, non trattato, in uno dall'effetto...
Casa

Come realizzare un tavolo da gioco

Per rendere elegante e originale il nostro soggiorno, un'idea sarebbe quella di costruire un tavolo da gioco che, oltre per giocare a dama e a scacchi, potrebbe servire per riporvi gli oggetti. Realizzare un tavolo da gioco è abbastanza facile, basta...
Casa

Come realizzare una lampada da tavolo

All'interno di questa guida andremo a occuparci di fai da te e, nello specifico, ci concentreremo nello spiegarvi Come realizzare una lampada da tavolo. Per riuscire a rinnovare periodicamente il contesto abitativo, ovvero il contesto dove passiamo il...
Casa

Come realizzare un tavolo da giardino con i bancali

Si parla sempre di riciclare quello che abbiamo o che troviamo. Infatti da la possibilità di produrre meno rifiuti e un maggiore utilità di prodotti non più utilizzabili per ciò che erano stati creati, ma ciò non toglie che possono riavere una nuova...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.