Come realizzare un tavolo smontabile ripiegabile

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Arredare un appartamento molto piccolo, con poche stanze, può risultare più difficile dell'arredare un grande appartamento o una villa con molte camere. Infatti arredare uno spazio ridotto non significa solo decorarlo in modo elegante ed in stile moderno e gradevole, ma anche renderlo funzionale, sfruttando gli spazi piccoli in modo intelligente. Può essere una buona idea, allora, quella di costruire un tavolo smontabile e ripiegabile per una cucina o un salotto. Un tavolo smontabile consentirebbe, infatti, di non riempire ed occupare costantemente la zona giorno con un ingombrante tavolo in legno. Questa guida fornirà delle utili indicazioni per scoprire ed imparare come realizzare un tavolo smontabile ripiegabile a mano, con qualche nozione di base di bricolage e gli strumenti necessari.

28

Occorrente

  • 1 piano prefinito in larice o legno simile da 80x120 cm, spesso 30 mm
  • 4 listelli in larice da 590x90x30 mm (2 per i lati corti del telaio e 2 per le traverse di rinforzo delle gambe)
  • 2 listelli in larice da 940x90x30 mm (lati lunghi telaio)
  • 4 listelli in larice da 750x90x30 mm (gambe)
  • 1 listello in larice da 850x90x30 mm (longherone di rinforzo)
  • 8 spine di legno duro, diametro 8 mm, lunghe 30 mm
  • 8 spine di legno duro, diametro 8 mm, lunghe 60 mm
  • 12 vitoni a testa tonda con dado a farfalla, diametro 6x80 mm
  • 12 rondelle, diametro 6 mm interno
  • ½ litro di impregnante antimuffa
  • 1 litro di vernice trasparente satinata
  • metro e matita
  • sega circolare
  • seghetto alternativo
  • scalpello
  • raspa e cartavetrata
  • colla vinilica
  • una cinghia
  • trapano e punta da legno da 8 mm
  • marcatori
  • mazzuolo di legno
  • una troncatrice
  • levigatrice orbitale
  • supporto a colonna
  • morsetto a vite
  • pialla
38

Inizia a realizzare il tuo tavolo smontabile e ripiegabile con la costruzione del telaio per il piano del tavolo. Questo telaio sorreggerà il piano e dovrai assemblarlo con incastri di testa a dente. Affinché tu possa realizzare il tenone, dovrai tagliare con una sega circolare i pezzi laterali. Sii preciso nell'eseguire il taglio. Per ottenere, adesso, l'incastro femmina, esegui invece due tagli con la sega circolare, asportando la parte centrale con uno scalpello. Poi rifinisci la parte con raspa e carta vetrata. Assembla gli incastri tra loro con abbondante colla vinilica.

48

Adesso, con una punta da legno del diametro di otto millimetri, pratica i fori sul telaio per l'inserimento delle spine di collegamento col piano del tuo tavolo smontabile ripiegabile. Poi inserisci i marcatori che ti serviranno per tracciare sul piano il punto in cui eseguire la foratura con il trapano. Fatti i fori nel piano del tavolo, inserisci le spine nel telaio, bagnate di colla vinilica, con il martello. Senza aspettare che la colla si indurisca, applica il piano facendo penetrare tutte le spine nei rispettivi fori, quindi poggia sopra il piano del tavolo dei pesi per fissarlo in modo stabile.

Continua la lettura
58

Ora, per realizzare questo tavolo smontabile ripiegabile, dedicati alla sagomatura delle gambe. Disegna la sagoma dei piedi sulla parte inferiore delle gambe che dovranno essere lunghe 75 cm. Gli incavi laterali dovrai effettuarli con quattro tagli con la sega circolare. Con la troncatrice, esegui i tagli di rifinitura. Giunto a questo punto del lavoro, dovrai praticare due ulteriori incastri a mezzo legno, collegandoli con quelli delle traverse. I piedi del tavolo smontabile ripiegabile e le altre parti lavorate, come gli incastri, dovrai adeguatamente lisciarli con la levigatrice orbitale oppure a mano.

