Come Realizzare Un Topolino Di Carta

Tramite: O2O 09/08/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte è madre della creatività, e questo non deve mai mancare nelle nostre capacità manuali e professionali; è un elemento che può arricchire il più semplice dei materiali in circolo ed è necessario farne sempre doppio uso prima di sbarazzarcene. Realizzare un topolino di carta non è difficile, e non occorrono neanche grandi capacità tecniche o fantasiose. Vi basteranno semplicemente degli occorrenti facilmente reperibili in qualunque negozio specializzato, ma anche a casa vostra; sta a voi fare sembrare belli e allegri le vostre creazioni. Vediamo quindi insieme come procedere per creare un topolino di carta, passo dopo passo.

26

Occorrente

  • Carta in tinta unita-quadrato 20 x 20 cm
36

Ci sono grandi cartolerie fornite di fogli con differenti dimensioni e tonalità, farsi consigliare per l'uso da voi scelto è importante per non sbagliare tutto il processo lavorativo. Quello che a voi serve è un foglio quadrato che verrà voltato, rigirato e portato a un susseguirsi di piegature per poi arrivare alla definizione del soggetto. Segnate innanzitutto una piega centrale, piegando il bordo superiore e quello inferiore, facendo combaciare con quella centrale. Su ciascuna delle due punte sul lato sinistro fatene un'altra che verrà sistemata con la punta verso l'interno, apritela e appiattite il tutto (compreso il foglio).

46

Sono passaggi semplici, ma come sappiamo verrà sempre realizzato con pazienza e sensibilità visiva. Continuate piegando all'indietro le due punte del lato destro, fate una piega a valle (direzione in avanti) sulla punta sinistra e otterrete il muso. Fatene ancora un'altra a monte (all'indietro) per assottigliare la coda. Andate avanti piegando in due il modello, tenendo all'esterno le pieghe schiacciate, sollevate le due orecchie con una piega a valle e una rovesciata all'interno per la coda. La manualità è l'artefice che vi porterà all'identificazione dell'animaletto che si modella nelle vostre mani. Con incredulità lo vedrete terminato e sarete certamente soddisfatti.

Continua la lettura
56

Se siete bravi potete certamente aggiungere gli occhietti, i baffi, e perché no dargli un nome. Donarlo è un pensiero che può far piacere a bambini e adulti; il tutto viene visto con la consapevolezza che un piccolo pensiero arricchisce l'anima di chi lo riceve e soprattutto nutre l'autostima di chi lo dona. Avere cultura e conoscenza, anche per queste piccole creazioni, torna sempre utile per creare atmosfera e allegria in avvenimenti di spensieratezza collettiva. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La manualità è l'artefice che vi porterà all'identificazione dell'animaletto che si modella nelle vostre mani.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Un Topolino Di Pannolenci Decorativo

Con l'arrivo delle festività, nasce il bisogno di comprare regali ai propri amici e parenti. Capita infatti molte volte di perdere tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un omaggio particolare e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo...
Bricolage

Come realizzare le sagome dei visi di Topolino e Minnie con il fimo

La facilità di utilizzo e di reperibilità, ha reso il fimo (insieme al cernit), una delle paste sintetiche da modellare più ricercate per la realizzazione di oggetti di vario genere, o accessori di decoro per oggetti da composti. Può essere sommato...
Bricolage

Come realizzare un decoro decoupage con tovaglioli di carta e carta di riso

Il decoupage è una passione che più persone condividono. Si tratta di un'attività utile e divertente, adatta ai più creativi, alle persone che amano arredare casa e anche semplicemente a coloro che cercano un'idea originale per un regalo fai-da-te....
Bricolage

Come realizzare sacchetti di carta

Spesso può capitare che in certi periodi dell'anno come in occasioni di particolari feste, come ad esempio il Natale, nei negozi i sacchetti di carta più belli finiscono velocemente ed è difficile impacchettare per bene i vari regali fatti ad amici...
Bricolage

Come realizzare una barchetta di carta

Sin dai tempi della scuola, abbiamo sempre giocato con la carta. Tutti noi almeno una volta nella vita avremo provato a costruire barche e aerei partendo da un semplice foglio bianco. Attualmente, alcuni piegano la carta per creare gli origami, altri...
Bricolage

Come Realizzare Un Ibisco Di Carta Crespa

I fiori se realizzati con la carta crespa, rappresentano un modo economico e nel contempo elegante per decorare la casa. La carta è inoltre facile da reperire presso tutte le cartolerie e nei centri commerciali. Generalmente viene venduta in rotoli...
Bricolage

Come realizzare una ghirlanda natalizia di carta

Il periodo di Natale è quello in cui ci si diverte a decorare le abitazioni con l'albero di Natale, il presepe e moltissime altri decori tipici di questo periodo. Tuttavia, molto spesso è difficile trovare la decorazione che si adatta perfettamente...
Bricolage

Come realizzare un separé in carta di riso

L'arte del fai da te è molto affascinante, sopratutto se siete delle persone creative. Si possono realizzare tantissime cose con degli oggetti facilmente reperibili e con pochi attrezzi. Molto spesso questi oggetti possono servire anche ad arredare la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.