Come Realizzare Un Telaio Di Pannelli Laminati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il laminato è stato sempre considerato un materiale scadente, ma in realtà la maggior parte dell'arredamento di una casa è composto proprio da pannelli laminati. Ma cos'è il laminato? In commercio esistono diversi tipi di laminato, e come in ogni cosa, si trova quello di ottima qualità, e quello più economico che presenta caratteristiche meno pregiate. Si ottiene dalla stratificazione e pressatura di diversi materiali: uno strato protettivo, uno strato dedicato alla decorazione e infine il nucleo cosiddetto "kraft" costituito da strati di carta immersa in resine fenoliche. Si tratta di un rivestimento applicato su diversi tipi di materiali, come ad esempio il famigerato truciolato. In questa guida vedremo come realizzare un telaio di pannelli laminati.

26

Occorrente

  • seghetto
  • 4 pannelli di laminato.
  • metro.
  • colla
  • viti
36

Innanzitutto dovremmo utilizzare un laminato del tipo "hpl" che è il più resistente per creare dei rivestimenti di ottima qualità e per la costruzione di piccoli mobili. Se si deve praticare un'intaccatura che comporti un angolo sul piano del pannello, cominciarla con un seghetto. Una volta ottenuto l'angolo di 90°, sostituire il seghetto con un gattuccio. Vediamo cosa fare per introdurre la lama. Praticare un foro con il trapano nel posto dove si troverà poi un angolo dell'apertura. La parte decorata del pannello, mentre si sega deve essere rivolta verso l'alto. Il lavoro è più semplice se fatto con un seghetto alternativo. Dovendo ritagliare il pannello in diversi pezzi, è preferibile impiegare una griffa.

46

Questo strumento è dotato di una punta al carburo di tungsteno. Lavorare sul rovescio del laminato, per evitare di rovinarlo, specialmente se ha una superficie lucida. Con l'aiuto di un regolo, rigare il rivestimento per tutta la sua lunghezza. Assicurarsi che il pannello sia intagliato nello stesso modo alle due estremità. Intagliare il laminato fino ai tre quarti del suo spessore. Quindi incollare, o agganciare con delle viti, le parti tagliate così da dar vita al telaio, rifinire in base all'uso che se ne vuole ricavare.

Continua la lettura
56

In conclusione ricordiamo che un telaio è una struttura, realizzata con diversi materiali che serve per fare da supporto a qualcosa; classici sono i telai delle porte o delle finestre creati da legno o acciaio. Ma i telai servono anche per i mobili. Ad esempio i pensili delle cucine, non sono altro che un telaio in legno, in cui viene aggiunta un anta movibile. Quindi creare un telaio con pannelli laminati potrebbe servire proprio a creare una piccola dispensa o un mobiletto porta-tutto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di iniziare sarà meglio preparare un progetto con le misure precise del telaio che dovremmo realizzare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come costruire un telaio per tessitura

La tessitura è un'attività artigianale che unisce profonde radici storiche, che sconfinano nel mito, all'incanto della creazione. Racconta la storia dei luoghi in cui si pratica. Permette di realizzare a mano tappeti, sciarpe, borse, coperte o maglie....
Materiali e Attrezzi

Come incollare i pannelli coibentati per tetti

I pannelli coibentati hanno il compito di proteggere un'abitazione sia dal punto di vista termico che sotto l'aspetto acustico. Hanno quindi uno scopo prettamente isolante, che viene conferito loro dai materiali con cui sono costituiti: lana di vetro,...
Materiali e Attrezzi

Come sigillare i pannelli di fibra a media densità

I pannelli di fibra a media densità sono dei materiali ricavati dal legno. Mentre, loro struttura viene costituita da fibre pressate e resinate. Queste li rinforzano in tutte le sue parti. Sono resistenti e si possono lavorare facilmente. Infatti, è...
Materiali e Attrezzi

Come impermeabilizzare i pannelli di compensato

Se per esigenze di arredo o per gusto personale, abbiamo installato sulle pareti di una stanza come ad esempio di una mansarda dei pannelli di compensato, è importante impermeabilizzarli prima dell'eventuale verniciatura con aniline, in modo che a queste...
Materiali e Attrezzi

Come incollare i pannelli in pietra ricostruita

Arredare e decorare la casa in modo soddisfacente è un compito che richiede un certo impegno. Gran parte del fascino degli interni risiede nel migliore abbinamento tra mobili e complementi d'arredo. Ma mobili e decorazioni non sono le sole cose che meritano...
Materiali e Attrezzi

Come incollare i pannelli in PVC

Le pareti delle nostre case sono soggette a manutenzioni periodiche. Il muro con il tempo, a causa del fumo, degli animali, ma anche un semplice appoggiarsi, tende a sporcarsi. Siamo costretti ogni 2-3 anni a tinteggiare le pareti perdendo del tempo prezioso...
Materiali e Attrezzi

Come costruire dei pannelli per recinzione

Se abbiamo un ampio giardino con all'interno la casa, ed intendiamo occultarla al cospetto di occhi indiscreti, possiamo costruire una recinzione fatta con dei pannelli molto eleganti e funzionali. In riferimento a ciò, ecco una guida in cui spieghiamo...
Materiali e Attrezzi

Come rifinire i pannelli di fibra a media densità

I pannelli di fibra a densità media sono un prodotto importato dagli Usa fin dagli anni sessanta. Rappresentano oggi in Europa e nel resto del mondo il prodotto migliore per arredare case e uffici. Il loro successo crescente è dovuto principalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.