68

Prosegui nel realizzare il tavolo smontabile e ripiegabile. In prossimità delle teste delle gambe dovrai tracciare i fori per il passaggio dei bulloni. Con il trapano montato su un supporto a colonna, dovrai eseguire tutti i fori passanti sulle teste delle gambe con una punta da otto millimetri di diametro. Ora passa alla realizzazione dei rinforzi e la finitura. Le gambe del tavolo dovrai bloccarle temporaneamente con un morsetto a vite. Nei fori inserisci, dall'esterno, i bulloni a testa tonda. Blocca i bulloni con i dadi a farfalla.

78

Adesso, nei fori dovrai inserire spezzoni di tondino da otto millimetri di diametro, ben spalmati di colla vinilica. Le parti dei tondini che fuoriescono tagliale a filo con la sega, dando anche una leggera passata con abrasivo. Il tuo tavolo smontabile ripiegabile è quasi pronto. Ora dovrai incastrare il longherone tra le due traverse, senza usare la colla per poterlo smontare facilmente. La finitura potrai eseguirla con impregnante antimuffa e due mani di vernice trasparente.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Varia le dimensioni dei pezzi e quindi del tavolo smontabile in base alle tue esigenze.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un tavolo in bambù

Il bambù è un materiale che viene utilizzato per costruire complementi utili per la casa. Ma, spesso viene impiegato come prodotto di costruzione ecosostenibile. Tanto che, gli amanti del fai da te ne fanno uso per realizzare mobili e accessori. In...
Bricolage

Come realizzare un tavolo lavello

Se avete acquistato una casa in campagna, un casolare, o più semplicemente se l'avete ereditata, sarà senza dubbio necessario ristrutturare alcuni ambienti o loro parti, per renderla il più personale possibile. Inoltre, se siete appassionati del "fai-da-te",...
Bricolage

Come realizzare tavolo con i pallet

Se avete a disposizione dei pallet su cui magari vi sono stati consegnati degli elettrodomestici o altri oggetti voluminosi, è importante sapere che anzichè demolirli, Li potete sfruttare per creare originali mobili per la casa o per il giardino. A...
Bricolage

Come realizzare un tavolo a scomparsa

È importante scegliere l'arredamento in modo oculato e con una buona dose di praticità, senso estetico e astuzia, soprattutto se si vive in un appartamento non particolarmente grande. Il tavolo è sicuramente un complemento d'arredo fondamentale in...
Bricolage

Come realizzare un tavolo a libro in legno

I tavoli a libro consentono di risparmiare un notevole spazio nella vostra casa, perché possono essere conservati nel seminterrato, quando non vengono utilizzati. Inoltre, sono comodissimi per le feste in casa, oppure per giocare a carte, e se non disponete...
Bricolage

Come realizzare un tavolo da disegno

Avete la necessità di realizzare un piano da disegno per potere essere maggiormente comodi quando vi accingete a creare le vostre creazioni e non sapete come farlo? Allora questa è la guida che fa per voi! Infatti, grazie a questa guida potrete trovare...
Bricolage

Come realizzare un tavolo rotondo in legno allungabile

Un tavolo rotondo è in grado di annullare ogni tipo di gerarchie. Elimina del tutto la domanda su chi si siederà nel posto del capotavola. E grazie alla sua costruzione tonda favorisce la socialità tra le persone in quanto non parliamo di una tavolata...
Bricolage

Come realizzare un tavolo con le canne

Da qualche anno a questa parte, sempre più persone si avvicinano al fai da te. Questo hobby, che per alcuni è una piccola arte, permette di creare oggetti con materiali di scarto. È un ottimo modo per riciclare, salvaguardare l'ambiente e risparmiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.